giovedì 19 ottobre 2017

Furto Istituto Comprensivo Montescaglioso

Con sconforto, unico sentimento possibile in queste circostanze, si è constatato questa
mattina un ulteriore atto gravissimo perpetrato, questa volta, ai danni al plesso Marco Polo
dell’Istituto Comprensivo Palazzo-Salinari. Ignoti, nella notte, hanno rubato decine di tablet,
computer ed altre attrezzature tecnologiche utilizzate per la didattica. Rubare in una scuola
vuol dire tentare di razziare il futuro delle nuove generazioni ma, consapevoli della forza
delle Istituzioni, il tentativo resterà vano in quanto questa pagina triste non ruberà la
speranza.
Un furto che non può e non deve demotivare gli allievi e soprattutto i professori che, insieme
alle famiglie, garantiscono quotidianamente l’educazione dei ragazzi e la loro formazione a
cittadini modello del domani.
Si invitano tutti i cittadini a segnalare alle autorità competenti qualsiasi movimento sospetto
che consenta di risalire ai colpevoli.
Alla Dirigente Scolastica Antonia Salerno, ai professori, al personale ed agli allievi va la
solidarietà dell’Amministrazione Comunale e dell’intera Città.
IL SINDACO
Vincenzo ZITO

Commenti da Facebook

3 Commenti

  1. Montescaglioso

    Proviamo indignazione e scoramento per l’ennesimo furto ai danni dell’Istituto Comprensivo “Palazzo Salinari” di Montescaglioso.

    Rubare alla Scuola, danneggiarne le dotazioni strumentali per la didattica, turbare la serenità di docenti, studenti e famiglie significa colpire al cuore l’intera collettività, minacciare uno dei diritti più sacri di una comunità: il diritto allo studio.

    Il PD di Montescaglioso si dichiara disponibile sin da ora a collaborare alla organizzazione di iniziative volte a rafforzare la sicurezza dell’Istituto, e, nello stesso tempo, a contribuire attraverso iniziative benefiche di raccolta fondi alla individuazione delle risorse necessarie alla ricostituzione del materiale e della strumentazione scolastica sottratti o danneggiati.

     

     

    PD Montescaglioso

  2. Montescaglioso

    Con sconforto, unico sentimento possibile in queste circostanze, si è constatato questa mattina un ulteriore atto gravissimo perpetrato, questa volta, ai danni al plesso Marco Polo dell’Istituto Comprensivo Palazzo-Salinari.

    Ignoti, nella notte, hanno rubato decine di tablet, computer ed altre attrezzature tecnologiche utilizzate per la didattica. Rubare in una scuola vuol dire tentare di razziare il futuro delle nuove generazioni ma, consapevoli della forza delle Istituzioni, il tentativo resterà vano in quanto questa pagina triste non ruberà la speranza.
    Un furto che non può e non deve demotivare gli allievi e soprattutto i professori che, insieme alle famiglie, garantiscono quotidianamente l’educazione dei ragazzi e la loro formazione a cittadini modello del domani.
    Si invitano tutti i cittadini a segnalare alle autorità competenti qualsiasi movimento sospetto che consenta di risalire ai colpevoli.
    Alla Dirigente Scolastica Antonia Salerno, ai professori, al personale ed agli allievi va la solidarietà dell’Amministrazione Comunale e dell’intera Città.

    IL SINDACO
    Vincenzo ZITO

  3. Montescaglioso

    Gli alunni ed i docenti dell’ Istituto “Palazzo-Salinari” di Montescaglioso saranno purtroppo costretti a fare a meno di strumenti didattici di grande opportunità formativa: questa mattina, all’apertura mattutina dei cancelli, la dura sorpresa:

    i ladri hanno divelto la finestra di un’aula del cortile esterno della sede centrale di Rione Marco Polo, forzato tutti gli ambienti e le casseforti, danneggiato suppellettili ed arredi scolastici. Hanno sottratto 20 tablet ed una decina di notebook, per un danno che ammonta a circa 20 mila euro.
    Dotazione didattica acquisita dalla scuola dopo anni di progettazione partecipata (classi 2.0 e progetti PON), finalizzata ad ampliare, mediante i percorsi di didattica digitale, le competenze degli alunni.
    Derubare é sempre un gesto deprecabile, in questo caso, è stata derubata la comunità tutta, poichè la formazione delle giovani generazioni è la prima risorsa di un territorio e non solo; per dirla con le parole della Prima Carica dello Stato, Pres.Sergio Mattarella, qualche giorno fa a Taranto: “Quando si danneggia una scuola viene ferita in realtà l’intera comunità nazionale”.
    Purtroppo il furto nella nostra scuola è solo uno dei tanti avvenuti negli ultimi mesi nella nostra provincia (scuole “Torraca” e “Pascoli” a Matera, I.C. di Grottole, Istituti della costa jonica), il ns. forte auspicio è che la comunità tutta e le Istituzioni del territorio possano, in sinergia, mettere in atto utili azioni per la messa in sicurezza degli Istituti scolastici, spesso privi di impiantistica dedicata, divenuti facile preda di delinquenti senza scrupoli.
    Tanto al fine di non permettere che ulteriori atti possano perpetrarsi penalizzando la formazione degli studenti, della comunità e del lavoro appassionato, competente e convinto di chi, quotidianamente, nella scuola lavora. Con impegno e passione.
    IL DIRIGENTE SCOLASTICO
    Prof.ssa Antonia Salerno

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi