BENVENUTI A PIAZZA ROMA, BENVENUTI IN ITALIA!

La considerazione che ho fatto questa mattina quando alle sette sono salito in Piazza Roma, è stata questa: benvenuti in Italia! Benvenuti nel Paese dove quello che è stato fatto prima, a torto o a ragione, deve essere cambiato solo perché non è stato fatto da chi amministra oggi.

Beninteso, non mi strapperò i capelli per il fatto che le aiuole (che certamente non costituivano il Vangelo) siano state rimosse da Piazza Roma; del resto erano state sistemate “sopra” la piazza proprio perché potevano essere tolte in ogni momento. Io, invece, tralasciando completamente il merito della questione, vorrei fare alcune considerazioni su quello che c’è dietro questa scelta: la scelta simbolica di “abbattere” un simbolo della precedente amministrazione.

In occasione delle elezioni provinciali del 2009, in molti accusarono l’allora Giunta comunale, di cui mi onoro di averne fatto parte, di aver compromesso il risultato elettorale  proprio a causa delle aiuole che furono inaugurate poche settimane prima del voto. Non a caso, sin da allora, la parte politica che oggi amministra Montescaglioso si è sempre schierata contro questa sistemazione tanto che, coerentemente, nel programma elettorale per le amministrative era stato indicato il ripristino del capolinea FAL in Piazza Roma tra le cose da fare.

Orbene, in coerenza di quanto “promesso” si è proceduto alla rimozione delle aiuole!

In tutta sincerità, pur riconoscendo la coerenza di tale azione amministrativa ed augurandomi, per il bene di Montescaglioso, che anche tutto il resto del programma sia realizzato con la medesima coerenza e celerità, mi chiedo con quanta convinzione si sia proceduto a fare questo? Quanto, questa scelta, sia stata dettata dalla necessità di discontinuità con il passato piuttosto che dal reale interesse a venire incontro alle esigenze della cittadinanza? Dov’è finita quella richiesta di partecipazione tanto contestata (talvolta anche giustamente) alla vecchia amministrazione e tanto rivendicata come fiore all’occhiello della attuale? È giusto rispondere ad uno spreco di denaro pubblico (di questo fummo accusati) con un ulteriore spreco di denaro pubblico?

Tante le questioni aperte, una sola certezza: quanto distante sia la Politica dalla Gente, quanto distanti siano le priorità di chi amministra o governa da quelle di chi è amministrato o governato.

Io spero che quello che è stato fatto oggi sia per davvero l’ultima pagina di un modo di amministrare che dovrà necessariamente essere archiviato e consegnato al passato. Mi auguro che, in considerazione delle sfide dure e molto impegnative che ci attendono, Montescaglioso come tutta l’Italia possa finalmente fare un salto culturale in avanti con una politica che sia sempre di “governo” e mai di “opposizione fine a se stessa” il che non vuol dire “inciucio” ma assunzione totale e piena delle responsabilità verso chi si amministra “oggi” e, soprattutto, verso i nostri figli che “domani” si troveranno ad ereditare quello che noi abbiamo fatto “ieri”.

Auguri.

                                                                                                                                                  Fabio Disabato


Commenti da Facebook

50 Commenti

  1. tm

    Mi duole ammetterlo ma devo dare ragione all’ex Assessore Disabato.

    Questa più che una attuazione di una parte di un programma elettorale, suona piuttosto come un voler abbattere un simbolo.

    Nulla di più sbagliato per cominciare il percorso di una amministrazione comunale, non è con l’abbattimento di quanto fatto dalle precedenti amministrazioni che si amministra, ma con il continuare quello che di buono è stato fatto e col saper proporre qualcosa di meglio.

    Sinceramente a me la piazza cosi come era stata sistemata, anche se con molte cose che non mi convincvano, tutto sommato piaceva, come del resto rimango convinto che il capolinea dei pulman in piazza Roma rimane improponibile per una cittadina che deve attuare un piano del traffico finalizzato alla pedonalizzazione progressiva del centro storico, a partire dal punto centrale, come avviene in ogni comune d’Italia, che è la piazza principale.

    Naturalmente vanno risolti i problemi logistici inerenti le persone che abitano nel centro storico e che si vedono costretti a prendere il pulman, e questa poteva essere davvero una scommessa innovativa per la nuova Amministrazione per dimostrare la sua capacità di rinnovamento e di proposta, senza tornare ad un passato che non ha alcuna ragione di essere ripescato

    Mi auguro che l’impegno della prossima Amministrazione sia finalizzato a far crescere il paese senza inutili e stupidi risentimenti di rivalsa nei confronti di chi ha amministrato fino adesso, ma cercando il confronto anche con coloro che pur appartenendo ad un altro schieramento politico, in fin dei conti sono cittadini di Montescaglioso e come tutti si spera tengano alla crescita della nostra cittadina.

    Tonino Ditaranto

    1. Laet

      Sono completamente d’accordo con Fabio Disabato e Tonino Ditaranto,

      non era necessario rimuovere le aiuole per garantire un servizio pubblico più efficiente, si sarebbero potute trovare mille altre soluzoni.

      Spendere ulteriori soldi pubblici, distruggendo quanto realizzato dalla precedente amministrazione, mi sembra quanto mai superfluo, se l’obiettivo è davvero il bene dei cittadini ed uguali diritti per tutti!

      E poi, scusate, ma in tutte le altre città del mondo pensate davvero che il bus passi a prendere tutti sotto casa?!?

      Mi auguro che l’amministrazione comunale tenga conto di tutte queste opinioni che sono state espresse, al di là di ogni appartenenza politica.

      1. Samarcanda

        Bisogna indignarsi per altro non per un servizio reso alla parte più debole del paese o città che sia, qui su questo sito si continua a parlare e fare affermazioni senza tener presente la disparità con chi non può accedere a tale discussione (sicuramente una percentuale molto più alta).

        Se l’amministrazione è arrivata a prendere tale decisione è perchè effettivamente sta ascoltando chi si trova in difficoltà e rispristinare un servizio pubblico io non credo sia un delitto, anzi tutto il contrario, bisogna indiganrsi per tutte le auto che si parcheggiano nelle vie principali e creano caos, disagio, gas di scarico  ecc…  bisogna indignarsi per altro  visto la moda di questa parola, noi siamo come dei caproni, invece di vedere la  luna vediamo il palo che sta davanti….

        invito a leggere la definizione di piazza  da wikipedia

        Per piazza in urbanistica si intende un luogo racchiuso all’interno di un centro abitato, più largo delle strade che vi convergono, in maniera che si crei un spazio di raccolta. La piazza ricopre svariate funzionalità: può fungere da parcheggio per la sosta dei veicoli, da mercato per ospitare i venditori ambulanti; la piazza centrale il più delle volte coincide con il luogo dove si affacciano gli edifici principali sede del governo della città o quelli religiosi; le casistiche sono innumerevoli. Tuttavia gli aspetti fondamentali di una piazza possono essere indicati in uno spazio aperto, prerogativo della città, circondato da edifici in genere di valenza pubblica, fornisce ritrovo fra le persone di una collettività urbana, in essa si svolgono funzioni che interessano le persone che vivono in quel momento la città ed in base alla sua importanza sarà più o meno frequentata.

         

        Naturalmente non si possono fare paragoni con altre città, del sud o del nord,  bisogna associare il luogo al posto in cui si trova, le chiacchiere sembrano davvero troppe…

         

        1. Laet

          Gent. Samarcanda,

          premettendo che io conosco molto bene il significato della parola INDIGNATO, premettendo che non è necessario offendere per esprimere civilmente la propria opinione, premettendo che anche io concordo sul fatto che ci si debba indignare ANCHE per altro (parcheggio selvaggio, abuso nell’uso delle automobili e quanto altro) e ritenendo che non sia questo il momento opportuno per farlo,

          ribadisco il mio pensiero, essendo convinta che la mia città sia paragonabilissima ad altre città d’Italia, dove il progresso può essere perseguito (un utile esempio di quanto dico è rappresentato dalla raccolta differenziata, che ci ha addirittura consentito di eccellere rispetto a tante città italiane!).

          Laet

          1. Samarcanda

            Gent.ma  signora o signorina Laet, mi dispiace aver provocato tutto questo risentimento, io credo che la discussione debba essere aperta e ognuno debba dire le cose per così come le vede, come le sente, come le percepisce, io ho letto nelle discussioni di paragoni con altre città, secondo il mio modesto parere, eparlo per esperienza personale, i paragoni si fanno quando le strutture urbanistiche sono identiche, se non c’è una circonvallazione per attraversare la città cosa pretendiamo visto che il modo di vivere è cambiato  (e questo per fortuna per noi ).

            Abbiamo bisogno di spostarci tutti grandi e piccini, per un motivo o per un altro, io penso e lo avevo già scritto che bisogna impegnarsi e studiare un sistema di mobilità urbana collettivo più consono con i tempi (per es. piccoli pulman di proprietà del Comune  che non inquinano, che arrivano in tutti i punti della città  Belvedere, campo sportivo, Cinque bocche, Sant’Antonio, viale Kennedi,  Abbazia ecc. ) che circolano in continuazione e non che passano ogni ora, favorire l’utilizzo degli stessi  con abbonamenti convenienti, in questo modo si può’ pensare di lasciare le macchine in garage  e usarle solo per necessità urgenti.

            La mia è una semplice proposta che forse creerebbe  anche qualche posto di lavoro.

            Ribadisco il mio apprezzamento per il progetto  raccolta differenziata attuato dalla passata amministrazione come te, ma la discussione deve portare al bene comune, non come sta succedendo  a prolungamenti di campagna elettorale che non serve a nessuno.  

      2. laerte

        Anch’io concordo pienamente con quanto è stato esposto da Fabio Disabato. Quella di demolire l’aiuola di Piazza Roma , a mio avviso, si è trattata di un’ opera molto discutibile e secondo me e come si è anche accennato si è trattata esclusivamente di un’ opera attuata per distruggere quanto è stato fatto dalla precedente amministrazione, considerando soprattutto che il  numero di anziani residenti nella parte alta del paese ed utilizzanti i pullman di trasporto pubblico extraurbano è etremamente limitato e che è a disposizione di costoro un servizio di trasporto pubblico urbano.

        Si sarebbero potute trovare altre soluzioni a questo problema ( che io non vedo così tanto urgente) ; si sarebbe potuta istituire l’ ultima fermata in via D’Alessio (nei pressi della Focacceria Ciak si Mangia) e far salire i pullman (ma non tutti)sul Belvedere per far compiere la manovra di svolta. Sarebbe stata una soluzione “fattibile” considerando che negli anni scorsi alcuni pullman (ad es. corsa per studenti delle 7,20) salivano sul Belvedere e compivano la manovra.

        Tralasciando tale questione, voglio auspicare alla nuova amministrazione di attuare delle opere PER IL BENE DI MONTESCAGLIOSO E DEI MONTESI e di porsi sempre in maniera costruttiva e non distruttiva per la comunità.

  2. miki

    Gentile Fabio Disabato,

    intendo qui di seguito rilasciare alcune considerazioni su quanto da Lei espresso circa la RIORGANIZZAZIONE di Piazza Roma.

    Mi permetta di farle subito un appunto: Lei esordisce precisando che intende tralasciare IL MERITO della questione.

    A mio giudizio Lei entra invece assolutamente nel merito della questione giacchè si interroga sulle ragioni che hanno condotto la nuova amministrazione comunale a risistemare la Piazza.

    In secondo luogo mi lasciano davvero stupefatto le sue affermazioni: Lei asserisce che la nuova amministrazione ha voluto abbattere un simbolo della precedente giunta comunale. Lei continua affermando che “quanto è stato fatto prima, a torto o a ragione, deve essere cambiato solo perchè non è stato fatto da chi amministra oggi”.

    CHI LE INFONDE TALI CERTEZZE?

    Queste sue apodittiche affermazioni da dove traggono riscontri?

    Cosa le fa affermare, come una imprescindibile verità, che si è voluto cambiare la risistemazione della Piazza solo perchè posta in essere  dall’ammministrazione comunale uscente?

    IN PRATICA SECONDO LEI SI E’ VOLUTO FARE UN “DISPETTO” AI VECCHI AMMINISTRATORI, CANCELLANDO  SIMBOLICAMENTE CON TALE GESTO L’OPERATO DI QUESTI.

    NON LE PARE CHE IL SUO SIA UN RAGIONAMENTO UN TANTINO INFANTILE…….L’ATTUALE AMMINISTRAZIONE E’ STATA SCELTA DAL POPOLO SOVRANO PERCHE’ REPUTATA IN GRADO DI AMMINISTRARE LA COSA PUBBLICA MEGLIO DELLA PRECEDENTE…….ED E’ SOLO QUESTO CHE SI ACCINGE A FARE SENZA AVER BISOGNO DI FARE ALCUN “DISPETTO” A NESSUNO.

    Io ho seguito attivamente la campagna elettorale ed ho sentito LE TANTISSIME RICHIESTE SOPRATTUTTO PROVENIENTI DAGLI ANZIANI CHE VERTEVANO SULLA NECESSITA’ DI RIPRISTINARE IL CAPOLINEA SU PIAZZA ROMA.

    ED IO STO DANDO VOCE A TUTTA QUESTA GENTE CHE NON UTILIZZA INTERNET NE’ SI AVVALE DEI SOCIAL NETWORK.

    E’ PALESE CHE L’AMMINISTRAZIONE ATTUALE HA SEMPLICEMENTE VOLUTO RIPRISTINARE UN SERVIZIO PER I CITTADINI, VENENDO INCONTRO ALLE REALI ESIGENZE DEI CITTADINI E SOPRATTUTTO DEGLI ANZIANI.

    SI E’ VOLUTO DAR VOCE AI PIU’ DEBOLI, ED E’ RIDICOLO RINVENIRE IN TALE SCELTA, PONDERATA E RISPONDENTE ALLE NECESSITA’ ANCHE  DI QUANTI ABITANO NEL CENTRO STORICO, (SI VUOLE RIVITALIZZARE IN TAL MANIERA IL NOSTRO BELLISSIMO CENTRO STORICO CONSENTENDO A QUANTI VI ABITINO O ABBIANO INTENZIONE DI VIVERCI DI USUFRUIRE DI SERVIZI CHE MIGLIORANO LA QUALITA’ DELLA VITA) L’INTENZIONE DI CANCELLARE QUANTO FATTO DALLE PASSATE AMMINISTRAZIONI.

    SI INFORMI BENE E VEDRA’ CHE SONO TANTI I PROGETTI CHE L’ATTUALE AMMINISTRAZIONE STA PORTANDO AVANTI PUR SE INIZIATI DALL’USCENTE GIUNTA……..LA CONTINUITA’ IN TALI IPOTESI E’ STATA ASSOLUTAMENTE GARANTITA!

    PURTROPPO NON SI POTEVA AGIRE NELLO STESSO SENSO PER LA QUESTIONE IN OGGETTO: NON SI E’ AGITO SOLO IN COERENZA DI QUANTO PROMESSO MA NELL’INTERESSE DEI CITTADINI, SOPRATTUTTO DEGLI ANZIANI, CATEGORIA PIU’ DEBOLE, SPESSO COSTRETTA PER RAGIONI SANITARIE A DOVER UTILIZZARE IL PULLMAN.

    E’ QUESTA LA POLITICA DELLA GENTE ED I SOLDI PUBBLICI SONO BEN SPESI SE SERVONO A RIPRISTINARE SERVIZI CHE ERANO STATI SOPPRESSI SOLO PER DARE ALLA PIAZZA UNA CERTA SISTEMAZIONE CON AIUOLE E SFERE….  SOLO PERCHE’ QUALCUNO DELLA VECCHIA AMMINISTRAZIONE DOVEVA TOGLIERSI QUESTO  SFIZIO (QUELLO ERA SPRECO DEI SOLDI PUBBLICI).

    BENE, LA INVITO A RIVEDERE LE SUE “CERTEZZE”, LE SUE “ASSERZIONI APODITTICHE” E A COMPRENDERE CHE LE PRIORITA’ DELLA GENTE SN AL PRIMO POSTO, SOPRATTUTTO DEI PIU’ DEBOLI. STIA TRANQUILLO CHE SI STA AMMINISTRANDO E GLI “INCIUCI” NON APPARTENGONO CERTO ALLA COALIZIONE CHE HA VINTO LE ELEZIONI.

    BISOGNEREBBE SOPPESARE BENE L’UTILIZZO DI CERTI TERMINI. LE RICORDO IL SIGNIFICATO DI INCIUCIO: “ACCORDO POLITICO NON LINEARE FRUTTO DI BASSO COMPROMESSO”.

    IO PENSO CHE CON GRANDE RESPONSABILITA’ LA NUOVA MMINISTRAZIONE STIA LAVORANDO ED AMMINISTRANDO LA COSA PUBBLICA AL MEGLIO…..DUNQUE ABBASSIAMO I TONI ED INVECE DI MILLANTARE E VEICOLARE MESSAGGI SBAGLIATI RECHIAMOCI ALLA CASA COMUNALE E PARLIAMO CON GLI AMMINISTRATORI.

    LA SERIETA’ E LA DISPONIBILITA’ CHE RECANDOMI IN SEDE COMUNALE HO RISCONTRATO MI CONSENTE DI DARE FIDUCIA ALLA NUOVA SQUADRA.

    BASTA POLEMICHE STERILI.

    1. tm

      Carissimo Miki, non ti conosco, e mi scuso se mi permetto di darti del tu, spero me lo consentirai. Fare delle sterili polemiche non giovano certamente a nessuno. Io sono sicuramente uno che non può essere tacciato di parteggiare per la passata Amministrazione, viste le tante critiche da me mosse negli anni precedenti, sono sicuramente di sinistra e se votassi a Monte, pur non avendo condiviso la sua candidatura, avrei votato per l’attuale Sindaco.

      Consentimi però di dissentire dalle tue analisi, proprio perchè ritengo di avere una visione abbastanza più obbiettiva di tutta la vicenda, non vivendo, come ben tu sai, i patemi e le esasperazioni che solitamente si innescano in ambito cittadino.

      A prima vista ti garantisco che quello che si percepisce da questa iniziativa dell’Amministrazione, è proprio l’impressione che si sia voluto dare un segnale di diversità, abbattendo uno dei simboli dela passata Amministrazione.

      Ricorda Miki che le Amministrazioni vanno e vengono, il popolo è sovrano nelle scelte, può reputare questa nuova squadra di essere in grado di Amministrare meglio della precedente, ma la prova del nove la si fa a compito ultimato.

      Personalmente ritengo sbagliata la scelta di riportare il capolinea in Piazza Roma, questo non perchè non sia convinto che  vada risolto il problema degli utenti del centro storico, (finiamola però di tirare sempre in ballo gli anziani, che forse sono gli unici che di fatti non prendono il pulman), vi sono tanti mezzi, come avviene in altre realtà, che potrebbero garantire un servizio efficente e alternativo al pulman in piazza Roma. Sto pensando ai pulmini navetta, ai pronto bus che hanno funzioni simili ai taxi ma con costi pari ai bus città, o altre soluzioni che non risolverebbero solo il problema dei collegamenti con la provincia, ma che offrirebbero un servizio sicuramente più efficente dell’atuale,  che risulta essere molto oneroso ed impacciato da un traffico quasi sempre in tilt e che potrebbe coprire l’intero arco della giornata e tutto il territorio cittadino.

      Mi duole leggere certe affermazioni da parte di persone che conosco molto bene, sulle cosiddette aiuole indecenti di piazza Roma, stranamente però fino ad oggi sono stati i maggiori fruitori di quelle aiuole anche per sedersi e scambiare quattro chiacchiere in compagnia di amici, serenamente e senza che un bus in manovra li facessero spostare da una parte all’altra della piazza.

      Mi auguro come te che questa Amministrazione possa dimostrare con i fatti una vera diversità rispetto alla precedente, che personalmente reputo disastrosa, ma occorre avere l’intelligenza di lasciare da parte alcune partigianerie e lavorare nell’interesse di tutti.

      Tonino Ditaranto

    2. fdisabato

      Gent.mo Miki,

      avrei voluto chiamarla anche io con il suo nome e cognome ma, non avendo lei firmato il suo post, sono impossibilitato a farlo. Ciò nonostante, mi corre l’obbligo di risponderle punto per punto alle osservazioni che lei hai formulato (in maniera non infantile come ho fatto io) nella consapevolezza che sicuramente il modo di esprimermi (meno colto del suo) abbia fatto travisare quello che è il mio pensiero.

      Premetto che quello che ho riportato nel forum non voleva assolutamente rappresentare l’elencazione di certezze valide per tutti ma semplicemente il mio personale pensiero che, in quanto tale, può essere condiviso o non condiviso in maniera molto tranquilla senza polemizzare.

      Volendo, adesso si, entrare nel merito della questione, ho già detto come quanto accaduto ieri, per me, non è né un secondo anniversario della liberazione né una catastrofe di proporzioni planetarie. Trovo francamente fuori luogo alcuni interventi che si sono succeduti su questo sito internet anche perché, questi interventi tipici da “curva” non aiutano certo chi è chiamato a compiere scelte amministrative.

      In merito al ripristino del capolinea FAL, invece, personalmente sono assolutamente contrario e spiego le ragioni. Nella consapevolezza che lo spostamento del capolinea creasse problemi e difficoltà alle categorie deboli residenti nel centro storico come Giunta avevamo istituito il servizio di bus navetta, gestito dalla locale azienda di trasporto pubblico e finanziato quasi integralmente da fondi regionali, che aveva come percorso Viale Giovanni XXIII°-Piazza del Popolo.

      Ora, chiedo a lei che ha “partecipato attivamente alla campagna elettorale ascoltando il disagio delle categorie deboli”, queste categorie deboli risiedono solo da Piazza Roma in su? E da via San Francesco in su? E da via Ginosa in giù? E da viale Europa in su? E da viale Kennedy in giù? Da viale Aldo Moro in giù?

      Da quelle parti non ha ascoltato nessun disagio?!? A questi cittadini che risposata diamo?

      Io credo (tranquillo, non ho certezze) che la nuova amministrazione, se avesse voluto, avrebbe potuto migliore il servizio, magari estendendo la gratuità dello stesso ad altre categorie oltre quelle degli anziani che già oggi godevano di benefici. Tutto qui!

      In merito al riconoscimento del risultato elettorale favorevole al centro sinistra credo che qui abbia completamente sbagliato direzione nel senso che altra parte politica, non molti anni fa, non riconoscendo il risultato elettorale, si sia rivolta alla magistratura che, purtroppo, sospese la democrazia per un anno qui a Montescaglioso.

      Da ultimo, l’inciucio… dove, sempre a causa della mia scarsa capacità di esporre il mio pensiero, ha stravolto completamento quello che intendevo dire. In previsione delle difficili sfide che ci attendono per il futuro (mi creda, saranno difficili) io ho chiesto sia a chi governa sia a chi è opposizione di operare per il bene comune senza che questo debba necessariamente essere visto come “inciucio”.

      Le faccio un esempio. Se l’amministrazione farà qualcosa di buono, non avrò problemi a prendere atto con favore di quanto fatto per il bene e per l’interesse di Montescaglioso visto che, prima di ogni altra cosa, mi sento montese.

      Detto questo, spero vivamente che la campagna elettorale si sia conclusa effettivamente il 13 maggio e non la si continui per cinque anni. Altrimenti, se così non fosse, fra cinque anni troveremo solo macerie, di questo, purtroppo, sono certo!

      Fabio Disabato

      1. torrista

        Scusi cosa c’entra il fatto che l’ utente miki non si è identificato? Non confondiamo uno spazio web “libero”, in cui ognuno è di libero di identificarsi o meno e in cui (nei limiti della decenza, della netiquette e del rispetto altrui) esprime la propria opinione, con luoghi e situazioni formali.   

      2. miki

        lEI SOSTIENE CHE E’ STATO ISTITUITO UN SERVIZIO DI BUS NAVETTA  FINANZIATO DAI FONDI REGIONALI………..NON MI RISULTA DI AVER MAI VISTO QUESTO BUS NAVETTA…..NON VEICOLIAMO MESSAGGI NON CORRISPONDENTI ALLA REALTA’……LA GENTE NON VUOLE PROCLAMI DA CAMPAGNA ELETTORALE MA CONCRETEZZA………………………

        1. RoKKo77

          miki è cosi evidente questo bus navetta, tutti i giorni fa sali e scendi dentro monte, spesso senza persone però lo fa, ma non lo sai davvero? non è una polemica o ironia è vero che esiste e fa trasporto pubblico urbano.

    3. ZODD

      Caro Miki , visto che il tuo popolo di piazza roma sovrano ha voluto la fermata bus , xke nn accontenti il popolo Capojazzi ke da mesi deve ri sopportare il puzzo e il feto di fogna  del depuratore nuovamente danneggiato . un depuratore ke è andato in funzione dopo tanti anni di abbandono   solo x qualke anno . Ti rikordi il benvenuto che si dava ai turisti che venivano a monte qualche estate Fa ?

      xke nn date sempre al popolo capojazzi  la famigerata Illuminazione come zona industriale che spetta di diritto da anni , sai i furti  in quella zona continuano a salire  e molte di quelle poche società stanno chiudendo .

      Caro Micki  hai kiesto al popolo sovrano  di via san francesco   se fosse sistemato il basolato invece di distruggere le aiuole , ke potevi benissimo farlo tra qualche mese con molta calma e interpellandi TUTTA LA CITTADINANZA.

      caro miki bastava andare al vivaio della provincia  e prendere degli arbusti sempre verdi e profumati  , come poca manuntenzione e mantenevi almeno x questa estate  un po di verde e spazio con cui fare due chiacchiere comodamente seduto .

      caro miki il popolo sovrano che vi ha eletto è lo stesso che paga le tasse ke la regione basilicata  contribuisce al bus navetta o ai bus comunali , bastava dare un altro posto di lavoro in piu x farne un doppio serivizio oltre a quello dei bambini si potevano portare sti famosi anziani alla fermata del buss , oltre al serivioz esistente  sempre dei bus scolastici di portare i bambini al mare .

      caro miki , ma sinceramente  avete chiesto il parere di altri cittadini in merito  a questa faccenda o avete ascoltato solo quelli del centro storico ?  xke qui mi pare di leggere e di vedere che so piu i NO delle aiuole dei SI . e con tanto di giuste motivazioni . voi invece le uniche che date sono che lo hanno chiesto il popolo sovrano di piazza roma che vi ha votato ….  mi sa mi sa  che  avete toppato un pokino ….

       

      Ricorda caro Miki , la piazza è LUOGO DI INCONTRO TRA LE GENTI NO TRA I MEZZI PUBBLICI

      1. DomenicoSantarcangelo

        Finalmente qualcuno che mostra coraggio, facendo per una volta autocritica.

        Caro Michele le cose che dici sono sacrosante……. è vero il depuratore è fermo da mesi e i cittadini devono sopportare la puzza di fogna;

        è vero da anni occorre dotare la zona artigianale di illuminazione;

        è vero anche che sarebbe il caso di sistemare il basolato di Via San Francesco;

        è vero anche che abbiamo provveduto a spostare la casa comunale senza minimamente pensare ai cittadini…… del loro parere non sappiamo che farcene o magari anche in questo caso è stato chiesto il parere solo a qualche autorevole residente del centro storico??

        è vero anche che pochi……. si sono indignati quando è stato venduto il mattatoio ( non sarebbe anche li stato più giusto sentire preventivamente il parere dei cittadini?)

        Caro Michele tutto quello che dici è vero ma a parte gli ultimi 20 giorni chi ha amministrato Montescaglioso negli ultimi 10 anni?

        Se ho ancora buona memoria mi pare che prima Venezia poi Zito hanno deciso che le priorità della nostra comunità erano altre non si sono minimamente preoccupati dei cittadini del capojazzo dei residenti di Via San Francesco o degli artigiani senza luce.

        Mi auguro che i nuovi amministratori non seguano l’esempio dei predecessori e che mettano tra le priorità la risoluzione dei problemi da te citati………ma diamo loro un po di tempo e poi possiamo anche permetterci di giudicarli.

        Un abbraccio

      2. miki

        Caro Zodd tu elenchi tutta una serie di problematiche ma evidentemente non ti informi bene sullo stato dei fatti:

        HO SAPUTO CHE IL DEPURATORE, CHE ERA STATO TROVATO IN CONDIZIONI PESSIME (A DIR POCO) E’ STATO RIMESSO IN FUNZIONE DALL’ATTUALE AMMINISTRAZIONE!!!!

        MI RISULTA INOLTRE CHE DOPO LE FESTIVITA’ PATRONALI E’ PREVISTA UN’OPERA DI RISISTEMAZIONE ANCHE DI VIA S. FRANCESCO ED ANCHE PER LA QUESTIONE VERDE SI STA PROVVEDENDO.

        IN ULTIMO, FORSE NON SAI CHE IL SERVIZIO NAVETTA, TANTO MILLANTATO DA DISABATO, NON HA MAI PRESO FORMA……COME MAI SI CONTINUANO A VENDERE CHIACCHIERE ALLA GENTE??

        COME PUOI NOTARE QUESTA AMMINISTRAZIONE LAVORA TANTISSIMO E CERTE POLEMICHE DOVREBBERO ESSER ALMENO FONDATE………..

        TI INVITO, VISTO CHE SEMBRI UN RAGAZZO PROPOSITIVO E PIENO DI IDEE, A RECARTI ALLA CASA COMUNALE E A CONDIVIDERE LE TUE IDEE E LE TUE PREOCCUPAZIONI DI CITTADINO, ESATTAMENTE COME HO FATTO IO.

        SOLO COSì, E NON LIMITANDOTI A SCRIVERE DOGLIANZE NEANCHE DEL TUTTO CORRISPONDENTI ALLA REALTA’, POTRAI TOCCARE CON MANO TUTTO IL LAVORO CHE SI STA PORTANDO AVANTI…..PROVARE PER CREDERE…………

  3. fdisabato

    In merito alle presunte falsità riguardanti il fantomatico bus navetta, invito l’attentissimo Miki a visionare, in una delle sue visite al Comune, la delibera di giunta municipale n. 112 del 2 dicembre 2009 che istituiva il bus navetta da v.le Giovanni XXIII fino a Piazza del Popolo. Sempre per amore della verità, ricordo che tale delibera ad oggi non mi risulti essere stata revocata tanto che, ancora questa mattina, ho visto il bus navetta continuare a svolgere regolarmente il proprio servizio.
    Senza alcuno spirito polemico, invito Miki a fare più attenzione la prossima volta che accusa altri di dire bugie altrimenti mi sorge il sospetto che sia lui ancora preso dagli effetti della campagna elettorale.
    Grazie
    Fabio Disabato

    1. miki

      Non ho utilizzato nè il termine bugie, nè il termine falsità……….LEI NON HA COMPRESO IL MIO POST……NON METTEVO IN DUBBIO L’ISTITUZIONE DEL BUS NAVETTA TOUT COURT MA L’ISTITUZIONE DI UN BUS NAVETTA CHE CONSENTISSE IL RAGGIUNGIMENTO DI MATERA AI RESIDENTI DEL CENTRO STORICO, COME PRECISAVA L’UTENTE ROCCO77 IL BUS NAVETTA SI LIMITA A FAR SALI E SCENDI ALL’INTERNO DEL PAESE………….DUNQUE IL DISSERVIZIO C’ERA E PERSISTEVA DA MOLTO ORMAI!!!!!!

      IN ULTIMO LE VOGLIO PRECISARE CHE IO NON HO ALCUN INTERESSE A FAR CAMPAGNA ELETTORALE,  SONO UN GIOVANE CITTADINO E LE ASSICURO CHE HO BEN ALTRO A CUI PENSARE.

      VOGLIO PRECISARE UN’ ULTIMA COSA: MI PARE CHE SI STIA STRUMENTALIZZANDO LA RIORGANIZZAZIONE DELLA PIAZZA, SOPRATTUTTO DA PARTE DI QUANTI ANCORA NON MANDANO GIU’ IL VERDETTO ELETTORALE.

      LEI COSA NE PENSA? A QUALE CATEGORIA APPARTIENE?

      BASTA ALLE STRUMENTALIZZAZIONI……..SI DEVE LAVORARE PER IL BENE DEL PAESE!!!

      A MIO GIUDIZIO SE LEI HA DAVVERO A CUORE LA QUESTIONE PIAZZA DOVREBBE CONFRONTARSI CON L’ATTUALE GIUNTA, CONDIVIDERE IN  SEDE COMUNALE IL SUO PENSIERO PORTANDO ANCHE LA SUA ESPERIENZA DI EX AMMINISTRATORE DELLA COSA PUBBLICA.

      VISTO IL SUO ACCORATO MESSAGGIO ALLA CITTADINANZA MONTESE IMMAGINO L’AVRA’ GIA’ FATTO.

      COMUNQUE LE PONGO LA DOMANDA: L’HA FATTO?????

      O HA PREFERITO ESCLUSIVAMENTE SCRIVERE SU QUESTA PAGINA?

      CHI E’ IN CAMPAGNA ELETTORALE??????

  4. Kira

    ritorniamo al punto della questione: HANNO TOLTO LE AIULE CHE C’ERANO IN PIAZZA.

    le avranno tolte per far vedere chi comanda ora (tipo gli americani che abbattono la statua di Saddam entrati a baghdad), le avranno tolte per garantire un servizio pubblico, le avranno tolte per 1000 altri subdoli motivi……

    da giovane montese credo che quelle aiule contribuivano a creare in piazza un pò di movimento architettonico e in’oltre fungevano da panchine per i ragazzi che soprattutto in questo periodo animano la piazza. Il fatto che a Monte la sera ci sia movimento è un fatto molto importante, perchè mi evita di spendere tempo e soldi per uscire in altre città vicine mettendo a rischio la mia salute e quella dei miei amici spostandoci in macchina su strade che soprattutto nel fine settimana diventano un pò pericolose. se la rimozione delle aiuole porterà a lungo andare una diminuzione della “movida estiva” che frequenta la  piazza questo sicuramente non porterà beneficio alle attività che ne usufruiscono.

    e non fate i falsi moralisti raccontandomi la storia del parcheggio, perchè lo sappiamo tutti che in piazza si parcheggiava lo stesso.

    comunque staremo a vedere……………..

  5. ZODD

    ATTO I …. DOVE SONO FINITE LE PALLE ?

    pubblicata da Montescaglioso Fiamma il giorno venerdì 1 luglio 2011 alle ore 18.17

    L’altro ieri sono stati rimossi da P.zza Roma arredi urbani PAGATI dalla Collettività.

    Potremmo condividere la scelta effettuata da questa amministrazione di voler rimuovere le aiuole, MA NE DENUNCIAMO le modalità di esecuzione, che hanno oltremodo aggravato la lamentata situazione economica dell’Ente. Infatti, non solo si è provveduto alla rimozione del manufatto, ma qualcuno ha pensato bene di ROMPERE……..anche la struttura, che poteva essere rimossa e posizionata in altro sito, sempre a godimento dei Cittadini.

    SE QUESTO E’ L’INIZIO, IN FUTURO COSA SARA’ FATTO ?

  6. vince_ditaranto

    Intervengo solo a fine discussione per fare una semplice riflessione.

    Ho espresso in altri interventi la mia opinione a riguardo, ora vorrei puntualizzare un aspetto per me fondamentale. Un aspetto spesso dimenticato sia dalle discussioni su monte.net sia dalle discussioni “politiche” in generale che si fanno nel nostro paese.

    Sia in campagna elettorale che in momenti differenti sempre più spesso NON si parla più di Politica, si parla di tante schiocchezze e pettegolezzi inerenti alle persone e ai partiti….ma difficilmente si parla davvero di Politica. Anche i migliori spesso fanno confusione, perchè parlare dell’amministrazione di un Paese (anche se si parla in maniera seria e costruttiva) è diverso dal fare discorsi politici veri e propri.

    La piazza, il depuratore, la tassa sui rifiuti, il marciapiede, le strade…..questi sono aspetti legati all’amministrazione della cosa pubblica, se parliamo di Politica il discorso dovrebbe essere leggermente diverso. La politica deve dare le linee guida della pratica amministrativa, non deve proporre tanto progetti quanto stabilitre le regole, garantire la moralità di comportamenti, rispettare la trasparenza, richiamare al diaologo tra i soggetti della società…ecc….

    Fare buona politica non paga subito, è più immediato l’effetto delle azioni amministrative di quelle politiche….ma non di meno parlare veramente di politica aiuta ad allenare il senso civico del cittadino e contribuisce (ne sono fermamente convinto) a creare una comunità migliore e consapevole dei propri diritti e doveri.

    Vi chiederete dove voglio arrivare? Il mio intento e quello di salvaguardare le discussioni Politiche e denigrare i battibecchi tra beceri tifosi di partito.

    Non posso non sottolineare che a fronte di una questione squisitamente politica posta da Fabio, che si prestava a molte interessanti riflessioni sul modo di gestire la cosa pubblica e sui concetti di democrazia partecipata, ci sono state le risposte da “tifosi” degli utenti samarcanda e miki. Risposte che non c’entravano nulla con l’argomento ma erano contrapposizioni faziose e anche poco condivisibili. Che discussione è una in cui miki dice che qualcuno parla solo perchè è in maretta per la sconfitta elettorale? Che discussione è una in cui miki risponde che queste questioni si dovrebbero discutere sul comune e non su queste pagine?

    Diciamo che sarebbe stato molto meglio per PD e soci se fosse stato qualcuno più preparato e sagace a rispondere alle domande (ripeto POLITICHE) dell’ex assessore. Mi è dispiciuto che per colpa di pessimi interlocutori la discussione sia sfumata perchè portata su livelli da bar. Speriamo la prossima volta.

  7. ZODD

    FIORIERE

    VORREI INTERVENIRE NELLA DISCUSSIONE RIGUARDANTE LE FIORIERE  DI PIAZZA ROMA CON ALCUNE MIE RIFLESSIONI. ALDILA’ DELLA BONTA’ DEL PROGETTO REALIZZATO DALLA PASSATA A.C., DI CUI IO FACEVO PARTE, HO TROVATO, COMUNQUE, ASSURDO E IRRAZIONALE QUESTA SCELTA. SE PROPRIO SI DOVEVA GIUNGERE A QUESTA DECISIONE SAREBBE STATO OPPORTUNO INTERPELLARE LA CITTADINANZA CON UNA TRASPARENTE RACCOLTA DI FIRME, DOVE I CITTADINI AVREBBERO POTUTO ESPRIMERE, CON UN SI O CON UN NO, IL MANTENIMENTO O MENO DELL’OPERA IN QUESTIONE. GIA’ MONTESCAGLIOSO.NET AVEVA AVVIATO QUESTA FORMA DEMOCRATICA DI ASCOLTARE LA CITTADINANZA PER IL CAPOLINEA FAL IN PIAZZA ROMA E CREDO CHE LA MAGGIOR PARTE DEGLI INTERVENUTI ERANO FAVOREVOLI A NON PORTARE I BUS A PIAZZA ROMA. DICO QUESTO SOLO PERCHE’  CHI CREDE DI AVER VINTO LE ELEZIONI COMUNALI DEL 2011 NON HA LA MAGGIORANZA DEI VOTANTI E SE NE DEVE FARE UNA RAGIONE. CONSIDERATO POI CHE VANNO GRIDANDO AI QUATTRO VENTI DELLE RISTRETTEZZE ECONOMICHE LASCIATE DALLA PRECEDENTE AMMINISTRAZIONE, MI CHIEDO: ERA PROPRIO NECESSARIO L’INTERVENTO A PIAZZA ROMA IN QUESTO MOMENTO? IO PERSONALMENTE ERO IN PIAZZA ROMA QUELLA MATTINA,  ALLE ORE 6.45 I LAVORI, SICURAMENTE PER PAURA DI QUALCHE INTRALCIO, ERANO GIA’ INIZIATI DALLE ORE 5,30. SONO STATO IN PIAZZA PER TUTTA LA MATTINATA, NESSUNO DEI NUOVI AMMINISTRATORI SI E’ VISTO E MI CHIEDO IL PERCHE’, FORSE PER PAURA, FORSE PERCHE’ NEANCHE LORO ERANO TUTTI D’ACCORDO DI QUESTO INTERVENTO.  DEVO DIRE LA VERITA’ ASSISTERE ALLA DEMOLIZIONE DELLE AIUOLE E ALLO SMEMBRAMENTO DI PIANTE BELLE E COSTOSE, CHE DAVANO ALLA PIAZZA UN ASPETTO CURATO E PIACEVOLE MI HA FATTO VERAMENTE MALE.  MI HA FATTO MALE ANCHE L’AVVICINARSI AL SOTTOSCRITTO DI UNA GIOVANE MADRE CON UN BIMBO IN BRACCIO E L’ALTRO TENUTO PER MANO CHE PIANGEVA. HO CHIESTO ALLA MAMMA IL MOTIVO DI QUEL PIANTO, LA STESSA MI HA RISPOSTO CHE IL FIGLIO STAVA PIANGENDO PERCHE’ NON AVREBBE PIU’ POTUTO GIOCARE CON GLI AMICI, DURANTE LE SERE D’ESTATE, SEDUTO ALLE FIORIERE E HA AGGIUNTO CHE IL FIGLIO VOLEVA RESTARE TUTTE LE SERE A MONTESCAGLIOSO. LA MAMMA POI HA AGGIUNTO CHE HAI AI NOSTRI FIGLI DIMOSTRIAMO SOLO COME SI DISTRUGGE, SOLO PERCHE’ SI DEVONO FAR VINCERE I CAPRICCI DI QUALCHE PERSONAGGIO!. LA CONSEGUENZA DI TUTTO CIO’ SARA’ CHE PIAZZA ROMA, E LO SI NOTA GIA’, DIVENTERA’ IL PARCHEGGIO DI TUTTI I MEZZI SIA PUBBLICI CHE PRIVATI. LE FIORIERE MOBILI RIMASTE IN PIAZZA NON VENGONO PIU’ CURATE ED INNAFFIATE DA DOPO LE ELEZIONI COMUNALI E ANCHE QUESTE FINIRANNO NEL DIMENTICATOIO! MI CHIEDO: IL CENTRO-SINISTRA CHE  RACCOGLIE DALLA SUA PARTE AMBIENTALISTI ED ANIMALISTI, PER QUESTO INTERVENTO EFFETTUATO, DOVE SONO STATI? OPPURE DEVO PENSARE CHE SONO TALI SOLO  QUANDO NON SONO AL POTERE? QUINDI, COME DICE FABIO, RIMUOVERE LE FIORIERE DA PIAZZA ROMA E’ STATO SOLO ELIMINARE SIMBOLICAMENTE L’OPERATO DEL CENTRO-DESTRA. ORA VI FACCIO UNA DOMANDA CHE DOVETE RIVOLGERE AI NOSTRI AMMINISTRATORI: “DOVE SONO ANDATE A FINIRE I BLOCCHI DI MARMO DELLE FIORIERE?”. IO DO’ LA MIA RISPOSTA PERCHE’ ERO PRESENTE: HANNO RIEMPITO UN ALTRO FOSSATO. QUESTO E’ IL MOTIVO PER CUI SONO INCAZZATO NERO, SI POTEVANO PURE TOGLIERE LE FIORIERE MA SI DOVEVA A TUTTI I COSTI RECUPERARE TUTTO  IL MATERIALE. BLOCCHI CHE CON UN PICCOLO COLPO DELLA RUSPETTA SI STACCAVANO, DUE DI QUESTI NON SI SONO STACCATI FACILMENTE PER CUI SONO STATI COSTRETTI AD USARE IL COMPRESSORE, MA PER IL RESTO?. NON C’ERO SOLO IO A VEDERE IL MODO IN CUI VENIVANO RIMOSSI I BLOCCHI INTEGRI SENZA GRAFFI E CARICATI SUL CAMION SENZA CURA, CON LA CONSEGUENZA CHE TUTTI I BLOCCHI SONO STATI SFREGIATI (TUTTO E’ DOCUMENTATO DA FOTO E VIDEO CHE IO PERSONALMENTE HO FATTO). CONCLUDO DICENDO CHE LE AIUOLE E LE FAMOSE PALLE (DISSUASORI) POTEVANO ANCHE ESSERE RIMOSSE MA CON CURA AFFINCHE’ POTESSERO ESSERE USATE IN UN’ALTRA PARTE DEL PAESE. I DISSUASORI CHE FINE HANNO FATTO VI CHIEDERETE? NON CI VUOLE LA ZINGARA PER INDOVINARE. SE CE LI AVEVANO LI AVREBBERO LASCIATI IN PIAZZA ROMA.

    MICHELE ZACCARO CONSIGLIERE COMUNALE

    1. torrista

      Dice Corvo che vanno evitati i battibecchi beceri tra i tifosi di partito, perché non portano da nessuna parte, e cercare di parlare di politica. Mi sembra una richiesta ragionevole. Non metto in dubbio che Miki possa aver risposto un po’ di traverso. Ma dall’ altra parte non si scherza pure. Ora addirittra un consigliere comunale, nella fattispecie Michele Zaccaro, dice che l’ attuale Giunta  “NON HA LA MAGGIORANZA DEI VOTANTI E SE NE DEVE FARE UNA RAGIONE” ? Cos’è, siamo alla negazione della realtà? Ha le traveggole? Posso capire se uno dice che lo scarto è stato minimo, siamo d’accordo, ma a Monte, quando i due schieramenti si presentano sufficientemente compatti, si sa che la lotta è all’ ultimo voto. Allora consigliere Zaccaro, le chiedo, quando il centrodestra vinse per 12-14 voti di scarto (ora non ricordo la cifra esatta) chi aveva la maggioranza? Il centrosinistra? 

      E poi quel racconto della mamma con i bambini…m’è scappata la lacrimuccia.

      1. ZODD

          CAPISCO, CARO TORRISTA, CHE SEI SOLO UNO SPROVVEDUTO. NON TI CONOSCO

        E NON VOGLIO NEMMENO SAPERE CHI SEI. IO HO UN NOME E COGNOME,

        NON MI NASCONDO DIETRO NOMIGNOLI CHE LASCIANO IL TEMPO CHE

        TROVANO. GIA’ IN UN’ALTRA OCCASIONE MI HAI RISPOSTO AD UNA UNA

        LETTERA CHE FECI PUBBLICARE SU QUESTO SITO, ALLORA NON TI RISPOSI

        PERCHE’ RITENNI DI NON RISPONDERE A CHI NON HA IL CORAGGIO

         NEANCHE DI PRESENTARSI CON IL SUO NOME E IL SUO COGNOME. MA, ORA,

        CONSIDERATO CHE NON SEI IN GRADO DI ESEGUIRE NEMMENO UNA SEMPLICE

         ADDIZIONE E DI CONSEGUENZA VERIFICARE LA MAGGIORANZA DEI VOTI

         IN UNA TORNATA ELETTORALE, COME EDUCATORE SONO COSTRETTO A

        RISPONDERTI, CON DATI ALLA MANO.

         

        AMMINISTRATIVE 2007

        Progetto Montescaglioso

        Rocco Santarcangelo

        2510

        Montescaglioso Libera

        Rocco Menzella

        461

        Uniti per Montescaglioso

        Mario Venezia

        3363

         

              2510+461=2971        3363-2971= 452 MAGGIORANZA CENTRO-DESTRA

        AMMINISTRATIVE 2011

        Insieme per Monte

        Giuseppe Silvaggi

        3036

        Democrazia Cristiana

        Rocco Nobile

        111

        Uniti per Montescaglioso

        Vincenzo Zito

        2945

         

                  2945+111=3056      3036-3056= -20 MINORANZA CENTRO-SINISTRA

         ECCO PERCHE’ LA COALIZIONE DA TE SOSTENUTA NON HA LA MAGGIORANZA

          DEI VOTANTI. HAI CAPITO ADESSO PERCHE’ TE NE DEVI FARE UNA RAGIONE!

         RITORNA A SCUOLA PER RIPETERE COME SI ESEGUONO ALMENO LE QUATTRO

          OPERAZIONI. A SEMPRON, ALTRO PERSONAGGIO ILLUSTRE E  ILLUSTRATO,

         VOGLIO DIRE CHE LA MAGGIORANZA CHE GOVERNA PUO’ ANCHE FARE A MENO

          DI INTERPELLARE LA CITTADINANZA PER DELLE SCELTE.

          QUESTO NON E’ AMMESSO PER UNA MINORANZA E VOI, LO RIPETO, SIETE MINORANZA.

         

         MICHELE ZACCARO CONSIGLIERE COMUNALE

        1. torrista

          Naturalmente in men che non si dica, l’ egregio Zaccaro, evidentemente ancora rabbioso per la sconfitta mal digerita, inizia ad offendere, rimandandomi alle scuole elementari…

          Ma dopo tanti anni di politica ancora non ha capito una cosa semplicissima? Oltretutto è un argomento che è stato già affrontato in un’ altra discussione qui su monte.net…Non si possono sommare i voti in quella maniera semplicistica! Io stesso ho parlato con diverse persone che votavano la lista di Nobile e che affermavano che NON AVREBBERO VOTATO la lista di Zito qualora il gruppo di Nobile si fosse presentato compatto col centrodestra o non si fosse presentato affatto! Si sarebbero astenuti o avrebbero fatto scheda nulla/bianca e qualcuno addirittura avrebbe votato centrosinistra…E allora caro Zaccaro? Chi è lo sprovveduto? Dove vanno a finire ora i “complessi” calcoli che lei da bravo scolaro ha riportato? Come se noi altri non conosciamo già quei numeri…Ogni elezione è un fatto a se stante e tranne casi particolarmente lampanti, con distacchi abissali, non si possono fare quei discorsi che con tanta faciloneria lei si lancia a fare…

          Poi cosa c’entrano le amministrative 2007 delle quali riporta anche i dati?

          E per finire, e anche questo è un argomento già trattato, le consiglio di aggiornarsi un po’ in informatica se vuole frequentare questi ambienti, visto che probabilmente non è il suo forte…d’altronde non si degna neanche di crearsi un account ma continua a consegnare queste lettere al povero Zodd che volta per volta è costretto a trascriverle…: negli spazi web ognuno si firma come vuole, nessuno è obbligato a riportare nome e cognome altrimenti cosa avrebbero inventato a fare i nickname ? Non deve confondere luoghi e situazioni formali come può essere un consiglio comunale o un tribunale con un sito web dove si discute un po’ di tutto con un impegno relativo.

           

          Saluti

        2. sempron

          La ringrazio per il personaggio illustre o illustrato Ma caro consigliere lei è proprio sicuro di quei calcoli che oltre ad essere elementari sono anche fasulli?  Solo perché voi pensate a questa fantomatica maggioranza potete fare tutto senza mai interpellare la cittadinanza. Bravi. Meglio come è andata allora. Strano che ora Corvo non commenta questa risposta.

        3. DomenicoSantarcangelo

          Dietro l’arroganza e la presunzione, si cela spesso una forte insicurezza

          e queste parole ” A SEMPRON, ALTRO PERSONAGGIO ILLUSTRE E ILLUSTRATO,

          VOGLIO DIRE CHE LA MAGGIORANZA CHE GOVERNA PUO’ ANCHE FARE A MENO

          DI INTERPELLARE LA CITTADINANZA PER DELLE SCELTE.

          QUESTO NON E’ AMMESSO PER UNA MINORANZA E VOI, LO RIPETO, SIETE MINORANZA”

          usate dall’assessore uscente Zaccaro, dimostrano quanto siano arroganti e presuntuosi certi cittadini che pensavano di rimanere assessori per tutta la vita.

          Al caro Zaccaro vorrei far notare che non occorre essere bravi in matematica e saper fare due operazioni per analizzare un voto e poi, mi sembra alquanto ” prepotente oltre che presuntuoso ed arrogante” una persona che nascondendosi dietro al titolo di educatore voglia impartire lezioni a chicchessia su un libero blog. Ma vorrei tornare all’analisi del voto che per quanto mi riguarda è molto semplice da interpretare provo a farlo:

          elezioni amministrative 2011:

          3036 liberi cittadini hanno votato per Silvaggi

          2945 liberi cittadini hanno votato Zito

          111 liberi cittadini hanno votato Nobile ( ex consigliere uscente che non condividendo più niente dell’ex maggioranza, ha deciso di correre da solo ( contro ZITO ed il centro-destra) per cui è presuntuoso chi si arroga il diritto di annoverare quei voti a favore del centro-destra.

          A seguito di questo semplice ragionamento, ne consegue che il centro-sinistra ha vinto sul centro destra con una differenza di 91 voti e siccome in democrazia vince e governa chi prende piu voti a Montescaglioso ha vinto e governerà SILVAGGI.

          Caro Zaccaro il vento è cambiato a Montescaglioso come in molti Comuni di Italia, si respira aria diversa ( è prematuro dire migliore ma diversa sicuramente ) fatevene una ragione e provate a fare opposizione ma in modo serio e leale……. e magari fra cinque anni i cittadini torneranno a premiarvi.

          Domenico Santarcangelo

          1. linux

            Questo è il mio primo intervento che non potevo assolutamente evitare!!Anche se fuori tema, devo dire che non sopporto più che si dica che “l’aria è cambiata”…ma va tanto di moda questa frase?? Ma che cosa è cambiato? Soprattutto da noi, cosa è cambiato? Io, a “soli” 23 anni, avverto la stessa aria puzzolente che, già da prima che io avessi messo piede in questo mondo, offusca la mente ed annebbia la vista dei cittadini lucani! di tutto si può parlare, tranne che di cambiamento…

    2. sempron

      Gentile consigliere Come mai oggi dice che sarebbe stato più giusto interpellare la cittadinanza con una trasparente raccolta firme e non l’ha mai fatto in passato? Perché non una raccolta firme per la riqualificazione di piazza roma, per lo spostamento del comune, per la vendita del mattatoio, per aver realizzato quei grossi marciapiedi in villa diventato solo un parcheggio per chi ci abita, per aver dato la concessione ad un grosso discount e tante altre cose? Lei oggi si preoccupa di Monte .net e dei commenti che la gente lascia, e non l’ha fatto quando si discuteva del comune o della vendita del mattatoio. Oggi lei si preoccupa di quelle fioriere, sa che anche durante la vostra amministrazione l’acqua non veniva data se non con il buon senso di qualche persona che li ci abita? Appendete manifesti con su scritto vergogna ma molti cittadini lo avrebbe fatto su molte cose che voi (amministrazione) avete fatto o trascurato.

      1. linux

        Lo sai che l’attuale sindaco è andato a ritirare il premio per il restauro e la riqualificazione data al convento, dove ora risiede la casa comunale? Secondo te la piazza era migliore quando c’era asfalto e parcheggi? Che male c’è nel realizzare dei bei marciapiedi per le strade del paese? Non sono queste opere che un’ amministrazione debba realizzare senza nemmeno che se ne vanti perché sono cose normali in un paese del 21 secolo? O dimmi, di cosa si dovrebbe occupare un comune secondo te? illuminami!!

        1. sempron

          Io non metto in dubbio il restauro del convento ma lo spostamento del comune li che è diverso, un posto che a mio modo di vedere andrebbe bene per altre attività, associazioni e altro. Non voglio ne macchine e ne parcheggi in piazza. Infatti su tutta la piazza c’è ancora il divieto di sosta questo significa che le macchine non possono parcheggiare o sostare per poco. Se poi le macchine parcheggiano lo stesso è compito di qualcuno farle rimuovere o multarle. Perché quando noi andiamo in altri paesi rispettiamo sempre le regole e stiamo sempre attenti a dove parcheggiamo per non beccarci una multa. Poi ti invito a salire in villa in queste sere e vedere quei marciapiedi a partire dal parcheggio della villa in giù. Perché realizzare dei marciapiedi cosi grossi, per far parcheggiare auto per chi ci abita? Per ridurre il parcheggio della villa? Non devo illuminare nessuno ma cerca di illuminarti da solo.

          1. linux

            Il premio è stato dato anche per premiare l’idea di spostare il Comune in quella struttura. Per quanto riguarda i marciapiedi sulla villa, non credo siano stati fatti per le macchine altrimenti avrebbero semplicemente tracciato dei parcheggi. E’ lo stesso discorso della piazza. Le persone lasciano le macchine dove di norma non si potrebbe. E’ implicito che sui marciapiedi non si può nè sostare nè transitare, salvo dove diversamente indicato. Ps penserai che sono di parte, ma ti assicuro che sto ragionando con la mia testa e guardo con i miei occhi, liberi da paraocchi politici. Anzi, se la nuova amministrazione continua la politica dei lavori pubblici avviata dalla precedente, sarò il primo ad apprezzarla! Spero solo che quello che è emerso, cioè la volontà di distruggere il precedente operato, sia solo apparenza e che le intenzioni siano ben altre.

  8. edwards

    Salve a tutti, sono d’accordissimo sul fatto che l’eliminazione delle aiuole è stata solo per distruggere quello che era stato fatto proprio come fanno di questo periodo i bambini al mare che vanno a rompere i castelli di sabbia di altri bambini…il caro neosindaco i primi giorni aveva annunciato che lui i consigli comunali li avrebbe fatti in piazza al cospetto di tutti i cittadini…voi l’avete visto nei giorni prima dei lavori???sono stati spesi 3000€(assolutamente troppi troppi troppi per quel lavoretto) per 5 persone che usano quella fermata…e poi nell’estate scorsa era bello vedere gente e bambini giocare tranquillamente perchè le aiuole delimitavano 2 sole corsie…ora il tutto non è piu possibile perchè i mezzi possono passare da dove gli pare…

    1. Cattolo

      Inviterei coloro che desiderano avere delucidazioni di come verrà organizzato lo spazio in pazzia roma a farsi un giro al comune e chiedere cosa ci sarà al posto dello”chiamasi”Spazio verde … Fate ultimare i lavori e poi date le Vs considerazioni.

      1. vince_ditaranto

        Cattolo, non mi stancherò mai di ripeterlo.

        La cittadinanza ha il diritto di conoscere le intenzioni degli interventi su strutture simbolo della comunità PRIMA che questi ultimi siano eseguiti. Il paese e i soldi sono di tutti, in una comunità piccola come quella montese ci deve essere una democrazia partecipata.

        Le sorprese non erano (passata amministrazione) e non sono concepibili.

        Sei giovane, non dovresti ragionare così. Dobbiamo fare un giro al comune? E’ l’amministrazione che deve scegliere spazi di dialogo affinchè le loro intenzioni arrivino a tutti.

      2. ZODD

        Cattolo ,  nn potevano inserirlo nel comunicato che verra rifattta la piazza ? e il sito istituzionale del comune a che serve ? e i comunicati nn si fanno ? quindi x sapere devo andare al comune ?  ma nn fammi ridere , piu tosto illuminaci ….

  9. Miss Dj

    Salve a tutti,

    premettendo di non essere ASSOLUTAMENTE d’accordo con la rimozione FORZATA di ciò che adesso è diventata una esposizione automobilistica serale e un parcheggio diurno, vorrei solo farVi una domanda che mi è balzata in mente appena ho sentito parlare della questione dei pullman della FAL: i poveri vecchietti che abitano nella zona Cinque Bocche in che modo sono stati mai agevolati? N.B. Partendo dalla suddetta zona si incontrano MINIMO due salite per raggiungere la fermata della FAL più vicina…

    1. lamù

      Ancora una volta, noto con gran gioia, che il cittadino è al centro delle attenzioni dei nostri politici tutti, da DX a SX, dall’utilità o meno che avevano le fioriere per la comunità, si è arrivati alla conta post elezioni.

      Povera montescaglioso e noi montesi.

      …SE U CIUC NO’L MET A TRE IAN’ A COT NO L MET CHIù!

      1. corderodemont

        Sono d’accordo, anzi direi che il risultato di questa solita farsa è la scarsa partecipazione dei cittadini alla vita politico sociale della ns. città. Per quanto attiene alla piazza credo che il verdetto OGGETTIVO lo avremo nell’imminente periodo feriale misurando l’indice di gradimento di chi la frequenterà ( se la frequenterà ) come lo scorso anno.

    2. ans

      Cara Miss Dj volevo farti notare che se la piazza è oggetto di parcheggio o esposizione automobilistica come tu dici ,è solo colpa di noi cittadini sia di dx che di sx ,i quali  abbiamo   bisogno di apparire( con i macchinoni ) e di andare contro le leggi (divieto di sosta)!

       

      1. Miss Dj

        Gentile James, ti ringrazio per aver palesato quello che io avevo velato con del sarcasmo…Non mi sembra di essermi schierata a Destra nè a sinistra ma solo di aver espresso un mio parere a riguardo descrivendo, ripeto, seppur sarcasticamente, la situazione che, attualmente, si sta verificando ogni giorno in quella PIAZZA, se così la si vuol chiamare. So benissimo che la colpa sia da attribuire all’ INEDUCAZIONE dei cittadini (di TUTTI i cittadini) e, ovviamente, non mi riferisco solo alla Piazza; ragion per cui ribadisco il mio pensiero nella speranza che venga fatto qualcosa di risolutivo per questo problema.

        1. RoKKo77

          Bisogna davvero essere cattivi per migliorare questa situazione e quindi drasticamente proporrei la ZTL a tempo, con tanto di telecamere montate cosi i vigili non devono vigilare di sera e lo fanno di giorno a guardarsi le videocassette delle macchine parcheggiate segnandosi le targhe e facendo le multe, cosi le casse del comune miglioreranno, risolviamo sto problema del debito, dei parcheggi e siamo tutti contenti.

          1. Vincenza Abbatiello

            Rocco questo non è essere cattivi, ma semplicemente far sì che le regole siano rispettate.

            Sì perché qui i problemi sono fondamentalmente due:

            • senso civico degli abitanti di Montescaglioso
            • capacità di far rispettare le regole da parte di coloro che sarebbero preposti a questo.

             

            Io mi sono già espressa in altre occasioni per quanto riguarda la necessità di usare il meno possibile le auto e quindi rischio essere ripetitiva, ma, come si dice, repetita juvant e quindi mi “ripeto” volentieri.

            Credo che sia necessario avere per tutto l’anno una zona a traffico limitato che vada  da piazza roma a corso repubblica.

            Per fare ciò è necessario un piano urbanistico e della viabilità adeguato, sul quale l’amministrazione già sta lavorando.

            La necessità di “reimpostare” la fermata dell’autobus è reale e non fittizia, dunque se l’amministrazione Silvaggi ha deciso questo lo ha fatto sia perché vi era l’esigenza, sia perché si tratta di uno dei punti del programma di cui si è discusso durante la campagna elettorale.

            Martedì sera (se non erro) verso le 23.00 a p.zza roma c’era lo “schifo”: a fronte di un divieto di sosta 24 h su 24, vi era una fila di macchine parcheggiate e credo fossero macchine di ragazzi e ragazze giovani che avrebbero potuto raggiungere a piedi piazza roma in modo molto agevole pure se avessero parcheggiato ai cappuccini!

            Ragazzi cerchiamo di essere i primi a dare il buon esempio, lasciamo le macchine a casa e laddove non è possibile lasciamole nei luoghi adibiti a parcheggio e se non v’è spazio sollecitiamo l’amministrazione affinché un piano del traffico adeguato sia approntato, ma trovo davvero sbagliato e scorretto lasciare la macchina dove ci capita.

          2. linux

            Quello che dici è sacrosanto. Tuttavia con profonda delusione (per non usare sempre la parola “indignazione”) devo notare che non sono solo giovani ma anche persone adulte, sessantenni, storici militanti del Partito Democratico (che abitano addirittura nei pressi di piazza Roma) che, come per voler sbeffeggiare qualcuno, parcheggiano la loro macchina o proprio sotto il palo del divieto di sosta o addirittura vicino al bar! Nei precedenti anni non l’hanno mai fatto (quindi non è abitudine). Questo lo dico con assoluta certezza perché mi sono messo di proposito a notarlo. Questa è maturità? Lasciano proprio un bell’esempio ed una bella idea di quello che vogliono sostenere!! Io non so cosa pensare a questo punto.

  10. Miss Dj

    Esatto, Rocco!!! In fondo la situazione attuale è questa. Dunque, è davvero inutile continuare a polemizzare sul fatto che la piazza, così com’è, sia bella o brutta, o frutto di una scelta amministrativa giusta o  sbagliata. Purtroppo, non siamo noi mortali cittadini a decidere della sorte di ciò che teoricamente ci apparterrebbe: dovremmo “limitarci” a seguire le regole della buona educazione, nel rispetto delle norme civili e del nostro territorio. Mi auguro solo che ci vengano date ‘ste regole!!!

    1. linux

      Le regole ci sono. I divieti sono là. Voglio vedere chi di quelli che stanno scrivendo in questo forum rispetta le regole, evitando di parcheggiare la macchina alla “ce m n fott”…se si potesse entrare nei negozi con la macchina, lo faremmo sicuramente…

      1. giusi

        sono pienamente d’accordo con linux. A Montescaglioso si è abituati fin troppo bene, e questo perchè il comando dei vigili urbani non funziona per niente.Infatti solo a Montescaglioso il traffico non è controllato e i vigili sono pagati per chiacchierare e non per multare o dirigere il traffico (ammesso che lo sappiano fare).

        1. linux

          Beh i vigili purtroppo non fanno rispettare le regole come dovrebbero ma non è del tutto colpa loro. Purtroppo è quello che succede nei piccoli centri, dove più o meno ci conosciamo tutti ed è difficile essere realmente autorevoli in queste circostanze. Per questo i carabinieri non sono del paese in cui prestano servizio. Dovrebbe essere così anche per i vigili, ma qui entriamo in discorsi che non c’entrano con il tema della discussione. Per questo il rispetto di queste piccole regole dovrebbe partire da noi, perché dovremmo tutelare ciò che ci appartiene. Questo lo dico con ferma convinzione perché forse sono uno dei pochi “fessi” che quando va a fare commissioni in piazza si fa prima un giro per trovare parcheggio e poi raggiunge a piedi il posto. Ma se ognuno di noi dice “e per un minuto…non ho tempo da perdere… ” allora le cose resteranno sempre così. La soluzione delle telecamere e la ZTL sarebbe un buon rimedio in questo contesto. Sarebbe anche un segno di innovazione!

  11. james

    caro linux non tutti non rispettano le regole ,io ti dico che cerco di fare il possibile per rispettarle e fino ad ora ci sono riuscito seguendo quelle poche regole che tutti saremmo in grado di rispettare . Basterebbe  un pò di buon senso e tutto andrebbe per il meglio!

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi