mercoledì 27 Ottobre 2021

Da tempio della storia a gruviera petrolifera (lettera aperta al Sindaco di Montescaglioso)

Da tempio della storia a gruviera petrolifera

(lettera aperta al Sindaco di Montescaglioso)

Carissimo sindaco, apprendo dal sito del comune che una ditta di ricerche di idrocarburi inglese effettuerà in località “Tre Confini” nell’agro di Montescaglioso una serie di perforazioni esplorative al fine di individuare la presenza di idrocarburi nel nostro sottosuolo.

Tutti noi conosciamo la situazione ambientale drasticamente cambiata lungo la valle dell’Agri, i pozzi petroliferi hanno letteralmente modificato l’aspetto del territorio, cambiato le abitudini della gente del posto e sottratto all’agricoltura lucana centinaia di ettari di terra, senza che il petrolio estratto in quella zona abbia portato un reale profitto alle popolazioni e alla Regione stessa.

Gli unici ad avvantaggiarsene sono le compagnie petrolifere che vi operano che riconoscono alla regione Basilicata solo il 7% di roialtys contro percentuali che si avvicinano al 50% nei Paesi Arabi.

Occorre anche considerare il valore intrinseco che i Tre Confini rappresentano per l’intera collina materana, la presenza di vaste aree di macchia mediterranea che sarebbero fortemente compromesse dalla presenza di pozzi petroliferi, i terreni fertili dove si produce attualmente il miglior grano duro d’Italia, per non parlare del valore storico culturale che detto territorio rappresenta per Montescaglioso per essere stato teatro del più grande movimento popolare delle nostre genti; LE OCCUPAZIONI DELLE TERRE con il tragico epilogo del barbaro assassinio di Giuseppe Novello.

Alla luce di queste considerazioni mi viene spontaneo chiederLe se non sia il caso che su una decisione cosi importante che riguarda il nostro territorio, il nostro ambiente e la nostra storia, debba essere l’intero consiglio comunale e la popolazione stessa ad esprimere un parere prima che faccendieri senza scrupoli e pieni di bramosia si avventino come avvoltoi sulle nostre terre.

Con simpatia e speranza

Tonino Ditaranto


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi