Timida voce

Timida voce

loc

Cinefabrica organizza nel mese di gennaio un laboratorio sulla voce condotto e curato dalle Faraualla gruppo vocale pugliese impegnato nella ricerca sull’uso della voce come “strumento”, attraverso la pratica della polifonia e la conoscenza delle espressioni vocali di diverse etnie e di periodi storici differenti.

Il laboratorio dal titolo “Voce in gioco” sarà incentrato sulle tecniche di utilizzo della voce.
“La vocalità nella musica etnica, come frutto più immediato e primario della sensibilità e degli umori di un popolo, offre spunti interessanti a questo tipo di approccio: la prima tappa dell’incontro sarà, dunque, l’apprendimento e l’interpretazione di alcuni canti tradizionali di diversa provenienza, per l’illustrazione immediata di alcune tecniche vocali e della loro genesi, delle polifonie e dell’uso della voce in popoli diversi e geograficamente lontani.
Ma la voce, ancor prima di racchiudere un’identità collettiva, è espressione di una individualità. Ogni suono vocale è valido per esprimersi. Di qui parte il gioco dell’improvvisazione, individuale e di gruppo.
Durante i momenti improvvisativi ciascuno è invitato ad esprimersi attraverso linee melodiche, frasi ritmiche, sillabe o semplici suoni ripetuti, interagendo con gli altri e creando una sorta di stimolante confronto, da cui la creazione in tempo reale di melodie, armonie e incroci ritmici, l’individuazione di precisi gruppi improvvisativi, il loro sviluppo, l’arrangiamento.”

Il corso è rivolto a chiunque abbia voglia approfondire e apprendere tecniche sulla voce.

:::Date
Quando: 31 gennaio – 1 febbraio 2009
:::
Quando: 7 e 8 febbraio 2009
Dove: Matera, Le Monacelle

Dove: Matera, Le Monacelle

Durata: 10 ore cosi’ divise:
Sabato 31: 15.30 – 20.30
Domenica 1:  09.00 – 13.00

Chi fosse interessato può contattare cinefabrica ai seguenti recapiti:
mail: cinefabrica@gmail.com
andrea.santantonio@gmail.com
tel: 3355341270 Andrea
3385017064 Nadia


Commenti da Facebook

4 Commenti

  1. Gabbiano

    Sembra molto interessante! proprio in questo periodo della mia vitastavo pensando a come sarebbe costrujttivo e immagino anche importante per la prorpia crescita il fatto intraprendere un percorso per imparare ad usare la propria voce.

    Vi chiedo qualche info in più : il "laboratorio" ha un costo? è l’unica esperienza di questo tipo o durante l’anno la cosapotrebbe essere riproposta? anche chi èstonato come una campana può partecipare (e non pensaita che stia parlando di me eh!!!)? sempre nel caso dello stonato,è possibile glivenga chiesto di cantare in mezzo agli altri partecipanti al corso come pubblica onta?? 🙂

    Ciao ciao

    1. michela

      Non pensavo fossi una timida voce… e allora questo laboratorio fa per te!
      Ovviamente ha un costo.. le Faraualla purtroppo costano, direi giustamente vista l’immensa bravura (mentre ne parlo sono emozionata all’idea di fare un laboratorio con loro dopo averle seguite per anni!!): 65 euro complessivi.
      In questi laboratori l’atmosfera che si crea, in genere, è sempre molto intima.. perciò tranquillo nessuno potrebbe ridere di te… vedi mai che, invece, ti scopri la nuova star della musica sperimentale!!
      allora il primo laboratorio dovrebbe essere pieno, i ragazzi hanno aggiunto un’altra data viste le richieste per il 7-8 febbraio con gli stessi orari.
      io ti consiglierei di prenotarti subito!!
      baci.
      michela.
      topobiche_81

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi