Autorizzazione alla conservazione dei cookie

Attività transnazionali

Attività TransnazionaliAttività Transnazionali Il CEA collabora ad una serie di programmi organizzati dal “ Centro Ricerca e Animazione Culturale – Montescaglioso “ che organizza attività innovative incentrate sull’utilizzo dell’arte contemporanea come strumento di intervento sulle tematiche dell’ambiente, il territorio e la sostenibilità. Dall’anno 2000, utilizzando programmi dell’Unione Europea, finalizzati allo sviluppo di attività culturali tra i giovani, sono stati organizzati scambi culturali con paesi europei sul tema dell’arte e dell’ambiente. I soggetti dell’attività sono i giovani e le tematiche sono esplorati con gli strumenti ed i linguaggi del mondo e della cultura giovanile. Dai programmi svolti il CEA trae spunti per nuove attività da svolgere nella comunità locale e sviluppa metodologie innovative sperimentate dai giovani nell’attuazione del programma. I progetti sono realizzati con attività residenziali a Montescaglioso e nei paesi limitrofi. Ogni progetto dura mediamente 15 giorni e coinvolge 40/50 giovani provenienti da vari paesi europei e numerosi giovani lucani. I paesi finora coinvolti nel programma, oltre all’Italia sono Finlandia, Germania, Lettonia, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Olanda, Slovacchia, Slovenia, Spagna e Ungheria. Il programma si basa su una metodologia finalizzata a favorire l’integrazione nella comunità locale dei gruppi, lo sviluppo di rapporti interpersonali e tra gruppi, l’apprendimento linguistico, l’apprendimento interculturale, la capacità di convivere con culture ed ambienti diverse. Le regole minime del programma: – Residenze e strutture esclusivamente nel centro storico di Montescaglioso. Questa scelta aiuta a valorizzare il patrimonio culturale locale ed a coinvolgere la popolazione nelle attività pratiche realizzate. – Realizzazione di progetti sulla base degli interessi dei partecipanti e non dell’appartenenza nazionale. Ogni giovane può essere coinvolto anche in più progetti. – Organizzazione della giornata con momenti comuni quali la cena, l’animazione, le escursioni e i laboratori di ricerca. – Coinvolgimento della comunità locale in tutti progetti realizzati e presentazione al pubblico delle attività realizzate. Immersione linguistica. Il supporto dell’interpretariato è ridotto allo stretto necessario al fine di incentivare l’apprendimento e lo scambio tra culture diverse Le tematiche affrontate sono le tradizioni locali, i consumi energetici e idrici, il patrimonio culturale locale e dei paesi di provenienza, le culture giovanili, il razzismo, la convivenza tra popoli, il nucleare, lo strapotere della burocrazia, il processo di costruzione dell’Unione Europea. I prodotti finali delle attività sono costituiti da videoclip, installazioni d’arte nelle strade, nelle piazze e nei monumenti di Montescaglioso, perfomances musicali o teatrali, scultura e pittura, fotografia, scrittura e mostre. Fino ad oggi hanno partecipato ai progetti circa 350 giovani provenienti da tutta l’Europa e oltre un centinaio di italiani. Il programma prende il nome di G.A.R.Ba., simpatico acronimo inventato da una ragazza polacca, di “Giovani Artisti Residenti in Basilicata “.

Info sull'Autore

Post Correlati

Rispondi a