Benvenuto! Accedi o Registrati


Concerto di Ana Paula Da Silva a Montescaglioso: Brasilicata Tour

Montescaglioso - 20-09-2014 21:11 ===>> 20-09-2014 21:11

CONCERTO ANA PAULA DA SILVA: BRASILICATA TOUR

20 settembre 2014 – Abbazia S. Michele Arcangelo

(Montescaglioso-Mt) - h. 21:00

 

Info

CEA Montescaglioso

tel/cell 0835201016 - 3348360098

cea@montescaglioso.net

 

ANA PAULA DA SILVA

 

Ana Paula da Silva è una ammaliante interprete, compositrice e musicista polistrumentista proveniente dallo stato di Santa Catarina, nel Sud del Brasile. Quest’anno festeggia con noi la sua maggiore età, avendo cominciato la sua carriera 18 anni fa. Ha pubblicato 5 cd con sue composizioni  e un libro con le liriche della sua musica originale e affascinante, intitolato “Crioula”, che proporrà durante i concerti di Brasilicata Tour.

Ha vissuto dal 2004 in Austria per due anni, lanciando la sua carriera in Europa e proseguendola poi in America del Sud. Ha vinto numerosi premi e riconoscimenti per il significativo contributo dato alla promozione all’estero della cultura brasiliana contemporanea.

Il concerto di Ana Paula Da Silva è stato inserito nel calendario della rassegna “Parco Murgia Festival” curata dall’Ente Parco della Murgia Materana, importante e prestigioso partner di Brasilicata Tour.



Toponimi di Montescaglioso

Quante volte sentiamo da anziani o agricoltori frasi che richiamano località ben note del nostro territorio? A struppin (la sterpina), a duan (la dogana), u mberator (l'imperatore)... sappiamo tutti dove sono?

Ho pensato di creare una mappa di tutti i toponimi del territorio montese. Sarebbe bello avere la dicitura in dialetto per ognuno di loro.


clicca qui per una versione ingrandita

In allegato trovate i file dei confini del comune montese e di tutti i toponimi nel caso qualcuno volesse utilizzarli in google earth.

Supercella temporalesca sul tarantino, foto da Montescaglioso.

Anche ieri il Sud Italia ha goduto di uno spettacolo fantastico. Da quasi tutta la fascia Ionica e da buona parte del barese era infatti visibile una cella temporalesca sul Tarantino che ha prodotto migliaia di fulmini in pochissimo tempo.

Questo materiale fotografico è stato gradito da molti siti web del sud italia di meteo .

Quelle che seguono sono le foto fatte da Michele Disanto, Michele Giannotta, PhotoGlamour Montescaglioso.


BASILICATA LAND OFF

La cantina - grotta dell'Abbazia

E’ormai in via di completamento l’intervento di recupero della grande cantina in grotta del’Abbazia di S. Michele e le novità sono molte. La cantina, nonostante fosse quasi inaccessibile,  era nota: si aspettava l’occasione giusta per proporre un intervento finalizzato, finalmente, al recupero anche delle cavità sottostanti l’abbazia.

FAHRENHEIT 451

FAHRENHEIT 451  


                                                                                                                                        “Il soggetto di Fahrenheit, l’amore dei libri, è talmente positivo che non era proprio il caso di «trattarlo», bisognava illustrarlo”

François Truffaut

 

   Ho rivisto qualche giorno fa un film di François Truffaut, intitolato Fahrenheit 451, un film del 1966, tratto dal romanzo omonimo di Ray Bradbury, in cui si racconta di una popolazione alla quale viene proibita la lettura e, quindi, l’acquisizione di un giudizio critico. Fahrenheit 451 è la temperatura a cui bisogna arrivare per bruciare un libro. La popolazione dissenziente fugge in una foresta dove gli uomini in esilio imparano un libro a memoria, diventando uomini-libro per salvare il passato.   

   Anni fa, alla vigilia delle votazioni, nell’ormai lontana primavera del 2011 fui convocato insieme con altri due amici nella sede del PD perché i dirigenti di quel partito avevano bisogno di consigli e di idee per compilare la parte riguardante la cultura da inserire nel programma da presentare agli elettori.(Naturalmente diranno che non è vero, che di idee ne avevano tante e …. compagnia!)

   Dopo una breve discussione, proposi, alla presenza della segretaria, del futuro assessore alla cultura e del futuro presidente del consiglio comunale che sarebbe stato interessante predisporre degli interventi per organizzare al meglio i servizi forniti dalla biblioteca comunale. Entusiasti dell’idea mi incaricarono di stilare un progetto che avrebbero poi inserito nel programma elettorale.

   Perciò mi diedi da fare, mi documentai e preparai un programma di interventi così articolati che altri sindaci, venutone per caso a conoscenza, lo hanno citato nei loro comizi.

   Poiché, però, mi erano sorte alcune perplessità riguardanti l’utilizzo delle proposte avanzate, per salvaguardare quanto avevo scritto, pubblicai il progetto, che intitolai Un fior di libro sul sito L’urlo del sole, così almeno altre persone l’avrebbero letto, venendo, così, a conoscenza della fonte.

   Il lettore, a questo punto, potrebbe dire: “bene! Hanno accettato e hanno tentato di realizzarlo.”

   Purtroppo devo deluderlo. Non ci fu nessuna reazione. Non credo che l’abbiano mai letto. Nemmeno un grazie.

   Niente.

   Non è piaciuto? E’ troppo complesso? Costa troppo? Non si sa. Solamente uno sberleffo, qualche giorno fa, da parte del presidente del consiglio comunale.

 

   Ora, sia pure consapevole della rinomata idiosincrasia (tradotto: “avversione profonda”) verso la lingua italiana, ripropongo (da montese con la testa dura!) lo stesso progetto di tre anni fa, con qualche aggiustamento e qualche aggiornamento, e con la speranza che questa volta lo leggano, a tutti gli amministratori pretendendo, questa volta, che una risposta, una qualsiasi, anche breve, venga formulata. E, per carità, non si dica che non ci sono soldi e che, soprattutto,  si capisca che investimenti del genere creano occupazione per giovani laureati e non e producono “soldi”!

PROMO MONTE

Condivido con tutti voi il riconoscimento che il Sindaco e l'amministrazione comunale hanno voluto assegnarmi. Grazie di cuore! Io amo il mio paese e ho fatto della promozione del territorio il mio hobby e la mia missione. Questi piccoli gesti mi danno benzina per continuare. Grazie a tutte le attività che ci sostengono, a tutti i collaboratori e a tutti i montesi.net.


Condividi contenuti