Estate nei Parchi e nelle aree protette della Basilicata 2015

E … state nei Parchi e nelle aree protette della Basilicata 2015 #percorsid’acqua

Il Centro di Educazione Ambientale di Montescaglioso nell’ambito del programma regionale “E..State nei Parchi e nelle Aree Protette della Basilicata 205”, Dipartimento Ambiente, Territorio e Politiche della Sostenilità, organizza quattro giornate di conoscenza delle peculiarità del Parco della Murgia Materana, presso il Centro VIsita di Pianelle, e della Città di Montescaglioso.

Una occasione unica ed irripetibile per scoprire i Parchi  e le Aree Protette della Basilicata

Le attività e i laboratori sono gratuiti e rivolti a tutte le fasce d’età.

 

Programma

Montescaglioso – Abbazia S. Michele Arcangelo

7 e 15 luglio 2015, dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00

La Macchina dell’Acqua

 

Montescaglioso – Centro Visita di Pianelle

10 e 22 luglio 2015, dalle 17 alle 19

L’acqua a Pianelle

 

Laboratorio/Attività

La macchina dell’acqua

L’Abbazia di Montescaglioso, il più grande complesso monastico benedettino della Basilicata. Ubicata sulla parte più alta dell’abitato, in assenza di sorgenti,  è considerata come una grande macchina di raccolta dell’acqua piovana. In tutta la superficie monastica si sviluppano profonde cisterne e neviere. Le attività consentiranno di conoscere la storia dell’edificio e l’intricato sistema di canalizzazione e conservazione dell’acqua piovana quale interessante esempio di sostenibilità e risparmio idrico.

Attività: La mappa dell’acqua

Tutti i partecipanti (adulti e/o bambini) saranno muniti di una pianta dell’Abbazia, che riporterà dei pallini di colore azzurro. Gli stessi in un tempo massimo di trenta minuti, orientandosi all’interno dell’edificio, dovranno individuare i punti segnati sulla pianta e scoprire cosa si cela dietro ogni pallino azzurro: una cisterna, una fontana, un pozzo, un sistema di canalizzazione, la decantazione ecc.

Terminate le operazioni di ricerca e individuazione, i partecipanti, accompagnati  da un operatore del CEA di Montescaglioso, andranno alla scoperta degli elementi individuati per conoscere l’utilizzo dell’oggetto.

L’Acqua a Pianelle

Nel cuore del Parco Regionale della Murgia Materana il borgo della Riforma Agraria di Pianelle, ospita il Centro visita del Parco e il Centro di allevamento degli anfibi (tritone italico, tritone crestato, ululone e salamandra). Il centro è  organizzato con un interessante sistema di raccolta e conservazione dell’acqua piovana, con cisterne, vasche e un laghetto che né permettono la riproduzione. La visita consentirà di conoscere le peculiarità del Parco della Murgia e nello specifico il valore dell’acqua in un territorio prettamente roccioso.

 

Laboratorio: Costruisci il filtro naturale

Un percorso che parte dal “ciclo dell’acqua”, e termina con la realizzazione di un filtro di depurazione naturale. Dalla sperimentazione in prima persona all’osservazione diretta del fenomeno, si realizza un laboratorio manipolativo del percorso che l’acqua effettua per purificarsi. L’obiettivo è di conoscere i fattori di contaminazione delle acque per incentivare la tutela ambientale e delle risorse idriche; conoscere le strutture e i meccanismi di funzionamento della natura sia nella dimensione spaziale che temporale; acquisire specifiche abilità manuali; illustrare il processo di trasformazione dell’acqua per riconoscere quelle inquinate.

Attività: Disegna gli anfibi del Parco

L’attività permetterà di familiarizzare con esemplari di tritone italico, tritone crestato e ululone, che i partecipanti disegneranno e coloreranno. Obiettivo è rendere consapevole adulti e bambini dei danni causati da forme di inquinamento ambientale, tali da indurre all’estinzione di varie specie di animali.

 

Finalità ed obiettivi

Il programma ha l’obiettivo di sviluppare comportamenti responsabili nell’uso della risorsa idrica con osservazioni ed attività realizzate sul terreno: Abbazia di Montescaglioso e Parco della Murgia, esempi importanti per studiare gli antichi sistemi di raccolta, conservazione e distribuzione dell’acqua che evidenziano la grande consapevolezza maturata in passato circa l’importanza della risorsa.

Temi affrontati: dal ciclo naturale dell’acqua ai comportamenti impattanti dell’uomo, come l’inquinamento; le buone pratiche di riutilizzo (uso e riuso); prendere coscienza della limitatezza della risorsa; conoscere il proprio ambiente e la propria città alla luce della gestione di una risorsa vitale; conoscere la tecnologia moderna di raccolta e distribuzione dell’acqua, confrontarla con le tecnologie antiche e valutare l’impatto provocato sull’ambiente; gli ecosistemi prodotti dalla presenza dell’acqua; modificare i comportamenti che determinano sprechi ed utilizzi impropri di attività manuali ed utilizzo non appropriato della risorsa idrica.


Info e prenotazioni

CEAS Montescaglioso

0835 201016 / 3348360098

cea@montescaglioso.net

ceamonte@katamail.com


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi