mercoledì 20 settembre 2017

Libertas Montescaglioso, il neo arrivato Cifarelli: “Torno qui con orgoglio”. Parla anche il presidente Nunzio Locantore

Portiere Giovanni Cifarelli

il neo arrivato Cifarelli: “Qui con orgoglio”
Con l’iscrizione formalizzata la settimana scorsa, la storica società montese comincia a muoversi sottotraccia per allestire un roster adeguato per la prossima Prima Categoria. Oltre alle tante cessioni già effettuate da diverso tempo, la società sta provvedendo a rimpolpare la squadra con giocatori d’esperienza tra conferme e nuovi elementi, che andranno ad affiancare i tanti giovani che resteranno in rosa. Il primo colpo di mercato della Polisportiva Montescaglioso per la stagione 2017/2018 è di quelli importanti: ritorna in paese il portiere Giovanni Cifarelli, bandiera e capitano della Polisportiva per 6 stagioni. Un ritorno tanto sperato quanto lungamente atteso quello di Giovanni, classe 1986, montese doc a tutti gli effetti. Un giocatore rimasto a lungo nel cuore e nella mente dei tifosi montesi che finalmente tornerà a calcare, dopo due anni in Eccellenza nelle fila del Pomarico, il sentetico del Comunale.

Abbiamo scambiato qualche parola con Giovanni, visibilmente emozionato per il suo ritorno qui a Montescaglioso:

Giovanni, bentornato. Cosa ti ha spinto a tornare in una societa’ che tanto ti ama? Per prima cosa ci tenevo a salutare tutti quanti. Tornare qui nella Polisportiva è per me un motivo di orgoglio. Ho sempre desiderato ritornare a giocare in questa società che mi ha dato tanto, mi ha fatto crescere e in cui ho trascorso momenti fantastici. Conosco da una vita tutta la dirigenza a cominciare dal presidente Nino Locantore. Conosco la serietà della famiglia Polisportiva. Sia io che la società abbiamo fatto dei sacrifici e alla fine ci siamo accordati venendo incontro ognuno alle proprie esigenze: questo ha fatto si che ancora una volta potrò giocare con la maglia di questa città. Ripeto, per me è un motivo di grande orgoglio tornare in questa città ed essere un tesserato di questa società.

Cosa ti aspetti dal prossimo campionato di Prima categoria? Sarà sicuramente un campionato difficile. La crisi economica purtroppo ha riscontri evidenti anche nell’ambito sportivo. Ed anche il calcio ne risente. Personalmente spero di poter rivivere altri momenti fantastici e togliermi ulteriori soddisfazioni con questa maglia oltrechè, ovviamente, regalare sempre più gioie ai tifosi. Giocare ancora una volta con la squadra dove ho messo radici sarà sicuramente emozionante. Come sempre cercherò di mettercela tutta e posso assicurare sin da ora il mio massimo impegno. Onorerò la maglia come ho sempre fatto. Vuoi fare un invito particolare ai tifosi? Il mio, più che altro, è un auspicio: mi piacerebbe rivedere il Comunale pieno creare di nuovo quell’entusiasmo che qualche anno fa ci spinse con il proprio apporto alla Promozione nel campionato superiore. Quello che posso dire a tutti è di stare sempre vicino alla squadra e supportare attivamente questo progetto e questa società che per il trentaquattresimo anno si appresta ad affrontare un campionato federale. Sono sicuro che con la giusta sintonia tra giocatori, società e tifosi ci divertiremo.

“Il primo e giusto tassello per iniziare nel migliore dei modi questa nuova avventura da parte della società – ci dice il presidente Nunzio Locantore. – In settimana, inoltre, dovrebbero essere annunciati altri due acquisti, ovvero un centrocampista e un attaccante provenienti dalla vicina Ginosa. Inoltre siamo vicini ad un calciatore anch’esso montese doc che potrebbe cedere alle nostre avances. Dimostrazione evidente, da parte della dirigenza, di voler ben figurare anche nel prossimo campionato di Prima categoria. Ripartire dai simboli del calcio montese è sicuramente un primo grande passo. E siamo solo all’inizio, le novità non sono finite. Da quest’anno giocheremo di sabato alle 15, abbiamo fatto una scelta che potesse andar incontro alle esigenze dei ragazzi. Per ultima cosa, ma non per ordine di importanza, in settimana saranno presentate le tessere socio sostenitore per rendere i tifosi ancor più partecipe alla nostra grande famiglia”.

Raffaele Capobianco


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi