mercoledì 20 giugno 2018

Nodi della REDUS

CEAS Matera.  CEAS Dolomiti Lucane.

I’ Centri di Educazioe Ambientale della Basilicata, sono organizzati in una struttura unitaria REDUS (Rete per la Educazione alla Sostenibilità) che fa capo al Dipartimento Ambiente della Regione. I CEA sono accreditati e riconosciuti dalla Regione Basilicata ed ogni nodo lavora nel proprio specifico, inteso come tematica e territorio, coordinandosi stabilmente con gli altri gruppi. Il sistema fa capo ad un “ Coordinamento Regionale “ istituito presso il “ Dipartimento Ambiente e Politiche della Sostenibilità “ della Regione Basilicata. La gestione dei vari nodi è attuata con sistemi diversificati: cooperative, associazioni ambientaliste, società, tutte aventi finalità relative all’ambiente.

Centro di Educazione Ambientale di  Matera. Sulla Murgia Timone a Matera, nel Parco della Murgia Materana. Aree per strutture, laboratori, didattica e foresteria a Jazzo Gattini e Masseria Radogna. http://www.ceamatera.it/

– Centro di Educazione Ambientale  Dolomiti Lucane. Al centro della foresta di Gallipoli Cognato. Strutture didattiche nell’antica grancia delle Clarisse, nel territorio di Accettura. http://www.nuovaatlantide.com/ 

– Centro di Educazione Ambientale di Montescaglioso. Nel Parco della Murgia MAterana e nel etro storico di Montescaglioso. Spaz e strutture per la ddattica e le attività nell’Abbazia di S. Michele Arcangelo, nel monastero della SS. Concezione, nel Centro Visita di Pianelle a Montescaglioso e nel centro Visita di Parco dei Monaci a Matera.  

– Centro di Educazione Ambientale Museo del Lupo – Viggiano. Nel Parco Nazionale dell’Alta Valle dell’Agri. Le aule didattiche in contrada S. Lucia a Viggiano; il Museo del Lupo nella Faggeta di Viggiano. http://www.aceaviggiano.it/index.htm 

– Centro di Educazione Ambientale Parco Nazionale del Pollino – Chiaromonte. Nel Parco Nazionale del Pollino. http://www.ceapollinobasilicata.com/

– Centro di Educazione Ambientale Bosco Pantano – Policoro. Gestisce l’oasi naturalistica del WWF ” Bosco Pantano di Policoro “. Nell’oasi sono collocate le strutture per la didattica, i laboratori, ed il centro per il recupero della fauna selvativa. http://www.oasiwwfpolicoro.net/cea

– Centro di Educazione Ambientale – Moliterno. Nell’alta valle dell’Agri con strutture di accoglienza e servizi collocate in una ex casa cantoniera in prossimità dell’oasi naturalistica  ” Il faggeto “. http://ceamoliterno.com/ 

– Centro di Educazione Ambientale Novaterra – Pignola. Nell’oasi WWF del Pantano di Pignola. Spazi per la didattica, la sosta e le attività al Pantano di Pignola. http://www.novaterralucana.com/index.php?option=com_content&task=view&id=3&Itemid=9   

– Centro di Educazione Ambientale: Il Vecchio Faggio – Sasso di Castalda. Nell’alta valle dell’Agri. Spazi per la didattica in contrada ” Piano la Pietra ” a Sasso di Castaldo. http://www.legambientebasilicata.it/cea_sasso.html

– Centro di Educazione Ambientale: Casone Bucito – Ruvo del Monte. Sul Vulture. Spazi didattici a  CAsone Bucito  a Ruvo del Monte. http://www.prolocoruvo.it/Home/Le%20Altre%20Associazioni/wwf%20e%20lipu/pagina_iniziale.htm

– Osservatorio Ambiente e Sostenibilità della Università Popolare Lucana – Potenza.

– Osservatorio Ambiente e Sostenibilità APEA – Potenza

– Osservatorio Ambiente e Sostenibilità dell’IRRE.

Il collegamento al sito della REDUS con accesso alle pagine web dei singoli CEA e a tanto materiali divulgativo sulla sostenibilità, le attività didattiche e l’ambiente con l’indirizzo:

http://www.infea.basilicata.it/


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi