Benvenuto! Accedi o Registrati


Comunicato Protezione Civile ANPAS Montescaglioso

Montescaglioso 1955, good times

Mesi fa ,durante le mie ricerce nella rete su Montescaglioso, trovai per caso, alcune splendide foto a colori che ritraevano Montescaglioso nel 1955 durante i festeggiamenti del nostro patrono San Rocco. Mi sono messo alla ricerca dei propretari e qualche giorno fa trovandoli , ho avuto  il loro permesso per poter condividere questo splendido , e raro materiale storico a Colori. Ringrazio veramente di cuore la signora Dolores Mita , invitandola a scrivere per noi la storia di quei tempi .

Eccovi le prime 3,Vi Invito a Osservare attentamente le foto e notare le differenze.


 

Perforazioni petrolifere in Basilicata - "SBLOCCA ITALIA"

Settimana Santa a Montescaglioso.

Riti della Settimana Santa a Montescaglioso. 

Uno dei momenti più alti dell'espressione religiosa di Montescaglioso. Riti, consuetudini e tradizioni conservati da secoli e giunti ai nostri giorni quasi immutati. Con i quaranta rintocchi di campana, che segnano la fine del Carnevale a mezzanotte del Martedì Grasso, inizia il periodo della Quaresima. Secondo un’antica tradizione, si espongono sulla strada sette pupazze nere ed una bianca, realizzate con stoffe e abiti in disuso. Le pupe in nero rappresentano le sette settimane della Quaresima e sono di diversa statura; la maggiore (prima settimana) e la minore (ultima settimana) fino ad arrivare all’unica pupa bianca che rappresenta la Pasqua. Ciascuna pupazza ha un nome: “Anna, Susanna, Rebecca, Rebanna, Pasqua, Pasquaredda, Palma e Pasquairanna”.

Le pupazze della Quaresima 

Siamo ben al di là del "Punto di non ritorno"

Il giovane giornalista Giorgio Santoriello ha scattato una cruda e reale fotografia di Montescaglioso. L'ha scattata dall'alto e con una visione prospettica che guarda all'infinito. Ma ci riporta coi piedi per terra quando chiede al ViceMinistro (cittadino montese, erede delle Lotte Contadine)

- "Ma Lei Senatore Filippo Bubbico può fare qualcosa?!"

Basterebbe un semplice tavolo in cui mettere insieme organi inquirenti e forze di polizia... Dai Filippo ... non Le sarà difficile... del resto sono organi alle Sue dipendenze. Buon Lavoro.

Ecco il testo dell'ARTICOLO in 5 punti. Buona letturi ai montesi che hanno voglia di capire.

Meteo Montescaglioso, allerta Gelo

 

 

ALLERTA GELO: domenica sera attendiamo una forte ondata di gelo sulla Basilicata per l'arrivo di aria di origine artica. E' prevista una forte diminuzione delle temperature che tra la serata di domenica e la giornata di lunedì scenderanno sotto zero su gran parte del territorio, mentre resteranno vicino a 0° solo sulle coste. Attendiamo pertanto estese gelate e, per tale motivo, consigliamo di tenere almeno un rubinetto leggermente aperto (basta fare uscire un filo d'acqua) per evitare la rottura dei contatori dell'acqua installati all'esterno.
LA NEVE cadrà a partire da domenica pomeriggio a tutte le quote nell'entroterra. Su queste zone sono previste nevicate diffuse almeno fino a lunedì pomeriggio, con accumuli. In prossimità delle coste potrà nevicare tra la serata di domenica e lunedì mattina, specie sul salernitano; dalla mattinata di lunedì sono previste ampie schiarite. ATTENZIONE AL VENTO: soffierà forte da Nord a partire da domenica pomeriggio.

 


56^ Edizione Carnevale Montese

56^ Edizione Carnevale Montese

Il programma del Carnevale montese 2015, giunto alla sua 56^ edizione, realizzato dalla locale Ass. Pro Loco con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Montescaglioso, si aprirà ufficialmente domenica 08 febbraio prossima.
Alle ore 17, per le vie cittadine, sfileranno i gruppi del “Carnevale della Tradizione Lucana”. Le attività proseguiranno domenica 15 febbraio: alle ore 10, con ritrovo in Piazza Roma, per le vie della città di Montescaglioso sfilerà il gruppo “Le Fiabe in maschera”, attività svolta in collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Don Liborio Palazzo – Carlo Salinari” di Montescaglioso e la partecipazione dei “Briganti Montesi”. Nelle ore serali, l’associazione M.O.I.C.A.  “Il Funerale del Carnevalone”, nel 2015 propone un altro evento della tradizione carnevalesca montese: “U’ Zit e à Zit”.
La sfilata precederà il primo carro allegorico, con accompagnamento di musiche e balli tradizionali: i Carri allegorici percorreranno le vie cittadine con fermata nei pressi del Campo Sportivo (Viale J.F. Kennedy), mentre il corteo giungerà alla Sala del Capitolo dell’Abbazia di san Michele Arcangelo, dove si terrà la manifestazione “S’edda spenn ù cumblumend”.    
Martedì 17 febbraio, nelle prime ore della mattina, per le vie di Montescaglioso è prevista la sfilata del Carnevalone tradizionale; alle ore 12, in Piazza Roma, raduno dei gruppi con la partecipazione dei “Briganti Montesi”.
Nelle ore serali è in programma la Sfilata dei Carri allegorici con arrivo in Piazza Roma: ospite della serata Federico Scavo.
La Pro Loco di Montescaglioso, allo scopo di promuovere le attività turistiche e l’immagine della città montese, nel quadro della nomina di Matera Capitale europea della Cultura 2019, invita i cittadini a partecipare attivamente alla sfilata del Carnevalone. Le iscrizioni saranno raccolte presso la sede ubicata in Piazza S. Giovanni Battista 15, dalle ore 18 alle ore 20, sino a sabato 14 febbraio prossimo.

 

Condividi contenuti