martedì 17 ottobre 2017

Il Montescaglioso nella tana del Montemurro , Franco: “Avversario ostico”

Seconda partita esterna della stagione per la Polisportiva Montescaglioso. Il calendario della Prima categoria – girone B, propone alla Polisportiva Montescaglioso la seconda trasferta in tre giornate in questo avvio di campionato in virtù della gara da recuperare in casa contro la Pro Loco Spinoso non giocata nella prima giornata .La squadra allenata da Rocco Franco sarà di scena domenica, al “Comunale”, di Montemurro (inizio ore 15.30). Entrambe le formazioni sono fermamente intenzionate a muovere la classifica . Dopo i due precedenti tentativi andati a vuoto. La Polisportiva dovrebbe avere finalmente a disposizione quasi tutto l’intero organico, tranne Carmine Carriero, assenza pesante.

“Spero proprio di avere tutti i giocatori arruolabili – dichiara alla vigilia Rocco Franco– e di non ricevere sorprese dell’ultima ora. La sfida con il Montemurro riveste già una certa importanza per il prosieguo dell’annata, poiché vogliamo conquistare al piu’presto punti salvezza. Sappiamo di affrontare un avversario ostico ed esperto, in grado, quindi, di metterci in difficoltà, ma dovremo giocare con la necessaria lucidità mentale,quella che e mancata domenica scorsa contro il Salandra , cercando di limitare al massimo il numero di errori gratuiti. Sulla formazione non ho ancora deciso, i ragazzi che alleno sono tutti molto generosi, quindi mi mettono ogni domenica in grossa difficolta”.

La compagine biancazzurra, con 0 punti, occupa attualmente l’ultima posizione con Montemurro, Pro Loco Spinoso è Sarconi .Per saperne di più, abbiamo avvicinato ai nostri taccuini il Dirigente del sodalizio montese Raffaele Capobianco, che ha fatto il punto della situazione in casa Montescaglioso. L’esperto ma giovanissimo dirigente ha parlato della squadra e di quelli che sono gli obiettivi stagionali. “Crediamo di aver allestito un organico per centrare la salvezza, numericamente abbiamo un organico ampio e omogeneo; tengo a precisare che da quest’ anno sono con noi quattro ragazzi arrivati dalla vicina Ginosa ,che si sono messi a disposizione del mister sin subito dimostrando attaccamento alla maglia. La squadra sta acquisendo la mentalità tecnico-tattica del nostro mister Rocco Franco, che riteniamo essere preparato, competente e professionale”. Sul campionato: “Vogliamo salvarci un obiettivo importante per noi; la squadra è partita col piede sbagliato complice due sconfitte immeritate,dove potevamo fare punti, i ragazzi devono stare sereni e continuare con serietà gli allenamenti. Siamo, però, solo alla 4^giornata e sappiamo altresì che il torneo di Prima Categoria è lungo e non esente da insidie. Durante la stagione, infatti, possono capitare momenti difficili e in queste circostanze bisogna dimostrare di saperli gestire con lucidità ed equilibrio mentale. Tutti, dirigenti, staff tecnico e calciatori, non dobbiamo esaltarci dopo un periodo positivo e, soprattutto, deprimerci dopo uno negativo. Solo così, a mio avviso, possiamo ambire a disputare un campionato senza patemi d’animo, l’obiettivo e la “salvezza”. Qual’è a suo avviso la compagine o le compagini candidate alla vittoria del campionato? “Sulla carta il Lu Tito , giustamente, è la favorita. Da tanti anni allestiscono organici di primo livello; e Dietro a loro , comunque, ci sono 5-6 squadre, tra cui Castelluccio,Raf Vejanum,Tursi e Lauria che possono dire la loro”.

Raffaele Capobianco


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi