Docu-film “Isabella De Rosis” – Vita di Amore

Docu-film “Isabella De Rosis” – Vita di Amore

 

COMUNICATO STAMPA   05. 06. 2012 

 A distanza di una sola settimana dalla presentazione della commedia vacanziera – balneare “Operazione vacanze”, unica tappa promozionale prevista in Basilicata,  alla presenza del produttore del film Andrea Jervolino e di Enzo Salvi, Rocco Ciarmoli, Lallo Circosta, Cosetta Turco, Manuela Morabito, Valentina Riccio e Tony Aglianò, il Cine – Teatro “Nicola Andrisani” di Montescaglioso (MT), diretto da Nunzio Nicola Disabato, presso i propri locali ha proposto un nuovo, importante evento.

E’ stata proiettata la docu-fiction “Isabella De Rosis – Vita di Amore” (produzioni cinematografiche Blu Video srl di Matera), scritta e diretta da Geo Coretti, promossa dall’Istituto delle Suore Riparatrici del Sacro Cuore di Matera per il centenario della nascita al cielo, celebrata nel 2011. Sul palco sono saliti il regista, che si è occupato anche della sceneggiatura, oltre a suor Sara Fasano. Dopo aver ricordato l’iniziativa tenutasi al “Comunale” di Matera, hanno fatto riferimento alle tematiche contenute nella docu-fiction, tramite la quale si intende diffondere la conoscenza della serva di Dio Isabella de Rosis (1842 – 1911), suora madre fondatrice dell’ordine religioso presente,oltre che nel capoluogo materano, in altre 35 città italiane e all’estero (Argentina, Colombia, Venezuela, Filippine e India). Al termine della proiezione dell’intenso film ispirato ad una storia vera (nel cast compaiono l’attrice napoletana Lucianna De Falco, l’attrice toscana Marzia Fontana, l’attrice montese Flora Locantore, i materani Nando Irene e Pasquale Cancelliere), è salita sul palco dell’Andrisani l’attrice Claudia Koll, interprete del ruolo di Isabella De Rosis, la quale ha parlato della sua vicenda umana che l’ha portata ad avvicinarsi in maniera intensa alla fede cattolica. Ha fatto riferimento alle sue attività personali e professionali, oltre a quelle di solidarietà realizzate tramite associazioni di volontariato e all’apostolato, come “Le opere del Padre”, fondata nel 2005, che si prefigge di aiutare le persone in condizioni di particolare sofferenza fisica e spirituale. L’iniziativa ospitata dal Cine Teatro “N. Andrisani”, alla quale hanno preso parte numerosi spettatori nonostante lo spettacolo si svolgesse nelle ore pomeridiane, aveva a sua volta carattere di beneficienza: al termine del suo intervento Claudia Koll, assente per altri impegni all’appuntamento tenutosi a Matera, ha mostrato alcune fotografie che testimoniano l’attività intrapresa nello Stato africano del Burundi.

Tra il pubblico, oltre a numerose suore appartenenti all’Ordine delle Riparatrici del Sacro Cuore, erano presenti i sacerdoti don Pietro Andriulli, don Domenico Monaciello, l’assessore provinciale Angelo Garbellano e l’attore Umberto Sardella. 

Dott. m.le Michele Marchitelli


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi