venerdì 22 settembre 2017

L’Università internazionale a Montescaglioso: una risorsa(????) per il Mediterraneo

salve a tutti!

Dopo aver preso parte all’incontro di sabato “L’Università internazionale a Montescaglioso: una risorsa per il Mediterraneo“, dopo gli ultimi commenti sull’argomento, vorrei fare un punto della situazione, ovviamente personale!

premetto che prima dell’incontro ho cercato di documentarmi a dovere ma, a parte video “promozionali” dell’università di malta, non ho trovato molto!

vi dirò che sono andata in abbazia con una gran sete di spiegazioni, motivazioni e chiarimenti; avrei voluto capire perchè si è scelta quest’università e non un’altra, perchè quest’università ha scelto Montescaglioso e non un altro paese, come la nostra piccola realtà sia entrata in contatto loro, materialmente ed operativamente chi ha deciso che si farà, chi si è occupato di svolgere le dovute analisi socio-culturali per capire se la nostra comunità è pronta ad affrontare un cosi grande passo!!!

insomma, questi gli interrogativi che affollavano la mia mente!

purtroppo differentemente da lomfra e wiseman sono uscita più delusa di prima: l’oretta di incontro si è svolta con un’esagerazione di grazie per essere venuti e grazie per averci invitato, la lettura di alcuni articoli di protocollo (l’unica cosa positiva dell’incontro) e l’intervento degli ospiti (certo illustrissimi) ma che a mio avviso avrebbero potuto dire lo stesso in qualsiasi altro paese del sud italia!

le parole chiave dell’incontro erano  internazionale e mediterraneo ; internazionale perchè c’è bisogno di instaurare un nuovo spirito di cooperazione sociale e culturale tra vari paesi all’interno di un’estesa regione geografica, il mediterraneo appunto; mare su cui Montescaglioso diventerà la nuova finestra…

…parole nuove per Montescaglioso…..

E’ su queste parole così belle quanto vaghe che si annidavano le mie domande: va bene abbiamo l’abbazia, un contenitore perfetto per ciò; la chiesa madre custodisce le opere di Mattia Preti, presenti anche a Malta; ma quando? In seguito a cosa? Chi? Ha deciso di portare qui questo progetto?

Ovviamente da montese non potrei che volere il meglio per il nostro paese e spero che questo sia il progetto giusto per la nostra comunità; speravo semplicemente che qualcuno ci facesse luce sulle dinamiche con cui si è giunti alla firma del Protocollo d’intesa, che ci fosse la possibilità di aprire un dibattito, che ci fosse un maggior coinvolgimento dei cittadini…parola che durante l’incontro nn mi è sembrato di sentire abbastanza!

in ogni caso la partecipazione dei cittadini “non coinvolti” è stata bassissima quindi probabilmente tanti, diversamente da me, senza farsi troppe domande sul perchè, preferiranno discutere sul come a firma già avvenuta!

in conclusione l’incontro è stato piacevolmente breve e se parliamo di cerimonie celebrative pollice in sù; ma se l’incontro era stato organizzato per informare la comunità montese pollice verso!

nemesi

 P.S.

In allegato l’articolo di Michele Marchitelli sull’incontro


Commenti da Facebook

14 Commenti

  1. Raf

    Le mie domande sulla questione sono più o meno le medesime…
    Vedrei di nuon grado la proposta di corvo di leggere insieme il proptocolo (se disponibile) e crcare di darne una valutazione magari con proposte.

  2. lady c

    Non so perchè ma ogni qual volta che c’è una cosa propositiva e propulsiva per questo paese si apre sempre una POLEMICA. Sarà che la polemica ed il criticar sempre e comunque l’altrui operato fa parte della mentalità e del modo di essere dei Cittadini di questo paese, eppure io non ci sto. Ritengo questa idea del Campus Universitario a Montescaglioso un modo per entrare in contatto con un dimensione internazionale che, se sapientemente supportato e valorizzato da noi GIOVANI montesi, potrà rendere tanto. Dobbiamo però essere in primo luogo noi a volerlo ed ad impegnarci mettendo da parte le bandiere e i colori che fanno sollevare la critica e la polemica.

    Spero che poche righe servano a scardinare un po’ il nostro modo di essere ‘montesi’.

    Mah… sarà che sono ancora un idealista.

    Ragazzi possiamo fare tanto per questo paese ma dobbiamo cambiare il modo di reagire alle occasioni che ci vengono offerte.

    Questo è il mio augurio e la mia speranza.

     Lady C

    1. nemesi

      salve cara lady c! ho molto piacere che qualcuno diverso dai soliti prenda parte alla discussione ma la questione che tu poni è ben lontana dall’argomento del post!premettendo anzitutto che le bandire ed i colori non mi appartengono, vorrei calamitare la tua attenzione sul fatto che qui nn si sta polemizzando su nulla, nn si sta gettando fango su nessun progetto,e che la mentalità ostruzionista di cui tu parli è ben lontana dal mio modo d’essere!

      semplicemente portavo l’attenzione sulla quastione della partecipazione attiva dei cittadini che, come auspichi anche tu, dovrebbero essere aperti a nuove prospettive per la nostra comunità!

      il punto è: dobbiamo solo accogliere le scelte (in questo caso davvero interessanti) di chi è al potere o alzare la voce quando nessuno ci interpella su questioni di tale importanza! 

      non era mia intenzione criticare l’operato di nessuno…forse idealista almeno quanto te…speravo che l’amministrazione volesse valorizzare il potenziale giovanile di cui tu stessa parli, invitandoci a partecipare!

  3. ciffo

    Finalmente abbiamo potuto conoscere il testo dell’accordo firmato dal sindaco con la LinkCampus (grazie frankdeep). Non capisco perchè pubblicarlo a cose fatte e non portarne la cittadinanza a conoscenza prima di firmarlo, pubblicando magari una bozza temporanea.
    Mi sembra assurdo che ladyc si lamenti che ci siano polemiche…. su cosa poi ci sarebbero polemiche? c’è poco da polemizzare su qualcosa che non si conosce. Ci si lamentava al massimo della poca informazione.
    Ma andiamo avanti.
    Ho letto l’accordo e devo dire che mi unisco volentieri al coro degli entusiasti. Complimenti al sindaco e alla giunta perché mi sembra che ci si sta muovendo davvero nella giusta direzione. Quanto valga la linkcampus non so dirlo… ma fosse anche la CEPU delle università (e spero di no viste le connessioni con altre università internazionali) ci sono le basi per creare in abbazia e a Montescaglioso un progetto di tutto rispetto che se ben condotto sarà motivo di crescita per tutta la comunità.
    Mi auguro di tutto cuore che tra 5-10 anni ricorderemo l’accordo firmato sabato scorso come la più importante “opera” della giunta Venezia.
    Buon lavoro a tutte le persone coinvolte e una preghiera…. questa volta lasciamo fuori ogni logica appartenente alla “vecchia politica”. Clientelismi e amici di amici usiamoli per altro se proprio si deve. In eventuali fondazioni, consigli, posti chiave, ecc. piazziamo solo persone realmente in gamba e meritevoli.

    1. vince_ditaranto

      Mi sento vivamente di condividere l’appello di Ciffo.

      Liberiamoci finalmente della parentopoli che attanaglia il nostro paese/provincia/regione.

      Mi sentirei di chiederglielo quasi in ginocchio.

      Che questo grosso progetto non serva soltanto a riempire le tasche di qualcuno.

      Se ci dovessero essere concorsi, necessità di laureati e persone esperte ricordiamo ai nostri amministratori che la quantità di laureati montesi “con le palle” (quando ce vò ce vò) è elevatissima a Monte e soprattutto fuori.

      Che eventuali bandi vengano pubblicizzati a dovere affinchè i MIGLIORI vi accedino, non i soliti “figli di” con al seguito un “lauretta” comprata in qualche infimo diplomificio di cui, ahimè, è piena l’Italia.

      Cordialmente

      Vincenzo D

  4. nemesi

    bene; il protocollo finalmente è visibile a tutti e, come avevo già detto e ci tengo a sottolineare, non fa una piega!

    il nostro sito comunale dice:“Il primo passo è stato compiuto. La partecipazione dei cittadini allo sviluppo di tutto quello che ne deriverà è fondamentale.”;

    in attesa di ricevere notizie su come i cittadini verranno coivolti mi unisco anch’io nell’augurio di buon lavoro rivolto all’amministazione comunale sperando che il progetto si avii il prima possibile, che tanti di noi possano parteciparvi attivamente e che tutto venga fatto per il bene comune e nn solo per riempire la pancia di pochi.

    buon lavoro!

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi