domenica 22 ottobre 2017

MONTESCAGLIOSO-NOCERA 68-80

A Montescaglioso la squadra molossa si impone 80-68, e chiude la serie sul 2-1 centrando la Promozione nel campionato DNC.

I 19 punti di Castoro, oltre alla spinta del pubblico di casa, non bastano alla Lucos per vincere la gara contro la formazione di Dello Iacono

Sogno infranto La Lucos Pielle deve rinunciare alla promozione in DNC dopo la sconfitta subita sabato sera a Montescaglioso ad opera del Nocera in gara 3 della finalissima Play off. Niente da fare per i ragazzi allenati da coach Francesco Losito che hanno dovuto alzare bandiera bianca dopo 40 minuti di battaglia sportiva.

La Lucos Pielle dopo una partita gladiatoria,esce sconfitta dal Palawojtyla contro La Nuova Folgore Nocera.I protagonisti sono stati purtroppo i direttori di gara, che hanno punito in modo eccessivo il team montese.

Lucos Pielle e Nuova Folgore Nocera lottano per 40 minuti in modo sportivo e corretto. Nocera esce con la promozione in DNC in tasca ovviamente senza rubare nulla, il furto con scasso é stato perpetrato invece da Esposito di Somma Vesuviana e Ferrara di Avellino, due nomi che appariranno molte volte negli incubi dei tifosi Biancoazzurri. Una coppia arbitrale tanto irritante quanto ridicola, con una condizione atletica equipollente , e competenza cestistica non pari a zero, ma decisamente sotto lo zero. In una gara che si é equivalsa come cifre spiccano i 37 falli fischiati ai montesi contro i 18 a Nocera, i quattro giocatori usciti per falli nelle file della Lucos Pielle contro nessuno di Nocera i due falli tecnici fischiati al team montese, ed i 25 viaggi in lunetta dei ragazzi di Dello Icono contro i 14 della Lucos Pielle.

Una Finalissima play off bella ed avvincente, rovinata da due personaggi che poco o nulla c’entravano in una gara di Serie C. Due elementi che hanno indossato ad un certo punto il camice Viola ed hanno tolto dal campo in modo chirurgico prima Castoro il capocannoniere del campionato che stava tirando con ottime percentuali, di seguito Davide Resta, il capitano Larocca, e il fortissimo play Radovic, a cui sono stati fischiati falli inesistenti e addirittura simulazioni, il collante difensivo montese, che stava togliendo molte castagne dal fuoco . In parole povere: la Lucos Pielle impossibilitato ad attaccare e a difendere per quasi tutta la gara . Una sconfitta che brucia e che oggettivamente, senza l’opera tragicomica di Esposito e Ferrara i ragazzi di Losito avrebbero portato a casa la DNC,altrettanto oggettivamente non é possibile giocare quando vengono fischiati il doppio dei falli degli avversari e quando nel terzo quarto il computo segna 11 falli a 2.

Uno scandalo che in casa Lucos Pielle non era mai successo, anzi c’é un lontano ricordo quando il team montese era in serie D fu costretto a finire in 2 giocatori , in quel caso il commissario presente alla gara intimò ai due signori in grigio un lungo stop che, li indusse ad appendere il fischio al chiodo. La speranza da parte dei dirigenti montesi é che il commissario come si deve che abbia intimato ai signori Esposito e Ferrara di interrompere una carriera per cui non sono assolutamente tagliati.

Inutile parlare del match che é stata una battaglia per 40 minuti, Inutile anche scendere nella cronaca del match. In 20 anni di presidenza non mi era mai capitato di assistere ad una direzione di gara del genere-dichiara il presidente del team montese- ne tantomeno di vedere un condensato di incompetenza e pavidità come quello denotato dai due arbitri visti sabato sera. Faremo le nostre vibranti proteste in federazione, a questi livelli ci vogliono grandi sforzi economici per portare a termine una stagione e vedere sfumare tutto per colpa di due arbitri palesemente ostili ed inadeguati é assolutamente inaccettabile. Spero – che almeno i signori Esposito e Ferrara si facciano un bell’esame di coscienza. Dopo il danno anche la beffa alla societa’ montese sono stati communati ben 807 euro di multa. €. 132,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri, €. 300,00 per lancio di sputi collettivo e frequente, €. 300,00 per tentativo di aggressione, commesso da più persone, fuori del campo di gioco,€. 75,00 per non aver il dirigente addetto agli arbitri compiutamente assolto ai prescritti compiti.Il pubblico montese a dimostrato grande cultura sportiva applaudendo le squadre a fine partita,il referto arbitrale  sembra un bollettino di guerra per cose che non sono mai avvenute.Unica nota positiva della serata sono stati i tifosi che hanno applaudito comunque i giocatori e tutto lo staff montese.

Tabellini: finalissima play-off: gara 3 LUCOS PIELLE MONTESCAGLIOSO-NUOVA FOLGORE NOCERA 68-80

LUCOS PIELLE: Ambrosecchia 6,Castoro19, Di Marzio N.e,Resta D. 7,Resta G. 12,Vignola 7, LaRocca 10,Radovic 8, D’ Agostino N.e.,Paternoster,Sassanelli. N.e.,Marchitelli. All. Francesco Losito.

NUOVA FOLGORE NOCERA: Cozzolino 21,Esposito N.e.,Di Lorenzo N.e.,Izzo 6, Santucci 9,Fontanella 5,Auriemma 23,Ambrosano 5,Calabrese N.e. Attaniese 11. Dello Iacono.

ARBITRI: Esposito di Somma Vesuviana e Ferrara di Avellino.

PARZIALI: 19-17, 35,39,47-55,68-80.

NOTE: SPETTATORI 500 CIRCA

USCITI Per 5 falli Castoro,Resta D.,LaRocca.,Radovic,Fontanella.Falli Tecnici fischiati a Resta D. E alla panchina della Lucos Pielle.


Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. rafa85

    Hanno accarezzato il sogno di raggiungere la DNC ma si troveranno a giocare la finalina per il 3’ e 4’ posto domenica sera alle ore 18,30. Parliamo di Lucos Pielle e Mugnano, due formazioni che hanno sorpreso il tutti gli addetti ai lavori arrivando ad un passo da un traguardo impossibile da immaginare all’inizio della manifestazione. La formazione montese ha già raggiunto il miglior risultato nella sua storia.

    La finale terzo e quarto posto è un match quindi molto sentito da queste due squadre, che vorranno prevalere, anche se con meno tatticismi. Certamente decideranno di giocarsi l’incontro a viso aperto,la vincente sara la prima eventuale ripescata. La vittoria di tale spareggio in gara secca sul neutro di Battipaglia non garantisce la promozione in C1 ma solo la priorità per un eventuale ripescaggio, che comunque è molto probabile, anche se non ufficiale fino al completamento degli organici.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi