mercoledì 20 settembre 2017

Il gran caldo concede una breve tregua


La stagione estiva è entrata da meno di un mese ma ha fatto più danni quest’anno che non negli due messi insieme, di fatto, non sono stati battuti i record storici del caldo ( e neanche avvicinati) ma la persistenza di temperature constantemente superiori alla medie di moltissimi gradi ha messo a dura prova la salute della popolazione e ha mandato letteralmente in fumo migliaia di ettari di bosco con gravi danni sia alla flora che alla fauna. Tutto questo, naturalmente, aggravato dalla mancanza di precipitazioni che dall’ inizio dell’ 2017 sono state davvero poche e in alcune zone della Basilicata mancano da circa due mesi. Ora il caldo asfissiante si prende una pausa e una debole perturbazione ha rotto l’ egemonia dell’ alta pressione riportanto un po’ di precipitazioni e un leggero refrigerio ( che si farà sentire maggiormente nelle giornate di oggi e domani). Per la prossima settimana sembra che il promontorio anticiclonico proveniente dal nord Africa voglia nuovamente farci visita a partire da giovedi/venerdi quando sull’ Italia torneranno temperature decisamente superiori alle medie.

Previsioni per Oggi: la perturbazione lascerà definitivamente l’Italia e le condizioni meteorologiche ritorneranno ad essere nuovamente stabili in mattinata potremmo avere un po’ di nubi residue. Dopodiché le schiarite prenderanno il sopravvento. Qualche addensamento potrà aversi sui rilievi, ma senza pioggie. Le temperature saranno in ulteriore diminuzione per via dei venti e in serara si avvertira’ decisamente una sensazione di freddo sia in montagna che in collina.

Tendenza successiva: Lunedi saremo ancora interessati da una fresca ventilazione settentrionale tra martedi e mercoledi le temperature riprenderanno a salire per il prossimo week-end, purtropppo, sembrerebbe che il gran caldo torni sull’ Italia.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi