Riprese del film “Il Ragioniere della Mafia”

Oggi sono iniziate a Montescaglioso in Piazza Roma le riprese del film “Il Ragioniere della Mafia”

Ecco alcune foto della riprese:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Queste sono invece alcune foto della webcam di piazza roma:





Commenti da Facebook

4 Commenti

  1. ZODD

    Montescaglioso, 150 comparse   per il film di Lorenzo Flaherty 15/06/2012 MONTESCAGLIOSO – Anche Montescaglioso è stata scelta come location per il film che vede protagonista l’attore Lorenzo Flaherty. Scelta per i colori, le caratteristiche architettoniche, i vicoli stretti, e naturalmente per l’abbazia benedettina, la città materana ben si presta alle scene del film “Il ragioniere della mafia”, tratto dal libro di Donald Vergari per la regia di Federico Rizzo. Da martedì, l’organizzazione, con mezzi, cast e tecnici, ha iniziato a girare le prime scene trasformando tutto il centro storico in un set cinematografico.
    Ogni giorno, curiosi affollano piazza Roma, corso della Repubblica e i dintorni dell’abbazia benedettina, per assistere e fotografare l’attore e le scene del film.
    Lorenzo Flaherty, attore protagonista del film, interpreta Angelo Bianco, ragioniere di origini pugliesi, coinvolto in loschi affari con organizzazioni criminali, un personaggio ai limiti, ma anche positivo, come ha detto l’attore stesso.
    Martedì scorso, vicoli , ripide stradine percorse da una moto rumorosa e una singolare bottega di barbiere dal sapore d’altri tempi, sono diventati set ideali e principali attori per un film che prevede l’impiego di 150 comparse del luogo e quattro giorni di riprese.
    Nel pomeriggio, un terrazzo della stradina adiacente la chiesa di San Rocco, ha fatto da ambientazione per la scena di un pranzo familiare, tra panni stesi e piatti tipici.
    Coinvolta anche la Pro loco, che ha risposto all’appello dell’organizzazione che mercoledì necessitava di comparse e costumi tipici. La scena da girare, infatti, prevedeva un momento di festa popolare tipica dei paesi del sud Italia. La risposta dei cittadini non si è fatta attendere: nel pomeriggio dopo che Flaherty aveva girato alcune scene lungo i corridoi dell’abbazia, i cittadini montesi si sono trasformati in attori, vestiti con abiti del Carnevalone montese, con campanacci e il tipico corteo nuziale anticipato dal suono e dai canti della cupa cupa, tamburelli e fisarmonica. La scena è stata girata lungo via Sant’Agostino. Domani, invece, saranno girate delle scene nei locali dell’abbazia benedettina di San Michele Arcangelo, dove sarà ambientato un fastoso ricevimento.
    Tanti i giovani montesi, ma anche i bambini e gli anziani, coinvolti come comparse, ma anche nell’organizzazione del film e nella logistica , tra loro Flora Locantore e Giusy Carriero. Una occasione di grande visibilità, quella offerta dalla Elleffe Group e da Lorenzo Flaherty, alla città di Montescaglioso, che già diverse volte è stata location per films, ricordiamo “Il Demonio” (1963) di Brunello Rondi e il film sulla storia della poetessa Isabella Morra “Sexum Superando” per la regia di Marta Bifano.

    Maria Andriulli

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi