Serie C Basket – SAPA PIELLE LUCOS MONTESCAGLIOSO CORSARA A TELESE

Con una prodezza del giovane  D’Ercole allo scadere:

SAPA corsara a Telese

 

E’ stata una prodezza del baby Luca D’Ercole a 5’’ dal termine a sancire la vittoria esterna della SAPA sul difficile campo di Telese Terme. Il gioiellino di Coach Cotrufo, classe 1993, pur mancando una manciata di secondi, con la freddezza di un veterano e nonostante la pressante marcatura, ha fatto partire una “bomba” dai 6,75, che ha dato la vittoria alla squadra lucana.

La gara, per l’intera durata è stata dura ma corretta. Parte bene la SAPA che con due triple di Acito (classe 1993) si porta sul 0-6, pronta la risposta dei padroni di casa che ribaltano la situazione portandosi sul 8-6. La gara, si trascina punto a punto con i padroni di casa sempre in vantaggio, ma mai in grado di dare un break determinante.  I parziali si concludono sul 22-18, 33-29, 44-41. I ragazzi di Cotrufo, contrariamente alle loro caratteristiche sembrano di avere le polveri bagnate, bucando raramente la retina dai 6,75.

I padroni di casa si affidano alle bombe di Del Basso ed alle giocate di Djukanovic che dall’alto dei suoi 2.05 domina a rimbalzo realizzando spesso su doppi tiri.

Cotrufo, da parte sua, limita le giocate del montenegrino sacrificando Vignola in una difesa asfissiante spesso alternandolo con Giuseppe Resta e con Larocca sempre pronto al raddoppio.

La gara si decide nell’ultimo minuto di gioco quando sul 62-61 Larocca riceve sotto canestro ma subisce un colpo che gli fa perdere la palla, il giocatore reclama il fallo ma gli arbitri lasciano continuare. La palla finisce tra le mani di Veccia che a 13’’ dal termine della gara subisce fallo. Coach Corufo chiama time out e da precise disposizioni ai sui. Ritornati in campo, dalla lunetta Veccia realizza uno solo dei due liberi portando i padroni di casa sul+2 (63-61). Acito riceve dalla rimessa dal fondo, evita il contatto degli avversari portandosi in un baleno sulla linea dei 6.75 palla a Vignola che penetra e scarica su Giuseppe Resta che velocemente serve D’Ercole pronto al tiro con i piedi a terra. Il giovane talento realizza nonostante un avversario gli frani addosso. Questa prodezza inverte i ruoli, sono i  telesini a dover recuperare un punto con soli cinque secondi a disposizione. I lucani marcano le linee di passaggio evitando un lancio lungo e costringono i padroni di casa ad un disperato tiro da oltre la metà campo sullo scadere che sembra avere la giusta direzione ma la palla, batte sul tabellone facendo infrangere ogni speranza.

Al termine della gara, nonostante la gara sia stata dura e combattuta, terzo tempo con abbracci e saluti tra atleti e tecnici delle due squadre.

Soddisfazione in casa SAPA per la vittoria ottenuta, come conferma il giovane atleta Vincenzo Tralli: ”Sapevamo di avere difronte una delle migliori squadre del girone, per questo siamo scesi sul parquet concentrati e determinati a vendere cara la pelle. Poi coach Cotrufo ha ruotato i cambi  in modo da mantenere sempre una squadra fresca in campo. Il finale è stata come una roulette russa, fortunatamente è andata bene”.

Dello stesso parere è il Presidente Rocco Santarcangelo che aggiunge: ”Vorrei ringraziare i dirigenti del Telese per l’ottima accoglienza ed ospitalità riservataci. Il clima della gara, visto l’evolversi della stessa, è stato caldo ma corretto. In merito alla gara posso dire che con la vittoria abbiamo messo dell’altro fieno in cascina per raggiungere al più presto la salvezza in questo difficile campionato”.

In casa SAPA, messi da parte gli entusiasmi, si pensa già alla prossima gara, ancora in trasferta. Questa volta  sul difficile campo di  Baiano di Pippo Frascolla.

Questi i tabellini di gara:      

 

TELESE TERME – SAPA PIELLE LUCOS MONTE/SO 63-64

Telese Terme:  Pellegrino, Posillipo n.e., Del Basso G. 16, Moccia n.e., Del Basso F. n.e., Tardi 13, Porfido 2, Coppola n.e., Veccia 1, Della Paruta 7, Djukanovic 24. all. Posillipo.

SAPA MT: Acito 11,  D’Ercole 14, Zaccaro, Losito, Paternoster, Passarelli n.e., Vignola 13, Resta D. 2, Resta G. 11, Tralli, Larocca 13. All. Cotrufo.

 

Arbitri: Pirozzi di Mugnano (NA) e Di Razza di Pozzuoli (NA).

 

Parziali: 22-18, 11-11 (33-29), 11-12 (44-41), 19-23 (63-64).


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi