giovedì 19 ottobre 2017

Montescaglioso sommersa da una nevicata storica

Mai tanto freddo dal gennaio 1973
La colonnina di mercurio sottozero per 120 ore di fila.

Montescaglioso Paesaggio polare   Ph Mario Carruozzolo
Montescaglioso
Paesaggio polare
Ph Mario Carruozzolo

Il Periodo che stiamo attraversando a detta degli esperti, puo’ inserirsi di diritto negli annali della meteorologia.FB_IMG_1484284705548

Un gennaio d’altri tempi,storico addirittua epococale. In questi giorni si sono consumati molti aggettivi per descrivere la straordinaria ondata di freddo e neve che ha colpito la Basilicata dal 5 all’11 gennaio.

Ph Raffaele Capobianco
Ph Raffaele Capobianco
In effetti non solo i media, ma anche gli esperti di meteorologia ed i semplici appassionati delle vicende atmosferiche hanno sottolineato la virulenza di un evento che ha portato tanta neve anche nelle zone di pianura, con accumuli ingenti anche nel materano e nelle zone orientali della regione con la nostra Montescaglioso una delle citta’ piu’ colpite con oltre 50 centimetri di neve con accumuli nella zona torre vetere piu’ esposta al vento con ben quasi 70.
Tra la gente comune ha colpito la persistenza del freddo che ha lasciato la colonnina di mercurio sottozero per almeno 120 ore consecutive. In effetti questo periodo del gennaio 2017, senza incorrere in alcuna esagerazione, puo’ inserirsi di diritto tra gli annali della Meteorologia. Basti pensare alle minime sottozero a doppia cifra che si sono registrate a fine episodio nella notte tra l’11 e il 12 gennaio complice il cielo sereno e,con riferimento al clou dell’ episodio nevoso, ai 10 gradi negativi di minima registrati a Potenza oppure agli 11 negativi di abriola, solo per citare alcuni centri. Non bisogna tacere poi i valori diurni molto bassi che hanno accompagnato la giornata del 7 gennaio – 5 a Montescaglioso.
FB_IMG_1484284840112 In realta’in questi giorni si stanno mettendo in luce comparazioni con altre ondate di freddo storiche del passato, ognuna delle quali ha le sue pecurialita’.Questa del 2017, almeno in termini di freddo per il materano e Montescaglioso ha superato senza ombra di dubbio quella del febbraio 2012, quando ha fronte di eccezzionali accumuli nevosi ( anche di oltre 40 centimetri) non si registrarono in particolare di giorno i valori record di questo gennaio. La temperatura nell’ ondata di freddo e neve del febbraio 2012 (5-10 febbraio) scese al massimo su Montescaglioso sui 2/3 negativi con valori anche sopra lo zero termico durante le nevicate. Nell’ gennaio 1985 , proprio dopo l’epifania, altra ondata di freddo e neve sulla Basilicata con Montescaglioso colpita in modo netto e marcato. In quell’occasione pero’ molta piu’ neve per il potentino rispetto a quest’ ultima ma temperature leggermente meno rigide almeno nei valori diurni rispetto a quanto registrato in questi giorni.Infatti a fronte di minime di -5 -4,nelle date di 11-12-13 gennaio 1985, durante il giorno la colonnina di mercurio non scese mai sotto i due gradi negativi.FB_IMG_1484242478049 Ricordiamo anche l’inverno 1996,1999 e il 2001 per le abbondanti precipitazioni nevose con accumuli di ben oltre i 40 centimetri sulla nostra citta’. Senza scomodare il leggendario febbraio 1956. Il Gennaio 2017 alla fine potrebbe giocarsela alla pari anche con il gennaio 1973 da sempre etichettato come il periodo piu’ freddo per le nostre lande dal 24 gennaio al 1 febbraio i parametri rimasero di molti gradi sottozero per tutta una settimana anche in pieno giorno. Gennaio 2017 pero’, e’ ancora a meta’ strada e potrebbe dispensare altro gelo e neve nel prossimo futuro.
Ph Mario Carruozzolo
Ph Mario Carruozzolo
FB_IMG_1483726873259FB_IMG_1484242478049FB_IMG_1483915795020FB_IMG_1483912807052FB_IMG_1484096488705FB_IMG_1483849202331
Ph Raffaele Capobianco
Ph Raffaele Capobianco
Ph Raffaele Capobianco Ph Raffaele Capobianco
FB_IMG_1484096488705


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi