BASKET SERIE C POULE QUALIFICAZIONE : EOSOLARE MONTESCAGLIOSO -CASAVATORE, PALAWOJTYLA ORE 19,00

TUTTI AL PALAWOJTYLA PER SOSTENERE ED INCITare i ragazzi della pallacanestro impegnati contro il casavatore,una vittoria vorrebbe dire salvezza,e un grande avvicinamento per il sogno chiamato play off,il basket rappresenta per il momento il maggiore livello per tutto lo sport montese ,e vedere accostato il nome di montescaglioso a quelli piu importanti come napoli benevento salerno non puo fare che piacere,vedere al palazzetto poche decine di spettatori per altro forestieri ,in un impianto che puo contenere circa mille  non e il massimo , quindi cominciamo a seguire lo sport locale perche solo cosi possiamo crescere


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. drago88

    EOSOLARE- CASAVATORE 71-60

    EOSOLARE: Acito 10, D’Ercole 8, Ambrosecchia 19, Racanelli 5, Losito, Skara 13, Vignola 8, Troisi 6, Nucci 2, Sollazzo n.e., Tralli n.e. All: Cotrufo

    CASAVATORE: Esposito 14, Tranchina 15, Maglione n.e., Ciullo, Falconieri 6, Annunziata 5, Caputo, Fabriani 13, Langione n.e., Fiengo 7. All: Franco

    ARBITRI: Cappelluzzo e Melillo di Benevento

    NOTE: parziali: 14-20; 34-31; 55-39; 71-60

    MONTESCAGLIOSO. Grande partita per il quintetto di Luciano Cotrufo che, tra le mura amiche del PalaWojtyla, gioca un’ottima gara, sconfigge un avversario molto temibile e si riappropria della prima posizione in classifica, approfittando della sconfitta dello Stabia a Benevento contro il Telese. Incomincia giù di tono la prova dei montesi che, nel primo quarto, subiscono troppo il dominio campano, e sono sotto di 6 punti. Dalla seconda frazione, invece, l’Eosolare si sveglia, gioca bene e, sospinta dalla solita prova del capitano Gianluca Ambrosecchia, rialza orgogliosamente la testa decisa a vincere la gara. Dopo l’intervallo prolungato, l’allungo definitivo dei locali che chiudono senza diritto di replica il match. Da segnalare l’ottima prestazione del giovane Luca Acito che ha deliziato il pubblico sugli spalti con belle giocate e precisi canestri. Buona la prova di Claudio Racanelli, alla sua seconda uscita dopo due mesi di stop, e dell’italo-brasiliano Milton Nucci da poco operato alla spalla.

    (Daniele Dragonetti)

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi