domenica 22 ottobre 2017

Pasqua: Abbazia aperta.

Il Comune di Montescaglioso (Assessorato al Turismo) ha sottoscritto oggi l’autorizzazione richiesta dal Centro di Educazione Ambientale, per aprire l’abbazia nelle festività pasquali. Il progetto del CEA intende sperimentare nelle giornate di Sabato, Domenica e Lunedì prossimi (7/8/9 Aprile), la promozione del circuito turistico locale da attuare con criteri d’impresa.

Le azioni previste sono:

– Apertura alle visite dell’Abbazia e della Chiesa delle Monache.

– Accesso libero ai monumenti.

– Visite guidate con biglietto.

– Allestimenti nei locali del pianoterra, dedicati alle chiese dell’abbazia nel territorio, al circuito dell’acqua nel monastero, agli eventi turistici di Montescaglioso (Cucibocca, Carnevalone, Cavalcata del Borbone) e agli itinerari rupestri della Basilicata.

L’iniziativa è promossa nel metapontino ed in tutte le strutture turistiche di Matera con la distribuzione capillare di stampati redatti dal CEA, con l’utilizzo della mailing list e del sito web di Parco Murgia Materana e ovviamente con Monte.net.

Per i cittadini di Montescaglioso sono previste una o due visite guidate gratuite ogni giorno. La gestione del progetto prevede anche di effettuare un preciso monitoraggio del bilancio economico che prevede:

– L’accollo di tutti i costi per la promozione da parte del CEA.

– La remunerazione del personale impiegato.

– Il riconoscimento ai soggetti titolari dei monumenti, Comune e Confraternita del Sacramento, di una percentuale della bigliettazione.

Il progetto nasce con la finalità di agganciare il paese ai flussi turistici di Matera e di verificare da un lato l’appettibilità turistica di Montescaglioso e dall’altro le problematiche della gestione (costi, modalità, spazi e personale occorrente, etc.).

Al progetto partecipano, nell’ambito del CEA e del soggetto gestore (CooperAttiva) n. 6 operatori che hanno deciso di rischiare in proprio nel senso che ci si accolla tutti i costi e se il movimento dovesse essere poco significativo, il lavoro ed il tempo impiegati rischierebbero di non essere remunerati. L’importante è cominciare.

L’iniziativa è possibile grazie alla collaborazione di molti soggetti:

-Amministrazione Comunale di Montescaglioso.

– Confraternita del Sacramento.

– Parco Murgia Materana.

– Il progettista e direttore dei lavori dell’abbazia, arch. Piero Venezia.

– Impresa edile COSTRUZION srl ( titolare dei lavori nell’abbazia).

– Il responsabile del cantiere geom. Donato Cifrese.

– Il capocantiere Liborio Clemente.

Contiamo molto sul senso di ospitalità dei nostri concittadini che nelle visite nell’abbazia speriamo vogliano collaborare a mantenere un flusso ordinato capace di creare una atmosfera gradevole per i visitatori esterni che speriamo numerosi.

Il costo delle visite guidate è di € 4 a persona e di € 2 per gli under 12.

Orari di apertura: dalle 9,00 alle 19,00. Orario visite guidate: 10-11-12-14,30 – 15,30-16,30-17,30.

Ulteriori informazioni e prenotazioni sul numero 334.83630098.

A chi, nel frattempo volesse approfondire la storia dei due monasteri visitabili, ricordiamo le pagine del sito CEA dedicate ai monumenti di Montescaglioso:

http://www.montescaglioso.net/node/1132

Franco Caputo, Grazia Cifarelli, Angelo Lospinuso.


Commenti da Facebook

8 Commenti

  1. Franco Caputo
    L’inserto” I viaggi ” di Repubblica presenta oggi i riti della Settimana Santa in Italia e tra le sette località segnalate c’è Montescaglioso. Una foto del paesello ed una scheda dedicata alla processione del Venerdì Santo. Franco C.
  2. ciffo

    Bella iniziativa. Speriamo porti risultati positivi in termini di presenze e dimostrazione di potenzialità.
    Immaginiamoci un domani con migliaia di turisti che affollano Monte ogni anno. Decine di persone che potrebbero lavorare sul posto stabilmente e decine di attività a spartirsi i molti denari che solitamente i turisti lasciano per vitto, alloggio, prodotti tipici….ecc.
    In bocca al lupo!

  3. Cinzia

    Certo che proporre l’Hotel Sant’Angelo e Le Baccanti come posti dove dormire e mangiare non è per tutte le tasche… Matera come Montecarlo?!
    Arriverà mai il giorno in cui riusciremo a far mangiare e dormire i turisti a Monte?

  4. Francy Lomonaco

    Una notizia che riapre bei ricordi. Bravi. Complimenti per aver riscoperto la tenacia e la determinazione e la grande gioia di fare che animava gli anni ’80.

    Quando un gruppetto “di cani sciolti” gridava: – Il Lavoro non c’è?! – “Bene lo inventiamo”!

    Oggi sono cambiate tante cose e la speranza di vedere la nostra Abbazia piena di attività collegate ad un turismo di “qualità” è realmente possibile.

    AUGURI!!!!

  5. ZODD
    Chiedo ai ragazzi del CEA , i risultati di questa magnifica iniziativa .
    ho notato il grand eaffluso di genti x le strade montesi specie su a piazza roma.
    mi sembra giusto che prima vi riposiate visto l’impegno ke vi siete assunti.
  6. CEA

    Appena possibile (fine settimana) pubblichiamo i dati dell’iniziativa con un’analisi dei punti deboli e di forza e ovviamente i flussi. In questo momento, un elemento certo. A Pasquetta almeno i ristoranti del centro storico alle ore 14,30 avevano esaurito posti e scorte, compreso il pane. Franco Caputo.  

  7. For Peace

    E’ STATA UNA INIZIATIVA LODEVOLE E DOVEROSA DA PARTE DEL CEA.                  SI SPERA CHE NEI PROSSIMI ANNI MONTESCAGLIOSO POSSA DAVVERO STENDERE UN TAPPETO ROSSO A TURISTI E VISITATORI, ABBIAMO UN PATRIMONIO E  200 POSTI LETTO DA VALORIZZARE ED INCREMENTARE. MI AUGURO CHE GLI SFORZI DELLA PROSSIMA AMMINISTRAZIONE SIANO ORIENTATI A QUESTO SETTORE TRAINANTE, NON TRASCURANDO LE ALTRE ATTIVITA’ ECOONOMICHE ANCHE CORRELATE.  NO ALLA MONOCULTURA, SI AD UN TURISMO SOSTENIBILE.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi