martedì 17 ottobre 2017

Basket C Reg Campania:10^giornata: Pielle Lucos – Pall. Partenope 81-86

C Reg Campania: Pielle Lucos – Pall. Partenope 81-86

Pielle Lucos: bella gara e rocambolesca sconfitta

 

Montescaglioso (MT) – Cade per la prima volta tra le mura amiche la Pielle Lucos ad opera di una coriacea Partenope che ha creduto nella vittoria ed ha saputo sfruttare al meglio qualche indecisione arbitrale. Onore al merito! E’ stata una bella gara che ha divertito il pubblico presente al palazzo dello sport di Montescaglioso.

 

                Dopo il dono del famoso pane di Matera agli ospiti, partono bene i padroni di casa con Vignola che piazza i primi 6 punti consecutivi con due giochi da tre. Risponde la Partenope con Pisacane, ma sembra che la squadra di Cotrufo sia di un livello superiore con un Radovic incontenibile che sfodera assist per i compagni che puntualmente realizzano (10-4 al 3’ 14-6 al 5’). Coach olivo chiama time out e ridisegna le geometrie in campo per i suoi. Sarà stato l’ottimo inizio, ma i locali quando rientrano in campo non sono con i piedi per terra, mostrano di aver perso la concentrazione, lasciando spazio alle offensive degli ospiti che ristabiliscono le sorti della gare il cui primo quarto termina in perfetta parità (22-22).

 

                Riprende la gara con le squadre che faticano ad andare a canestro (24-24 al 13’). A metà quarto la Partenope piazza un primo allungo con Vallone e Foà (28-34 al 16’). I ragazzi di Cotrufo sembrano soffrire la pressione e le “mani addosso” degli ospiti che non permettono ai lucani di tirare dalla lunga distanza, legittimando il vantaggio a metà gara con un altro break che li porta sul +10 (33-43 con spettacolare tripla allo scadere da 9 metri di Mangani).

 

                Al rientro dal riposo lungo la Pielle Lucos riprende a macinare gioco recuperando in pochi minuti lo svantaggio (48-49 al 24’), con Castoro che dalla media non fallisce un colpo (14 punti per lui nel quarto). Un dubbio antisportivo a Giuseppe Resta spezza il ritmo dei locali e ridà carica ai campani che ribattono colpo su colpo alle offensive lucane. LE squadre riservano un eccellente spettacolo deliziando il pubblico presente. Si va all’ultimo riposo con gli ospiti in vantaggio di soli 2 punti (60-62).

 

                Partono bene i ragazzi di Cotrufo che con due triple di Vignola e del giovane Paternoster (classe 1995) mettono sotto i viaggianti di 5 lunghezze al 32’ (69-64), mantenendo il vantaggio ma senza riuscire a dare il break decisivo agli avversari che, comunque riescono a rimanere attaccati alla partita. Gli ospiti si avvicinano a 1’45’’ dal termine portandosi su -3 (79-76). A 30’’ dal termine la svolta della gara: Filippi pareggia con due liberi (80-80). Si riprende a giocare e vi è una rimessa laterale per i locali. L’arbitro consegna la palla e si pone al fianco del giocatore dopo pochissimo chiama infrazione di 5 secondi, mai chiamata fino ad allora in casi analoghi. Palla a Mangani che piazza una tripla a 7’’ dal termine. Bagarre e liberi per i viaggianti che portano a casa legittimamente un risultato che a pochi giri di lancette dal termine era insperato, visto l’andamento della gara.

 

                Le squadre escono dal terreno di gioco seguite da uno scrosciante applauso del corretto pubblico presente alla gara.

 

                Volti cupi nello spogliatoio di casa dove tutti sono consapevoli di aver regalato agli ospiti, che non hanno rubato nulla, una gara che si poteva tranquillamente vincere.

 

                Raffaele Bracciale, dirigente lucano sintetizza:”E’ stata certamente una bella gara vivace e divertente. Ovviamente perderla così lascia l’amaro in bocca. Non sono stati gli errori arbitrali degli ultimi secondi di gara a definire l’esito della gara. Abbiamo avuto la possibilità di chiuderla prima e non siamo stati cinici. Gli ospiti non hanno rubato nulla. Bisogna rimboccarsi le maniche e ripartire già dalla prossima gara a Monte di Procida. Siamo una squadra giovane che ha come obiettivo quello di salvarsi e proprio per la giovane età di molti dei ragazzi non possiamo trasmettere loro pressioni di alcun tipo.

 

 

 

Questi i tabellini di gara:

PIELLE LUCOS – PARTENOPE NAPOLI 81-86

PIELLE LUCOS:Di Marzio ne, Castoro 23, Resta D. 18, Resta G. 5, Paparcone, Vignola 19, D’Agostino ne, Paternoster 3, Passarelli ne, Marchitelli ne, Larocca 10, Radovic 3. All. Cotrufo, Ass. Losito

PARTENOPE NAPOLI: Erra, Vallone 10, Mangani 10, Capasso ne, D’Angelo 2, Filippi 29, Maddaloni 7, Pisacane 17, Foà 9, Ariante 2. All. Olivo, Ass. De Maria.

Arbitri: Milone ed Astone di Salerno.

Parziali: 22 – 22, 11-21 (33-43), 27-19 (60-62), 21-24 (80-86).

Note: spettatori circa 200, uscito per 5 falli Vallone a 1’ e 24’’ dal termine. Fallo antisportivo fischiato a Giuseppe Resta.

Raffaele Capobianco

ufficio Stampa Pielle Lucos

Torneo CAMPANIA B

Risultati 10a Giornata
FOLGORE NOCERA    VIRTUS M. DI PROCIDA    46    63 
PALL. ARZANO    MEGARIDE NAPOLI    55    57 
PALL. S. MARIA A VICO    CENTRO ESTER    61    66 
PIELLE LUCOS MONTESCAGLIOSO   PALL. PARTENOPE    81    86 
VIRTUS POZZUOLI    NUOVA POL. STABIA    77    59 

Classifica

Squadra    Punti G V P F S Diff.
PIELLE LUCOS MONTESCAGLIOSO 14  9  7  2  667  617  50 
VIRTUS M. DI PROCIDA    12  9  6  3  590  545  45 
PALL. PARTENOPE    12  9  6  3  655  622  33 
VIRTUS POZZUOLI    10  9  5  4  619  598  21 
NUOVA POL. STABIA    10  9  5  4  595  610  -15 
CENTRO ESTER    10  9  5  4  578  596  -18 
FOLGORE NOCERA    8  9  4  5  598  569  29 
MEGARIDE NAPOLI    8  10  4  6  634  625  9 
PALL. ARZANO    8  9  4  5  572  565  7 
PALL. CERCOLA    8  9  4  5  605  599  6 
PALL. S. MARIA A VICO    0  9  0  9  445  612  -167 

Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi