mercoledì 20 giugno 2018

Sentiero didattico Difesa

Lavorazione della segnaletica.

 La segnaletica sul sentiero.

La biodiversità del territorio è vissuta con un programma di osservazioni e di attività pratiche con  le quali si realizza un sentiero attrezzato nell’oasi di Difesa S. Biagio, area di preparco del Parco della Murgia Materana a Montescaglioso. L’area è situata a due chilometri dal centro abitato. E’ quindi raggiungibile facilmente piedi e permette la realizzazione di attività gestite autonomamente dalla scuola. La Difesa appartiene all’habitat dalla macchia mediterranea che diviene l’ambito di studi effettuati sul terreno ed in aula. La frequentazione dell’oasi protetta permette di leggere e comprendere una serie di problematiche inerenti l’assetto del territorio e la  biodiversità dell’area ed in particolare il legame tra fattori climatici, geomorfologici e botanici. Le attività realizzate puntano a modificare i comportamenti delle singole persone partendo da un’esperienza concreta, la conoscenza del bosco, e sviluppando la consapevolezza circa le responsabilità dell’impatto indotto dai nostri comportamenti e dai processi di antropizzazione.

L’attività è un’aula all’aperto utilizzabile dalla scuola secondo i propri tempi ed esigenze. La vicinanza al paese permette l’accesso all’area con una breve passeggiata evitando l’uso di veicoli e quindi annullando i rilasci inquinanti e la dipendenza dalla disponibilità del mezzo che può condizionare l’attuazione del programma.  La scuola quindi acquisisce autonomia nei programmi dedicati alla sostenibilità. La presenza di molte e faticose attività pratiche annulla i conflitti all’interno delle classi e induce tutti alla collaborazione ed alla condivisione dell’obiettivo. I ragazzi percepiscono la positività della realizzazione di un prodotto concreto socialmente utile ed utilizzabile anche per articolare l’offerta turistica del paese. L’attività è strettamente correlata ai contenuti ed ai tempi del programma di scienze e geografia. Le fasi del progetto:

  • – Ricerche in aula sulle caratteristica del sito e della macchia mediterranea.
  • – Esplorazione diretta del sito e conoscenza delle piante della macchia, le valenze paesaggistiche e storiche presenti nell’area.
  • – Individuazione del sentiero da attrezzare e verifica delle essenze, elementi antropici e paesaggistici presenti e da segnalare. Eventuale piantumazione di essenze della macchia assenti lungo il sentiero.
  • – Preparazione a scuola della segnaletica da realizzare con elementi naturali, conci in tufo, pietra e legno.
  • – Collocazione della segnaletica lungo il sentiero. Trasporto del materiale, scavo delle buche e posa in opera sul terreno.
  • – Realizzazione della guida a stampa.
  • – Presentazione al pubblico ed alla scuola con visite guidate dagli stessi ragazzi.

L’attività è stata realizzata per due anni con la Scuola Primaria di 2° grado C. Salinari di Montescaglioso. Dal progetto sono nati imput verso il Comune di Montescaglioso circa un maggior impegno nella manutenzione dell’area. L’ulteriore sviluppo del progetto prevede la realizzazione con la scuola di piccoli interventi di manutenzione e di ampliamento del sentiero. Il progetto è trasferibile senza particolari difficoltà in altri contesti avendo a disposizione un’area boscata possibilmente prossima al paese e raggiungibile a piedi. 

Testo e foto: Francesco Caputo. Operatori nelle scuole: F. Caputo, Grazia Cifarelli, Angelo Lospinuso. 


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi