martedì 17 ottobre 2017

LUCOS Montescaglioso CAMPIONE di Basilicata

Vince anche in gara 2(96 a 86 alla Virtus Rionero) ed è campione regionale.

E’ fatta! Vincendo anche in gara 2 nella finale di Serie D Lucana, la Lucos Montescaglioso è campione di Basilicata: risultato storico per la pallacanestro montese e “materana”. Superare fuori casa la Virtus Rionero non è stata impresa da poco; i giallo-blu ci sono riusciti con un 96 a 86 maturato al termine di un incontro al cardiopalma. Caricati a mille dal pubblico di casa, i virtusini di “coach” Rende, hanno fatto la voce grossa dettando per lungo tempo i ritmi di gioco agli avversari. L’inizio di gara è stato tutto dei padroni di casa che, con le bombe di Cerverizzo e i rimbalzi di Falaguerra, sembravano tener in gabbia una Lucos intimidita: da dimenticare, per la squadra di Longobardi, il primo quarto di gioco che l’ha vista sotto 11 a 28. Nel prosieguo, tuttavia, il vento è cambiato;

La Virtus rallentava il ritmo, mentre, il quintetto montese, trovava in uno straordinario Claudio Castellano il punto di riferimento per risalire la china: con canestri, rimbalzi e stoppate, il bomber giallo-blu, ha risollevato il morale dei compagni riportandoli in partita. Al fischio dell’intervallo le squadre sono andate a riposo colla Virtus Rionero in vantaggio di soli due punti(45 a 43); la partita tornava avvincente alla stregua della finale d’andata giocata sabato scorso. Nella ripresa s’è vista in campo una Lucos determinata a vincere la gara per arrivare li dove nessuna società “materana” è mai arrivata: sul “gradino più alto di Basilicata”. A dare man forte ai sogni di gloria montesi si è messo il nervosismo della Virtus: tra falli tecnici (Cerverizzo) ed espulsioni per cinque falli (Falaguerra), i padroni di casa hanno decretato di fatto la vittoria della Lucos. Dalla quarta frazione di gioco in poi è emersa la superiorità tecnica della compagine montese: il “gaucho” Matias Caruso, coi suoi 23 punti le ha dato la spinta decisiva verso il successo finale:96 a 86. Montescaglioso ha vinto; è per la prima volta nella sua storia campione di Basilicata(titolo sfuggitogli l’anno scorso nella finale colla Vito Lepore Potenza). “Una soddisfazione immensa! Un risultato che chiude una rimonta iniziata nel mese di novembre quando, una serie di diciassette vittorie consecutive, c’ha fatti balzare dalla coda alla testa della classifica. Dedichiamo questa vittoria ai nostri tifosi, gli stessi cui promettiamo un risultato ben più lusinghiero; il salto di categoria.”: così ha parlato Claudio Castellano. Il campione della Lucos Montescaglioso sintetizza in queste frasi il campionato della sua squadra; non c’è nulla da eccepire ai montesi a parte il numero diciassette, ricorrente nelle loro vittorie consecutive, che potrebbe turbare gli scaramantici(…). La squadra di Francesco Longobardi è, comunque, ben conscia dei propri mezzi: affronterà con profitto gli spareggi di Potenza tra il 6,7 e 8 giugno. Non potendoci sbilanciare su quello che sarà il verdetto del campo, ci limitiamo a fare alla Lucos complimenti (da tutta la Matera cestistica) ed un sincero in bocca al lupo per la prossima sfida.

TABELLINI

Virtus Rionero: Statuto 2; Cerverizzo 23; Sassone 2; Moretti 0; Bochicchio 18;

Zarra 4; Cristofaro 11; Mollica 0; Falaguerra 14; Zazzeron 12. Allenatore: Rende

Lucos Ingest Montescaglioso: Caruso 23; Zunino n.e.; Malvasi 12; Santarcangelo 4; Castellano 39; Forcillo 12; Gallotta 0; Guarino 6; Burdo n.e.; Tralli n.e.

Allenatore: Longobardi

FINALE DI SERIE D LUCANA DI PALLACANESTRO

(GARA D’ANDATA: Lucos 77 – 69 Virtus Rionero)

Virtus Rionero 86 – 96 Lucos Ingest Montescaglioso

RISULTATO FINALE: Lucos Montescaglioso 2 – 0 Virtus Rionero


Commenti da Facebook

1 Commmento

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi