sabato 23 settembre 2017

Ambiente e Salute – Il ruolo dell’Osservatorio Ambientale

Montescaglioso, Abbazia di San Michele Arcangelo

In occasione della costituzione dell’Osservatorio Ambientale, il Comitato Monte No Triv organizza a Montescaglioso un incontro informativo in cui si parlerà di tutela dell’Ambiente e della Salute dei cittadini. Giovedì, 18 giugno 2015, alle ore 20.30, nell’Abbazia di S. Michele Arcangelo avremo il piacere di ospitare il Dott. Giambattista Mele, medico ISDE (Doctors for the Environment), e la Prof.ssa Albina Colella, Professore Ordinario di Geologia dell’Università della Basilicata.

Il Dott. Giambattista Mele ci parlerà di Osservatorio e Valutazione di Impatto Sanitario. Medico di Continuità Assistenziale di Viggiano, il Dott. Mele si interessa di problematiche di salute legate all’inquinamento ambientale dal 2007. Dal 2009 entra in consiglio comunale a Viggiano e immediatamente presenta la proposta di uno studio VIS di Valutazione di Impatto Sanitario sulle popolazioni dei comuni di Viggiano e Grumento, votata all’unanimità del consiglio. Viene nominato Presidente della Commissione Comunale Permanente VIS, riuscendo a far approvare e partire lo studio nel 2014, dopo innumerevoli ostacoli di vario genere. Dal 2010 è socio di ISDE Italia – Medici per l’Ambiente – e dedica parte della sua attività alle tematiche di salute ed ambiente. Dal 2012 è chiamato in numerosi comuni della Basilicata, Campania e Calabria per convegni informativi incentrati sugli effetti dell’inquinamento ambientale sulla salute dei cittadini.

Seguirà l’intervento della Prof.ssa Albina Colella, che presenterà il suo libro “L’Impatto Ambientale del Petrolio in Mare e in Terra”, approfondendo la questione della tutela della salute e delle modalità di funzionamento di un Osservatorio, sulla base dell’esperienza degli altri Osservatori Ambientali già costituitisi. La Prof.ssa Colella si è occupata a lungo di acqua e petrolio: tra le altre cose, è stata responsabile scientifico del megaprogetto europeo POP-FESR-Agrifluid sulla valutazione e il monitoraggio delle risorse idriche dell’Alta Val d’Agri, in collaborazione con otto gruppi di ricerca e con ENI, e ha svolto ricerche sull’inquinamento da idrocarburi dell’invaso del Pertusillo (Val d’Agri, Basilicata), con acque destinate al consumo umano.

Nel corso della serata, verranno illustrati ai cittadini gli obiettivi, i compiti e le modalità di funzionamento dell’Osservatorio Ambientale da poco istituito a Montescaglioso.

Certi di operare a favore del bene comune e del diritto d’informazione dei cittadini, vi invitiamo a partecipare all’incontro.

 

Comitato Monte No Triv


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi