domenica 17 dicembre 2017

21 AGOSTO : BOCCIATI DALLA PIAZZA

Un’ altra estate è finita , un’altra festa patronale è passata , il nostro 20 agosto è finito come tutte le cose belle e ci da appuntamento all’anno prossimo. In tempi non sospetti eravamo qui a scrivere su una certa trasparenza mancante del comitato e su una certa arroganza del signore Presidente , che affiliava titoli di ignoranza , arroganza al sottoscritto , affermando che i cittadini montesi non meritassero nulla. Oggi ci troviamo ancora qui , per fare una sorta di bilancio del San Rocco che è stato e soprattutto per evidenziare come anche quest’anno DEL BILANCIO non c’è traccia , stesse tracce che si sono perse il 21 AGOSTO IN UNA PIAZZA CHE HA BOCCIATO LA FORMULA 3. Un 21 agosto con una piazza cosi’ vuota non si ricordava da tempo , una piazza in cui si poteva tranquillamente passeggiare senza dover spostarsi o chiedere permesso , a questo punto mi chiedo ma la BANDACCIA DEL 16 NON ERA MEGLIO??…IL 16 AGOSTO abbiamo assistito ad una grande serata con la bandaccia che ha richiamato un grande pubblico in piazza e soprattutto ha divertito e soddisfatto , invece il 21 sono stati buttati i soldi dei montesi per un concerto che non ha soddisfatto nessuno..Essere bocciati dalla piazza è una delle peggiori situaizoni in cui si puo’ trovare un comitato , ma lei caro presidente è riuscito anche in questa impresa. Imprese oramai epocali che si ripetono da anni. In 7 anni di mandato la PREISTORIA DELLA CANZONE ITALIANA E’ RESUSCITATA PER ESIBIRSI A MONTESCAGLIOSO , tutti amici del nostro presidente(come detto da loro dal palco) , a questo punto mi chiedo PECCATO CHE LEI NON E’ AMICO A LIGABUE E VASCO ROSSI , altrimenti si che ci saremmo divertiti. Oltre a queste grandi imprese , dovete sapere , che dopo la mia lettera aperta al presidente del comitato , il Presidente e il suo entourage sono andati in ebollizione ed è partita la caccia al parente di RAVILO , per far disinnescare la bomba. Cari amici del COMITATO IO NON ME LA PRENDO CON VOI E CON IL VOSTRO ENCOMIABILE LAVORO , IO STO SOLO FACENDO DELLE CONSIDERAZIONI SULL OPERATO DEL VOSTRO PRESIDENTE. Caro PRESIDENTE E’ INUTILE CHE FERMA PARENTI  E FRATELLI DEL SOTTOSCRITTO PER METTERMI A TACERE , io non ho paura di nessuno , forse se lei cerca di mettere a tacere e perchè c’e’ del marcio??…E’ inutile che faccia dire al suo presentatore straniero che le polemiche sono solo distruttive , se lei era un pochino intelligente avrebbe saputo rispondere sul campo con i fatti , ma i fatti parlano di una sua completa bocciatura. Ero ragazzino qualche anno fa e ricordo che via Carlo D’alessio  era abbellita da delle arcate , quest’anno cosa ci trovo dei piccoli spezzoni , stessa cosa valeva per via cavour (LA COSIDDETTA STRADA DEL CARRO) , unica nota positiva L’ENTRATA DI QUEST’ANNO DOVE CI SONO DA FARE DEI COMPLIMENTI , ma per il resto quella scarna Piazza Roma e l’arcata di via Garibaldi oramai risproposta da anni e anni con un disegno uguale sembrano dei film gia’ visti. Caro PresIdente la smetta con la caccia alle streghe , la smetta di tentare di mettere a tacere , la smetta di fare la vittima , qui nessuno sta offendendo nessuno , le critiche sono costruttive sono una base da cui partire e non sono distruttive come dice lei e il suo presentatore. In questi giorni di Festa ci si è sempre lamentati del contributo dei montesi , si è ripetuto mille volte di mettere i soldi , credo che i montesi (anche se lei non lo pensa) abbiano delle capacità intellettiva da capire da soli che c’è una festa e se vogliono contribuire lo fanno di loro spontanea volontà , e poi caro Presidente domenica sera ha accusato 1300 FAMIGLIE DI NASCONDERSI DIETRO LE TENDE , MA LEI PERCHE’ DA 7 ANNI CI NASCONDE IL BILANCIO SOTTO LE TENDE E SOPRATTUTTO I PREZZI DEI SUOI AMICI CANTANTI??’ E LEI QUANDO NON ERA PRESIDENTE IL CONTRIBUTO LO METTEVA O SI NASCONDEVA NELLE SUE STESSE TENDE??…E’ bello parlare ed accusare senza sapere , e poi lei che parla tanto di montesi ci spiega perchè è amante del forestiero??…Non di Monte è colui che porta il proiettore degli sponsor , non di Monte e’ il service del 20 agosto in piazza e poi i soldi gli chiede ai Montesi???…Ecco perche’ si deve fare delle domande e dare anche delle risposte , le risposte alla diminuzione degli sponsor (notabile anche dal libricino scarno di sponsor) , di qui deve rispondersi al perchè la gente si nasconde dietro le tende , le risposte ci sono e le sa tutta la popolazione , LA STESSA POPOLAZIONE CHE HA ELOGIATO IL SOTTOSCRITTO NELLE PRIMA LETTERA SCRITTA , ADDIRITTURA AMERICANI CHE SEGUONO IL SITO DALL’AMERICA , CARO PRESIDENTE LA POPOLAZIONE ATTENDE ATTENDE QUELLE RISPOSTE CHE NON SONO ANCORA ARRIVATE , ATTENDE QUELLE RISPOSTE CHE FORSE MAI ARRIVERANNO , E SE QUELLE RISPOSTE NON ARRIVERANNO CONTINUERA’ A BOCCIARLA , COME QUELLA PIAZZA DESOLATAMENTE VUOTA IL 21 AGOSTO , QUELLA POPOLAZIONE CHE SI LAMENTA E SI NASCONDE DIETRO LE TENDE E CHE STIA ATTENTO POTREBBE ANCHE AUMENTARE…..QUELLA STESSA POPOLAZIONE CHE STIA TRANQUILLO AMA LA NOSTRA FESTA , FORSE NON AMA QUALCUN’ALTRO…..EVVIVA SAN ROCCO


Commenti da Facebook

6 Commenti

  1. giusi

    Prima di giudicare le 1300 famiglie, forse sarebbe il caso  di riflettere sulla situazione economica di ciascuna e come si dice a  Monte ” chi è sazio non crede a chi è affamato”. Inoltre vorrei aggiungere che io conosco parenti di alcuni componenti del comitato, che adesso contibuiscono economicamente, ma prima, quando erano del tutto estranei all’organizzazione della festa, non hanno mai messo un centesimo, eppure erano lì in prima fila a godersi la festa. Quindi cerchiamo di non etichettare le persone. 

  2. Luciano

    Complimenti Rocco belle parole,e viva le serate come quella del 16 agosto,dove tutti sono stati convolti dalla musica della bandaccia,specialmente in remix con la cupa cupa………Poi notavo scarso interesse verso le bande,tranne quella locale,dove alla fine anke a ki nn piace la musika delle bande rimane in piazza ad ascoltarla xke ie’ a bann d mond,le altre 2 serate notavo molta gente comunque presente in piazza,ma disinteressata alle bande.

    1. RAVILO

      Ciao Italico , credo che le sue considerazioni siano giuste , ma credo che ci sia un comitato che da anni si sia rinchiuso in se stesso , che non lascia avvicinare la gente e non chiede nessuna forma collaborativa. Secondo me , ogni organizzazione subisce ogni anno cirtiche e complimenti ma credo che quando si fallisce per piu’ anni e si voglia sempre chiudersi a riccio , credo che c’e’ qualcosa che non va , ecco perchè io non sarei disposto a collaborare ma bensi’ la cosa migliore sarebbe un sollevamento dagli incarichi dell’intero comitato e una nuova squadra rigenerata  , ora verranno fuori le solite storie che nessuno vuole prendersi l’incarico ecc.. Sono tutte baggianate , la verità è che il comitato è diventato un qualcosa tipo un’appartenza e non c’e’ piu’ oramai alternanza , d’altronde ci vuole anche umiltà e la cosa migliore che un uomo possa fare quando fallisce e viene bocciato dal popolo e riconoscere i suoi errori e dimettersi , ERRARE E’ UMANO , PERSEVERARE E’ DIABOLICO

      1. italico5

        Caro Ravilo penso che tu sia un pò presuntuoso quando scrivi”bocciato dal popolo” essere ed elevarsi a censore in nome del popolo bisogna prima meritarselo ed avere l’appoggio del popolo. Penso invece che il tuo sia un atteggiamento o personale oppure di certi personaggi o individui che da lungo tempo nel nostro bel paese passano le giornate a criticare gli altri e buttare fango su persone che vivono il paese in modo diverso impegnandosi affinche certe tradizioni continuino ad esistere ed esponendosi in prima persona anche con istituti finanziari. Il severiano

        1. RAVILO

          Io non butto fango , io dico solo la verità , la triste verità di chi accusa una popolazione di nascondersi dietro le tende , la triste verità di chi da anni il 21 agosto ci propone la preistoria della musica , la triste verità di chi sparla di altri manager e artisti e sul campo viene continuamente bocciato , la triste verità di chi una volta vedeva luminarie come De Cagna e Mariano ed oggi vede gli spezzoni in via carlo d’alessio e in via Cavour , e una scarna spalliera in Piazza Roma , caro SEVERIANO , avro’ solo 22 anni ma non mi spavento di mettermi in gioco in prima persona e le dico che anche solo per organizzare un carro di carnevale bisogna esporsi in prima persona e trovare soldi senza chiderli a  nessuno. La bocciatura del popolo si e’ notata in una vuota piazza Roma il 21 agosto , PIU’ BOCCIATURA DI QUELLA NON C’E’ NE….LA VERITA’ FA MALE LO SO….

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi