giovedì 21 settembre 2017

Cesare Artuso, Parte 2

Riceviamo e divulghiamo.

IL SOTTOSCRITTO ARTUSO CESARE COLGO L’OCCASIONE DELLE FESTE NATALIZIE PER AUGURARVI BUONE FESTE E NELLO STESSO CI TENGO A RICORDARE AL SIGNOR PROCURATORE DEL TRIBUNALE DI MATERA CHE DA 4 ANNI CHE FACCIO RICHIESTE PER AVERE UN INCONTRO PER RIFERIRE I TANTI MALI CHE HO SUBITO DA PARTE DI UN’AVVOCATO INFAME DI MONTESCAGLIOSO MA NONOSTANTE  LA MIA PERSISTENZA DA PARTE VOSTRA SIGNOR PROCURATORE NON HO MAI AVUTO UN ACCENNO DI INTERESSE PER ESSERE RICEVUTO PER ASCOLTARMI. TUTTO QUESTO OFFENDE E INDISPETISCE LA MIA PERSONA , SE HO TANTO INSISTITO E’ PERCHE’ SONO STATO VITTIMA DI COMPLOTTI DIABOLICI ED USATO COME SCUDO UMANO PER VENDICARSI CONTRO LE ASSOCIAZIONI ANTIRAKET DI MONTESCAGLIOSO CHE NULLA CENTRAVANO CON LA MIA PERSONA. QUESTI FATTI SONO GRAVI PERCHE’ SONO STATI COMPIUTI DAL MIO STESSO AVVOCATO E PER TUTTI QUESTI MOTIVI CHE ORA IL SOTTOSCRITTO GRIDA ED IMPLORA GIUSTIZIA. CI TENGO A DIRVI SIGNOR PROCURATORE CHE SONO DELUSO ANCHE DA PARTE VOSTRA E CHE NON STATE RISPETTANDO IL RUOLO CHE VI COMPETE. TUTTO QUESTO MI FA CREDERE CHE VOLETE COPRIRE CERTI PERSONAGGI SQUALLIDI SOLO PERCHE’FANNO PARTE IDEOGICAMENTE  DELLA VOSTRA STESSA CATEGORIA GIURIDICA E QUESTO DICE QUANTO SIA MALATO DI CANCRO IL SISTEMA GIURIDICO ITALIANO.  MA NON PER QUESTO NON MI FERMERO’ DIFRONTE A QUESTE EVIDENZE PERCHE’ IL SOTTOSCRITTO CONTINUERO A LOTTARE FINCHE’ NON AVRO’ GIUSTIZIA E VI AVVERTO CARO SIGNOR PROCURATORE CHE SONO CAPACE DI DENUNCIARE LA STESSA PROCURA’ DI MATERA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA DI STRARBURGO PER I DIRITTI DELL’UOMO, COSTI QUEL CHE COSTI, ED USERO TUTTI I MIEI POTERI CHE DISPONGO FINCHE’ GIUSTIZIA SARA’ FATTA PERCHE’ NON POSSO PERMETTERE CHE CERTI PERSONAGGI SQUALLIDI LA PASSINO LISCIA E CHE SPORCANO L’IMMAGINE DI TUTTA LA CATEGORIA GIURIDICA E SONO FIDUCIOSO CHE LA CORTE DI STRARBURGO MI RESTITUIRA’ QUELLA SERENITA’ CHE CERCO DA TANTO TEMPO E CON QUESTO DICO CHE QUANDO AVVERRA’ QUESTO EVENTO I CITTADINI MONTESI SCENDERANNO IN  PIAZZA PER FESTEGGIARE E QUEL GIORNO SARA’ DENOMINATO IL GIORNO DELLA LIBERAZIONE , MA PRIMA CHE QUESTO AVVENGA VI AVVERTO’ SIGNOR PROCURATORE CHE AVRETE UNA SORPRESA DAVANTI AL TRIBUNALE DI MATERA CHE VI LASCIERA’  CON IL FIATO SOSPESO MA NON DOVETE TEMERE NULLA  PERCHE’ IL SOTTOSCRITTO AGGIRA’ SEMPRE NEL RISPETTO DELLA LEGALITA’ .

ARTUSO CESARE

 


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi