martedì 19 settembre 2017

La “buona prassi” va sostenuta

Ecco… gli esempi ci sono: la buona volontà di Annalisa Affortunato, Francesca De Pace, e Valentina Fortunato va premiata, incentivata, supportata, divulgata, moltiplicata…

Cosa hanno fatto?

Stanno canalizzando la loro energia per PROGRAMMARE e GESTIRE un contenitore di idee. Sono persone motivate che cercano altre persone che hanno vogia di mettersi in gioco.Persone che hanno voglia di creare uno spazio comune e “in comune” in cui incontrarsi per condividere tempo, pensieri, saperi, progetti e passioni.

Cosa fanno?!

Attività:
Presentazione e discussione di libri
Percorsi di lettura e scrittura
Corsi di lingue straniere
Doposcuola e ripetizioni
Corsi d’arte
Laboratori creativi e ricreativi
Arte, musica, fotografia, cinema e teatro
Incontri tematici

Queste le loro competenze:

Annalisa Affortunato, laureata presso l’Accademia delle Belle Arti di Bologna, mette a disposizione della collettività la propria esperienza nella comunicazione dell’arte e della creatività.

Francesca De Pace, laureata in Lingue Moderne per la Cooperazione Internazionale, mette in gioco le proprie esperienze nel campo dell’insegnamento delle lingue straniere, della mediazione interculturale e della cooperazione.

Valentina Fortunato, laureata in Lingua e Cultura Italiana per Stranieri, focalizza la propria attività sulla conoscenza delle lingue straniere, della mediazione interculturale e dell’apprendimento ludico.

La DOMANDA

Secondo voi… Quanto tempo può durare la buona volontà?!


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi