venerdì 20 ottobre 2017

La città degli scempi

Tra gli innumerevoli scempi compiute dalle varie amministrazioni che si sono succedute negli anni, ritengo doveroso segnalare il capolavoro sito nei pressi del borgo di Montescaglioso, ovvero la casa "nera", che a prima vista potrebbe essere benissimo una location di film horror ambientati in transilvania…Peccato che sia ubicata in paese, devastando completamente l’aspetto del nostro bellissimo centro storico. Con che coraggio è stato possibile concedere un autorizzazione per pittare la casa di nero? Dato che in questo paese non si muove mai niente invito i pochi cittadini ancora fortemente impegnati per Montescaglioso ad inviare una segnalazione alla redazione di striscia la notiza al seguente indirizzo gabibbo@mediaset.it, e alla redazione di legambiente ai seguenti indirizzi ecomostri@ecoradio onal@legambiente.eu, possibilmente allegando qualche fotografia dell’abitazione se così può chiamarsi. Questo perchè sollecitare l’attuale amministrazione al problema sarebbe completamente inutile, e spero che pervengano altre segnalazioni relative ad ecomostri e simili, infatti basta dare un occhiata nel centro storico per vedere case verniciate a piacere senza nessuna regola precisa sui colori da utilizzare. Innumerevoli anche gli scheletri di abitazioni costruite anche 20 anni fa di cui non
si è ancora capita la destinazione, per esempio l’edificio di fianco all’edicola in viale giovanni XXIII, e tanti e tanti altri ancora.


Commenti da Facebook

5 Commenti

  1. lomfra

    ma che dici???

    Io trovo la casa nera un capolavoro artistico di un genio anticonformista, ed è anche un attrazione turistica, non solo, tutte le persone che ho portato a vedere la casa nera (non montesi) ne sono rimasti davvero impressionati. Conferisce una particolarità artistica (se vuoi contemporanea) a un paese come montescaglioso che di atti da genio ne ha bisogno.


    Chissà perchè nelle più grandi e belle città del mondo, ogni volta che vediamo un edifico "strano" ne rimaniamo impressionati, non capisco perchè a montescaglioso lo dobbiamo linciare.

    Se sei davvero convinto che in questo paese non si muove mai niente, ti invito a guardarti meglio intorno..

    1. ZODD
      concordo con lomfra e propongo anke l’abbazia , riduciamola come la black house, tanto ki se ne frega se sta in un centro storico , o se è soggetta a vincoli ,  ke so leggi stupide ke servono a far lavorare imprese specializzate.vero kekko 
      😀
  2. lomfra

    Sono daccordo, le leggi ci sono e vanno rispettate, se non per il fatto che le leggi sono fatte da uomini, e come tutte le leggi che non riguardano i diritti universali si adeguano ai tempi.

    Ma ora, se vogliamo guardare oltre, tutte le città che vogliano osare permettono ad un qualcosa di uscire dalla norma, dalla risonanza mediatica e dal turismo che ne viene la comunità intera ci guadagna, quindi non ragioniamo come macchine attenendoci alle regole preimpostate, ma ragioniamo come uomini, animali pensanti con la migliore adattabilità esistente, allora diamo risonanza a questa casa, permettiamo che venga vista come una sfrontatezza di un paese che ha voglia di osare, di differenziarsi, di cambiare… prendiamo il comune di Salemi di cui è sindaco Sgarbi il quale ha nominato come Aassessore al Nulla Graziano Cecchini (quello della fontana di trevi rossa)  che si occuperà di eventi e altro atti mediatci, bè questo comune sta avendo una notorietà incredibile.. uno sviluppo impensabile con cose che sembrano assurde e invece, non dimentichiamo che all’inizio Cecchini era ritenuto un vandalo, oggi è riconosciuto in tutta europa come un avanguardista futurista (chi avrebbe mai pensato di farlo assessore)

    E poi secondo me i veri scempi sono altrove, a cominciare dalle canne fumarie di taranto, ai comignoli telefonici,  agli ecomostri che si vedono in giro (Cose che fanno davvero male alla salute e all’ambiente) quindi.. flessibiltà, questa casa nera non fà male a nessuno, nessuno dice che tutti debbano farsi le case nere o rosa o a pois, ma il nero ormai è stato dato da anni, lasciamo che resti così com è e facciamo sognare la gente…

    1. ZODD
      la casa nera ce e nessun le ha kambiato il color, strano ma è cosi , ma non è solo il coloro ke la fa schiccosa , anche tutti quei bei contorni e quanto altro. ritornanro al discorso di soggetto a vincoli , io mi chiedo , lui puo avere contorni e colori e io nn posso sistemare il mio balcone ma lo devo lasciare cosi com’è all’origine , e dire ke la mia casa sta a 100 mt dalla sua . o a tutti o a nessuno . al tuo caro amico della rosso trevi solo xke ha ottenuto un successo mediatico e con minacce che avrebeb fatto altri scempi avanguardistici secondo me lo hanno fatto assesore. altrimenti se c’erano persone con le palle stava in gattabuia , come soggetto pericoloso . nessuno poteva sapere ke era kolore … e se era ben altro ? lo si faceva presidente del consiglio?
      apriamo gli okki , altrimenti vado a dipingere il bradano di viola 

Rispondi a

Info sull'Autore

Per una Montescaglioso Vivibile e Civile

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi