mercoledì 20 settembre 2017


Commenti da Facebook

15 Commenti

      1. Montescaglioso

        Se la notizia ti turba potevi anche non leggerla. se si parla di odiens non è colpa della notizia se ai montesi piace solo quel genere.

        Più volte ho letto di inviti alle persone a partecipare a dialogare a costruire un qualcosa di diverso per il nostro paese …ma  niente si partecipa solo per la cronaca o per il gusto della polemica su fatti di politica o altro. Cio che invece mi ha preoccupato fortemente sono i commenti che leggo subito dopo l articolo autocensurato di zodd proveniente da facebook. sopratutto le risposte finali .

         signori colpevoli o innocenti sarà la giustizia a deciderlo , ma a dire per una “Fumata ”  …. bhe  riflettete .

        questo è solo il mio pensiero a ogniuno il suo e se ne prenda le proprie responsabilità .

         

  1. Ezio Auditore

    CARISSIMO MICHELLE SE LEGGI BENE L’ARTICOLO NOTERAI CHE LA FONTE NON è ZODD MA SASSILAND CHE LO HA PUBBLICATO,QUINDI LAMENTATI CON LORO SE QUALCOSA NON TI VA O TI HA FERITO NELL’ANIMO E POI ZODD STA FACENDO SOLO INFORMAZIONE E CREDO SIA L’UNICO MONTESE COME ME CHE SI FA I CAZZI SUOI…

    NON ESSERE COSI’ POLEMICO CON CHI FA INFORMAZIONE E RIPORETA PARI PARI L’ATICOLO SCRITTO DA SASSILAND SENZA AGGIUNGERE NULLA E POI CARO MICHELLE è SUL TELEVIDEO E ANCHE SU RAI3 BASILICATA,E TRM E GAZZETTA E TELENORBA COSA è TI VERGNOGNI DI ESSERE MONTESE? SI SA CHE ALLA FINE LO AVREMMO SAPUTO QUINDI NON CAPISCO LA TUA POLEMICA

    MANTENIAMO LA CALMA E RISPETTIAMO CHI CI INFORMA E SI FA I CAZZI SUOI…..

    CMQ GRAZIE ZODD

    UN SALUTO IL VOSTRO EZIO

    1. michelle

      ma zood poteva anke evitare di commentare dato che questo non mi sembra ne un tg ne una testata giornalistica che si dovrebbe occupare di cronaca… mettevi nei panni di chi è coinvolto non serve alimentare il fuoco appunto che gia tutti ne parlano.

  2. Ezio Auditore

    FORSE NON CI SIAMO ANCORA CAPITI O NON MI SONO SAPUTO SPIEGARE…

    ZODD NON HA COMMENTATO MA HA SOLO RISPORTATO L’ARTICOLO CHE ERA SU SASSILAND…

    QESTO è UN SITO DEI MONTESI,VISITATO ANCHE DA CHI NON SI TROVA A MONTESCAGLIOSO,QUINDI LA CRONACA RIPORTATA SERVE A RENDERE PARTECIPI ANCHE CHI è LONTANO…

    MICHELLE NON SO SE LA STORIA TI RIGUARDA DA VICINO O MENO VOGLIO CHIEDERTI E SE QUESTA STORIA RIGUARDAVA ALTRI AVRESTI REAGITO LO STESSO?

     NON CREDO PROPRIO

    AGGIUNGO:

    SU SASSILAND CI SONO NOMI E COGNOMI PER ESTESO,MENTRE ZODD HA MESSO LE INIZIALI PUNTATE

    ZODD HA FATTO SOLO QUELLO CHE SA FARE INFORMARE I CITTADINI BASTA NIENTE DI PIU’ NIENTE DI MENO

  3. linoliva

    Ragazzi secondo me vi dovete dare una calmata,Zodd ha fatto solo quello che da sempre fa in montenet e cioè informare chi non è a montescaglioso di cosa accade nel nostro paese.Mi dispiace dei due ragazzi,ma questa è solo informazione,niente di piu.Pensatela come volete ma secondo me Zodd non merita questo trattamento.

    1. ipotroy
      CARABINIERI ARRESTANO 2 PERSONE E SEQUESTRANO 4 CHILOGRAMMI DI MARIJUANA

      Montescaglioso Li hanno sorpresi mentre in piena tranquillità innaffiavano la piccola piantagione che da tempo avevano allestito in un terreno di proprietà di uno dei due. Sono così finiti in manette il 31enne Fumarulo Cristian ed il 25enne Scocuzza Pierluigi, quest’ultimo con precedenti specifici, entrambi residenti a Montescaglioso. I militari dell’Arma, fattivamente coadiuvati dai colleghi del Corpo Forestale dello Stato di Montescaglioso, hanno rinvenuto in due distinti appezzamenti un totale di 51 piante di cannabis indiana del tipo “indica” per un totale di 4 chili. Le piante avevano un’altezza media di due metri circa ed erano ormai giunte alla fase finale del processo di maturazione: molte presentavano infatti delle infiorescenze, segno che a breve sarebbero state raccolte e messe ad essiccare. L’intervento di Carabinieri e Corpo Forestale è stato però tempestivo ed ha impedito che le piante fossero raccolte, essiccate e prontamente immesse sul mercato. A seguito del rinvenimento, i Carabinieri hanno avviato immediate perquisizioni presso i domicili dei due arrestati: a casa del Fumarulo sono stati rinvenuti altri ventotto grammi di sostanza stupefacente dello stesso tipo. Alla localizzazione della piccola piantagione i Carabinieri sono giunti dopo due mesi di serrata indagine, scaturita dall’esigenza di verificare e sviluppare alcuni elementi informativi, condotta con tradizionali tecniche di appostamento e osservazione, nonché rastrellamento di terreni. Al termine delle formalità di rito i due arrestati sono stati associati presso il carcere di Matera a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sono in corso le analisi sulla sostanza per verificarne il principio attivo e le dosi complessive ricavabili (stimate comunque in 800 circa), anche al fine di determinare quanto denaro i due arrestati avrebbero ricavato dall’immissione sul mercato dello spaccio del quantitativo sequestrato. Ovviamente, il brillante risultato costituisce l’inizio di un ulteriore approfondimento investigativo.  


  4. cocci

    Solidale con Zodd, che ha semplicemnete fatto informazione e nulla di più, avendo avuto anche l’accortezza di non inserire i nomi.

    Chi poi ha voluto leggere di più, ha trovato tutto sul giornale online.

    Hai sempre avuto e continui ad avere tutta la mia stima. Sorridente

  5. vince_ditaranto

    Mi accodo alle attestazioni di stima per l’amico Zodd.

    Zodd, non ti lasciare condizionare dalle posizioni deliranti dell’esternatore.

    Agisci secondo la tua coscienza e secondo le legge, come sempre!

    Ovviamente non meritano commento le farneticazioni del foltissimo gruppo (a quanto vedo) del “fasemose na’ canna”! Sorpreso

    1. Ezio Auditore

      ALLORA IO SONO SEMPRE DEL PARERE CHE CHI HA PARLATO EVIDENTEMENTE è STATO COLPITO PERSONALMENTE…

      MI DISPIACE PER I 2 RAGAZZI MA ACCANIRSI COSI’ CON UN RAGAZZO CHE COME VOI RIPORTA UN ARTICOLO DA SASSILAND DOVE VI ERANO NOMI E COGNOMI E LUI LI HA MODIFICATI PUNTEGGIANDOLI SECONDO ME LI HA ANCHE TUTELATI…

      A QUESTO PUNTO CERCATE DI NON COLPEVOLIZZARE ZODD FACENDO TROVARE DANNI PRESSO LE COSE MATERIALI,A BUON INTENDITORE POCHE PAROLE,Xè LUI è L’ANIMA,IL BRACCIO,GLI OCCHI DI QUESTO PAESE CHE STA SEMPRE PIU’ MORENDO,E SE VOLETE TOGLIERCI UN BENE COME L’ANIMA DI MONTENET, MINACCIANDO E VIA DICENDO, PREPARATEVI A MORIRE DI NOIA IN QUESTO PAESE ANCHE SE LO STIAMO GIà FACENDO

      LASCIATECI ALMENO IN PACE ZODD

      UN ABBRACCIO IL VOSTRO EZIO

  6. tm

    Credo che la solidarieta a Zodd in questa triste vicenda sia il minimo che ognuno di noi possa fare. L’informazione è la cosa più genuina di Montenet e Michele ha dimostrato negli anni di essersi comportato sempre e comunque in maniera genuina. Io però sarei dell’avviso di moderare i toni e cercare di capire fino in fondo il disagio di tanti ragazzi montesi di fronte a questa vicenda. Non conosco gli interessati e neanche voglio sapere chi siano. I commenti arrivati tramite fb però danno una visione reale di quello che può essere il pensiero di tanti giovani montesi. Come è possibile, si chiede qualcuno, che si arrestano due persone che avevano piantato alcune piante di mariuana e si cerca di colpevolizzarli in tutti i modi quando invece viviamo in una società dove si ruba a destra e sinistra e nessuno finisce in galera? Questa a mio avviso è la vera domanda. Coltivare della mariuana è senz’altro reato, ma lo è altrettanto spacciare cocaina, eroina e pasticche varie, tagliate in vario modo e che mietono vittime ogni giorno. Non voglio giustificare con questo coloro che stando alla legge hanno commesso un reato, ma voglio anche chiedere a tanti di noi, me compreso, se siamo disposti a lanciare la prima pietra. Chi più, chi meno, in gioventù ci siamo fatti una canna. Piuttosto perchè non ci chiediamo quali sono le ragioni che spingono tanti giovani a ricorrere a sostanze stupefacenti o meno? Una società che colpevolizza e criminalizza un fumatore di Mariuana, che ricordiamolo bene è meno dannosa delle sigarette stesse o di un bicchiere di alcol, o che ha nel proprio ordinamento giuridico il reato di clandestinità, e mette in galera i poveri cristi che scappano dalla fame, mentre poi assolve per legge coloro che hanno fatto falso in bilancio o che si sono macchiati di crimini verso il patrimonio, è una società che possiamo ritenere giusta?

    Dicevo che non giustifico in alcun modo coloro che si sono resi autori di un reato come quello in questione, o colro che hanno pensato di dare vita ad un sfogo colorito e rinnovo la mia piena solidarietà a Zodd, però in viterei tutti a fare una riflessione e invece di colpevolizzare determinati ragazzi, cercare di capire le ragioni che li spingono a simili azioni e cercare in qualche modo di rimuovere i problemi. Le Istituzioni come primo compito hanno questo dovere, ma a quanto pare, spesso, si fa orecchie da mercanti.

Rispondi a

Info sull'Autore

io sono quello che faccio

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi