martedì 25 settembre 2018

Programma progetto

Ministero dell'Ambiente

Il programma si sviluppa con attività ed esperienze relative alle specificità ambientali e naturalistiche della Basilicata oltre che su tematiche che attengono più in generale alla sostenibilità ambientale. Le esperienze e le attività riguardano:

– Gli ambienti montani, collinari e forestali: Il Monte Raparo, le Dolomiti Lucane.

– La geologia dell’Appennino lucano: il geosito di Sasso di Castalda.

– Gli ambienti umidi e l’acqua: la costa jonica, i laghi di Pignola e di S. Giuliano, la raccolta e la conservazione dell’acqua nell’abbazia di Montescaglioso.

– La macchia mediterranea e gli ambienti calcarei: il Parco della Murgia materana. 

Le attività sono organizzate per cinque settimane consecutive nei vari CEAS appartenenti alla REDUS. Tra le attivitià previste si segnalano:

– esperienze nel Parco Avventura delle Dolomiti Lucane;

– osservazioni, esperienze manuali, studio della fauna e della flora e attività del CRAS nell’Oasi del Pantano di Pignola;

– l’ambiente marino e costiero nell’oasi del Bosco di Policoro;

– l’ambiente, la vita di un grande predatore dell’Appennino: il Museo del Lupo a Viggiano;

– l’ambiente lacustre dell’oasi di S. Giuliano;

– l’ambiente lacustre ed il fiume lungo l’invaso del Pertusillo;

– la macchia mediteranea e l’habitat rupestre nel Parco della Murgia Materana;

– attività di apicoltori nel Parco delle Dolomiti Lucane;

– la risalita di un torrente e l’osservazione dell’ambiente fluviale nel Parco delle Dolomiti Lucane;

– i sistemi per la raccolta, la conservazione en la distribuzione dell’acqua nell’abbazia di Montescaglioso;

– la preparazione di conserve e pasta in una fattoria didattica della valle dell’Agri;

– l’osservazione del bosco, della fauna e della flora nella Faggeta di Moliterno;

– i percorsi geologici nelle montagne di Sasso di Castalda;  

– esperienze di orienteeringo nel Parco di Gallipoli Cognato;

– la fabbricazione della carta nell’Oasi del Pantano di Pignola;

– conoscenza ed esperienze nella foresta di Gallipoli – Cognato nel Parco delle Dolomiti Lucane;

– arrampicate su ” pareti rocciose artificiali ” a Sasso di Castalda;

– in barca lungo la costa di Maratea ed osservazione dell’ambiente marino; 

 

 

 

 


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi