martedì 17 ottobre 2017

Nuova Athena Club penalizzata dagli infortuni passa il Melfi 53-64

BASKET, PROMOZIONE: MONTESCAGLIOSO PENALIZZATA DAGLI INFORTUNI, PASSA MELFI
NELL’ANTICIPO DI SABATO SERA AL PALAWOJTYLA, IL TEAM BIANCAZZURRO CEDE ALLA CONSTANTNOPOLI MELFI CON IL RISULTATO FINALE DI 53-64. COACH SANTARCANGELO : «LA CONDIZIONE DI EMERGENZA HA CONDIZIONATO LA NOSTRA PRESTAZIONÈ
received_1378344728865594

Montescaglioso penalizzata dagli infortuni – La situazione di grande emergenza con cui la Cestistica Nuova Athena Club è arrivata all’importante sfida con la Cementi Costantinopoli Melfi , ha creato notevoli difficoltà al team biancazzurro , che sabato sera al PalaWojtyla si è dovuto arrendere alla formazione ospite con il risultato di 53-64. Alle assenze di giocatori come De Lilla e Petrarca si sono aggiunte le precarie condizioni fisiche di giocatori fondamentali come Panarelli per via del problema alla coscia che lo costringe a minutaggi inferiori e prestazioni non al suo abituale livello, e di Tralli che, seppur partito in quintetto, ha potuto giocare soltanto 3 minuti prima di dover tornare in panchina per il riacutizzarsi del problema alla caviglia questa volta sinistra (si parla di due mesi di stop per lui) che lo aveva tenuto fermo per tutta la settimana. Una Athena Club fortemente rimaneggiata che non può sostenere l’energia e la vitalità di un’ Melfi che, anche sulle ali dell’entusiasmo dovuto al brillante periodo di recupero che sta vivendo, è arrivata al PalaWojtyla con grande determinazione. I montesi lottano, commettono probabilmente troppi errori su cose semplici, cercano di resistere all’impeto della Costantinopoli, ma il l’infortunio accorso a Panarelli complica maggiormente la situazione.

La Nuova Athena tenta costantemente di riaprire le sorti del match, anche quando gli avversari conquistano il vantaggio in doppia cifra, i guizzi tutto cuore e impegno dei biancazzurri fanno sperare il numeroso pubblico montese, ancora una volta presente e caloroso sugli spalti del palazzetto, ma alla fine i padroni di casa sono costretti, loro malgrado, ad arrendersi agli ospiti. Nella partita con i melfitani da sottolineare la buona prestazione del veterano Pasquale Bitondo e dei giovani atleti Antonio Di Primo, e Simone Santarcangelo soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento avuto in campo. Ora ci sarà la difficile gara di sabato prossimo in casa della capolista Ciumnera Potenza con la speranza di provare a recuperare almeno una parte dei giocatori infortunati guardando avanti e alle prossime 4 partite che attendono il club montese prima della fine del girone di andata. Da Lunedi di nuovo in palestra perché l’obiettivo fissato a inizio stagione, i ragazzi guidati da coach Santarcangelo desiderano conquistarlo al più presto.

Il commento di coach Santarcangelo – Un anticipo indigesto per la Nuova Athena Club e per il capo allenatore biancazzurro coach Lino Santarcangelo che, al termine della sfida con il Melfi non nasconde il suo rammarico per il risultato, ma anche la sua volontà di guardare avanti perché la regular season ha ancora 12 partite in calendario e nulla è perduto: «E’ stata una partita difficile, la nostra situazione di emergenza dovuta ai numerosi e importanti infortuni, ci ha notevolmente penalizzato. Abbiamo provato a dare il massimo, pur commettendo errori su cose semplici. Non era facile affrontare una formazione che sta vivendo un periodo molto brillante e in totale ripresa, soprattutto perché le nostre condizioni non ci hanno permesso di contrastarla in modo adeguato. Sarebbe stato importante mettere in cascina i due punti in palio, ma non ci demoralizziamo, ci sono altre 12 partite da giocare e noi abbiamo un obiettivo da raggiungere: la crescita dei nostri giovani nella categoria. Non ci arrenderemo, lotteremo fino alla fine sperando di poter recuperare già per la prossima sfida in programma sabato, almeno alcuni dei nostri giocatori. Lunedi torneremo in palestra e continueremo a lavorare, nulla è perduto».

Tabellino 4^ giornata
MONTESCAGLIOSO – MELFI 53-64 (12-11, 32-27, 40-46, 53-64)

ATHENA CLUB: Oliva,Panarelli 9,Tralli,Fortunato 4,Zito 2,Santarcangelo S.11,Tamborrino 4,Palazzo D.P; Palazzo G;Di Primo 6,Cifarelli 1, Bitondo 16. All.Santarcangelo L.

CEMENTI CONSTANTINOPOLI: Gallis, Semeducati 5, Martino 11,Grieco M.S. 10,Montanari la 10, Polveraci 6,Grieco M. Laviano 14,Grieco E. 8,Milanese. All.Casorelli.

Arbitri: Racanelli Angelo di Matera,
Loperfido Raffaele di Matera.

Spettatori: 120
2016-11-14-03-41-49
2016-11-15-03-12-19


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi