lunedì 20 novembre 2017

Falce, martello ed eminenza.

Calorosa e stupefatta accoglienza a Miglionico per la “ Cavalcata “ che ha sfilato il giorno 12 in un evento dedicato al Duca Revertera, feudatario del paese. I tentativi di contestazione dell’evento da qualcuno vissuto come celebrazione del latifondismo, si sono ben presto stemperati con l’esorcismo e la benedizione imposta al reprobo comunista da Sua Eminenza Francesco Franco, il cui cognome di ascendenza spagnola, peraltro è garanzia di lotta senza quartiere ai seguaci di Marx, Lenin, Bertinotti, etc. Tormentata fraternizzazione con la madre badessa, Donna Francesca dell’antica casata Zito, restia, però, a concedere confidenze e conclusione, come sempre in Italia, a tarallucci e vino.

E’ ferragosto, rilassiamoci.

Franco C.


Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. lazarum

    orco can…potrebbe essere?
    una foto come dire…prospettica…
    cmq bell’idea.. molto fighissima la maglietta…come dire un pò di parte ma che dire del parruccone?
    mitico espansionismo…bolscevico?marxismo-leninismo latente?
    a presto ma mi ha fatto venire un’idea…

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Simple Share Buttons

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi