domenica 19 novembre 2017

C Reg Campania: Sapa Montescaglioso: oltre ogni pronostico

SAPA: OLTRE OGNI PRONOSTICO

Montescaglioso (MT) – La SAPA è vicina alla famiglia Resta per la dipartita del caro nonno degli atleti Giuseppe e Davide. Un tifoso della squadra che anche se non sarà più presente tra gli spalti, certamente seguirà le sorti dei nipoti e dell’intera squadra dall’alto. Un plauso va fatto ai fratelli Resta che, comunque, hanno voluto essere della gara giungendo a Montescaglioso pochi minuti prima della stessa.

E’ stata una partita dai due volti, quella tra la SAPA e la Partenope, con il risultato che ha ballato dapprima in favore dei padroni di casa poi sui binari della parità poi ancora in favore di locali.

Dopo il consueto dono gli ospiti, consistente nel famoso “pane di Matera” offerto dal panificio De Palo, la gara comincia con le squadre che, pur correndo molto non riescono a concretizzare, ed al 6’ sembra un punteggio da minibasket (4-4). Cotrufo prova a scuotere i suoi con un time out ed i frutti si notano all’istante con il quarto che termina con un allungo dei suoi che vanno sul +9 (17-8).

La Partenope, è una squadra ben allenata e ne dà dimostrazione nel secondo quarto quando, sfruttando anche la permissività degli arbitri, aumentano la pressione e l’intensità in difesa. I padroni di casa soffrono la situazione e s’innervosiscono, concedendo un lento recupero agli avversari che dimezzano lo svantaggio già a metà della seconda frazione (26-20 al 15’) e giungendo al riposo lungo con soli 5 lunghezze di vantaggio (31-26).

La terza frazione di gara continua con gli ospiti che sanno approfittare della situazione. Il gioco è duro e le conseguenze le pagano prima D’Ercole poi Vignola ed infine Acito che escono dal campo claudicanti a seguito di contatti “poco amichevoli” con gli avversari. Fortunatamente nulla di grave e atleti che rientrano tutti sul parquet dopo pochi minuti. Al 26’ il primo vantaggio ospite (36-37)e gara che si protrae “punto a punto” fino alla fine del quarto che termina 42-44.

Al 33’ è l’ultimo vantaggio ospite. I padroni di casa, infatti, al 34’ passano nuovamente in vantaggio (48-46) ed allungano con giocate di Davide Resta Acito e Vignola che al 36’ portano la SAPA sul +9 (57-48). La Partenope ha speso tanto e, conseguentemente, ha difficoltà a rimanere in partita con i ragazzi dalla SAPA che aumentano i ritmi di gioco. Questo si nota negli ultimi minuti di gara quando stremati, i ragazzi di Barresi hanno difficoltà nel contenere i loro avversari che si involano verso la sesta vittoria in altrettante gare.

Ovviamente vi è soddisfazione in casa SAPA, per l’inaspettata posizione di classifica, ma si continua a stare con i piedi per terra come conferma Davide Resta, protagonista della gara:”Siamo contenti per aver aggiunto altri due punti alla classifica, ma non ci esaltiamo, il nostro obiettivo precampionato era ed è la salvezza, e lo rimane fino a quando la matematica non ce ne darà la certezza. E’ giusto goderci questi momenti dopo la vittoria, ma senza esaltarci. Credo che il segreto di questi risultati sia il gruppo, ed il suo condottiero Luciano Cotrufo, una persona splendida che riesce a dare ad ognuno di noi la giusta motivazione. Anche tra noi ragazzi c’è massima stima e rispetto e ciò ci consente di lavorare sempre con intensità.

“Siamo una squadra allestita per salvarci – asserisce Raffaele Bracciale, dirigente del sodalizio lucano – siamo consapevoli che ci sono squadre più forti della nostra. Prima o poi arriveranno i periodi di magra che saranno compensati dai punti accumulati in questa prima parte del campionato. Ritengo che sia doveroso ringraziare questi splendidi ragazzi ed il loro condottiero per quanto fatto finora e per l’impegno che quotidianamente profondono in palestra durante gli allenamenti”.

Questi i tabellini di gara:

SAPA EOSOLARE MONTESCAGLIOSO- PARTENOPE NAPOLI 65 -55

SAPA MT: Acito 11, D’Ercole 9, Zaccaro, Larocca 8, Losito, Resta G. 13, Resta D. 11, Vignola 13, Tralli, Franco n.e., Passarelli n.e., Paternoster. All. Cotrufo.

PARTENOPE NAPOLI: Esposito, Mazzella, Barbieri 3, Vallone 10, Marinello 16, Capasso 2, Castronuovo, Vullo 10, Foà 10, Scala 4. All. Barresi.

Arbitri: Conte e Perniola di Potenza.

Parziali: 17-8; 14-18 (31-26), 11-18 (42-44), 23-11 (65-55).

Note: spettatori circa 200.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi