Ricicloni 2011

E’ stato pubblicato il dossier 2011 di Legambiente sui comuni ricicloni. Montescaglioso si piazza al settimo posto tra i comuni del sud con più di 10mila abitanti con una percentuale di raccolta differenziata del 62% e un indice di buona gestione di 60,22.

dossier sud ricicloni 2011

Nel 2010 eravamo secondi nella stessa classifica con una percentuale di differenziata del 65,3% e un indice di buona gestione del 69,04. Stiamo calando ma, tutto sommato, i risultati sono ancora ottimi. Speriamo che il calo sia fisiologico e che questa classifica continui a vederci protagonisti anche nei prossimi anni.


Commenti da Facebook

8 Commenti

    1. DUX70

      Ce un menefreghismo totale del Comune……….in questo modo arriveremo che il Comune pagherà la differenza sullo smaltimento dell’indifferenziato (sacco grigio)………dopo il danno…….. la beffa.

      Alla faccia per il bene comune!!!PiangoPiango

  1. ciffo

    La provocazione di lomfra sulle illusioni di cui viviamo non fa una piega. Contribuire all’ambiente attraverso la differenziata per poi ignorare pericoli forse maggiori potrebbe sembrare un controsenso ma, come in tutte le cose, si procede passo dopo passo. E poi ci lamentiamo così tanto di quello che non funziona che vale sempre la pena sottolineare ed evidenziare le cose che invece vanno bene.

    Giusto per essere precisi: i dati e la classifica di questo dossier si riferiscono alla raccolta differenziata dell’anno 2010. Ogni anno il dossier fa riferimento all’anno precedente. Non so se, come dice Dux, il calo in classifica è anche opera del comune. Dubito perchè ogni singolo cittadino è responsabile della quantità e della qualità di ciò che differenzia. In ogni caso la classifica fa riferimento a mesi in cui ha amministrato solo il centrodestra. I risultati ufficiali sotto la nuova amministrazione saranno disponibili solo tra qualche mese nel dossier ricicloni 2012.

    1. DUX70

      Carissimo SE Ciffo,come hai potuto leggere Io DUX 70 non voglio dare colpa alla SX……..ma ho solamente  mensionato il Comune come istituzione che non controlla l’operato della ditta appaltatrice……cioe la miscelazione di vari tipologie di rifiuti,il mancato controllo da parte del Comando dei Vigili Urbani che giornalmente devono andare giu in ECOCENTRO a controllare gli automezzi adibiti alla raccolta quando scaricano i sacchi raccolti nelle varie zone ?

      Fatti un giro tra gli operatori ecologici chiedendo se qualche volta ce la miscelazione dei rifiuti……..nell’indifferenziato?

      Chiedi anche agli operatori quante volte hanno fatto pressione hai vari Amministratori del c….di dx e  di sx chiedendo loro piu vigilanza sul capitolato speciale d’appalto.

      Mi dispiace Carissimo Ciffo prima di aprire bocca AZIONA il cervello………..e fare delle proposte piu serie. 

      1. ciffo

        Dux evidentemente avevo il cervello spento e non sono riuscito a leggerti nel pensiero.

        Hai fatto bene a spiegare che, secondo te, qualcuno della cooperativa miscela i rifiuti già differenziati. Se la cosa è vera allora è gravissimo, visto il costo di smaltimento che paghiamo noi tutti per l’indifferenziato.

        Perchè non spieghi meglio e con più dettagli anche a noi poveri ignoranti come funzionano le cose lì in ECOCENTRO e chi ci guadagna dal fare queste cose?

        1. DUX70

          Caro Ciffo hai ragione a quell’ora avevo sicuramente il cervello spento, non ho detto che gli operatori miscelano i rifiuti, sono gli organi preposti al controllo che non “controllano” le buste del grigio dove si può trovare di tutto. Quindi come da contratto il Comune tramite i Vigili Urbani deve prendere a campione le varie zone della città e controllare il contenuto dei sacchi  per evitare che nel grigio finisca di tutto: dal vetro ai calcinacci alla plastica, umido ecc. Serve sensibilizzare molto il cittadino sulla differenziazione  perchè  come tu hai giustamente detto , il costo della discarica sta aumentando sempre più e in base al contratto più è alta la percentuale della differenziata , meno è il peso dell’indifferenziato e meno rischia il Comune di pagareBocca danarosaBocca danarosa la differenza di costo della discarica . Quando parlo di Comune , parlo del Comune che siamo tutti noi , non ho menzionato nè destra nè sinistra: quella è tutta un’altra storia!

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi