venerdì 15 dicembre 2017

HYBRID INSIDE, HYBRID INSIGHT

Honda – Insight

La Honda presenta in questi giorni sul mercato auto italiano, la sua auto anticrisi che strizza l’occhio alla tecnologia e all’ecologia. La Insight, questo il nome della berlina Honda, è un auto ibrida (motore 1300 a benzina da 88 cv unita a un motore elettrico da 14 cv), disponibile negli allestimenti Elegance, Executive, Executive I-Pilot. La vettura, in linea con il nuovo corso Honda, presenta una linea molto avveniristica e in anticipo sui tempi. La Insight infatti è una berlina non molto ingombrante con un frontale sportivo e grintoso (fari sottili e allungati, mascherina a fasce cromate) e un posteriore con una coda slanciata che crea un effetto di dinamicità (particolare lo spoiler a metà portellone vetrato e futuristici come la Insight sono i fari verticali triangolari). Entrando a bordo della vettura ibrida made in Honda, si nota come il carattere avveniristico delle forme sia ripreso negli interni. La prima cosa che si nota è l’abbondanza di spazio a bordo sia nell’abitacolo che nel bagagliaio. Continuando notiamo anche come l’interno molto tecnologico sia costruito con cura e con materiali di qualità ben assemblati fra loro. La tecnologia interna appena citata risiede tutta nella plancia, che come ormai in quasi tutte le vetture Honda è altamente digitalizzata. A farla da padrone nella “fiera della digitalizzazione Honda” sono la consolle centrale con i comandi clima e radio in posizione rialzata, e il quadro strumenti a “2 piani” in quanto il tachimetro digitale trova la sua collocazione sopra al quadro strumenti classico, posto dietro il volante, che contiene il contagiri, il computer di bordo e altri indicatori. Altra particolarità degna di nota nell’analizzare il quadro è che il tachimetro si illumina di blu se l’auto consuma troppo, mentre si illumina di verde se l’auto “beve” poco, mentre il computer di bordo si riempie di fiorellini a seconda della guida economa che si sta compiendo. Ed ora il momento del test drive. La Insight provata è stata la 1300 Hybrid Executive I-Pilot da 23920 €. L’auto in prova è insieme alla Toyota Prius e alla Honda Civic Hybrid la proposta di medio gamma più ecologica e rispettosa dell’ambiente che ci sia ora sul mercato italiano. La Insight infatti ha un modo di funzionamento particolare: in accensione e in accelerazione funzionano sia il 1300 da 88 cv che il motore elettrico da 14 cv, mentre fino ai 45 km/h (velocità oraria da traffico cittadino) funziona solo il motore elettrico, sopra i 45 km/h si riattiva il motore a benzina che insieme all’elettrico permettono un forte abbattimento dei consumi. Su strada oltre a questa manna di azzeramento consumi (gode del massimo incentivo statale di 5000 €), la Insight si presenta come una macchina molto comoda (ottimo il cambio CVT a variazione continua), facile da guidare grazie allo sterzo preciso e alla prontezza e brillantezza del propulsore benzina da 88 cv, . Infine i prezzi: si va da 19900 € della 1300 Elegance ai 23300 € della 1300 Executive I-Pilot (Benzina).Bruno Allevi


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi