BENVENUTI A “ROMA”…

Signore e signori, BENVENUTI a ROMA, città della cultura e dei grandi eventi… Già deve essere proprio così  per Montescaglioso, visto che il Sig. Giuseppe Silvaggi ha risposto alla nostra richiesta di utilizzo di Piazza Roma per un incontro pubblico, dove la F.I.A.D.E.L. aveva per l’appunto anche invitato tutta l’Amministrazione

… indovinate un pò ?… NEGATIVAMENTE ! E vi cito le testuali parole: “Con riferimento alla richiesta di utilizzo di Piazza Roma per lo svolgimento di un incontro pubblico programmato per il giorno 29 (anche se noi lo avevamo spostato al 28 ) (n.d.r.) alle ore 21, si comunica che per l’intero periodo estivo non è possibile concedere autorizzazioni all’effettuazione di riunioni in luogo pubblico, in quanto Piazza Roma e l’intero centro abitato sono interessati dagli evevnti religiosi, culturali e musicali previsti dall’Amministrazione Comunale nell’ambito del programma “Estate Montese 2012”.

…E va bu! Non so a voi, ma a me mi sa tanto di imbavagliamento! A volte mi chiedo se vivo a Montescaglioso oppure in Cina.

Comunque non ci arrendiamo e domani saremo  ancora lì all’Uffcio protocollo a consegnare la nostra ennesima richiesta. Vi terremo al corrente di tutto, grazie a tutti gli amici che ci dimostrano solidarietà e che ci confortano !

N.B.: Art.17 della Costituzione : “I cittadini hanno diritto di riunirsi pacificamente e senza armi” Per le riunioni, anche in luogo aperto al pubblico, non è richiesto preavviso. Delle riunioni in luogo pubblico deve essere dato preavviso alle autorità, che possono vietarle soltanto per comprovati motivi di sicurezza o di incolumità pubblica.

Questo vuol dire che Piazza Roma non è proprietà della famiglia Silvaggi, bensì è del popolo montese che dovrebbe essere sovrano secondo la Costituzione; quindi non vedo perchè non concederla se non occupata in quel determinato giorno per altre manifestazioni. Dando un’occhiata sul programma estivo non vediamo nessun evento in Piazza Roma per Sabato 28 Luglio 2012. A voi cari concittadini le dovute conclusioni…

Segue scansione del documento inviatoci dal sig. Giuseppe Silvaggi e dalla Polizia Municipale.

W Montescaglioso !

W la Libertà !

R.S.A. Michele Dimichino


Commenti da Facebook

13 Commenti

    1. DUX70

      Data la risposta del Comune, come potete ben vedere tutti, ho già provveduto a protocollare una nostra nuova richiesta che vi  riporto testualmente: ” …Si riscontra la Vs. risposta ricevuta dalla scrivente O.S. in data 25 Luglio 2012, nella quale ci viene negato l’utilizzo di Piazza Roma e dell’intero centro abitato per l’effettuazione di un incontro pubblico di natura sindacale, perchè questi sono interessati da eventi religiosi, culturali e musicali per tutto il periodo estivo.

      La scrivente O.S., nella speranza che non siano state concesse autorizzazioni ad altri, CHIEDE per il giorno 28 Luglio 2012 ore 21,00, l’utilizzo della Sala del Capitolo dell’Abbazia S. Michele Arcangelo, come luogo accessibile a tutti i cittadini, dove poter effettuare l’incontro pubblico da noi precedentemente richiesto in data 24 luglio 2012 presso il Vs. Ufficio di protocollo.

      Nell’attesa di una vs. risposta l’occasione è gradita per formulare i più Cordiali Saluti.

      Montescaglioso, lì 26 Luglio 2012                                     

      R.S.A. Michele Dimichino “

      Adesso aspettiamo speranzosi !

          1. peppys66

            Perchè Gravissimo??? Perchè l’ “R.S.A.” ( e sottolineo il TITOLO) R.S.A. di una associazione sindacale ha aperto una “Internet Novela” con il “SIG.” (e risottolineo il TITOLO) Sig. Giuseppe Silvaggi (privato cittadino)? Anzitutto bisogna avere l’educazione istituzionale di :

            1) rivolgresi al primo cittadino del nostro paese con il giusto titolo di Sindaco, in quanto tale;

            2) rivolgersi al primo cittadino del nostro paese con il giusto titolo di Sindaco in quanto lo scrivente si presenta come R.S.A. (dandosi il giusto titolo);

            3) rivolgersi al Primo Cittadino del nostro Paese con il giusto titolo di Sindaco, in quanto qualsiasi cittadino ELETTO in RAPPRESENTANZA di altri CITTADINI (vedi SINDACO) o LAVORATORI (vedi R.S.A.) ha pieno diritto di essere chiamato con il giusto titolo;

            4) rivolgersi al Primo Cittadino del nostro Paese con il giusto titolo di Sindaco, in segno di rispetto verso i PROPRI CONCITTADINI che hanno ritenuto che il SIG. Giuseppe SIlvaggi potesse essere il giusto RAPPRESENTANTE DI TUTTA LA CITTADINANZA.

            Non è corretto…caro Michele…e in questa situazione sei stato abile ad utilizzare i GRASSETTI quanto le OMISSIONI

            …..e mi fermo qui.

            Credo che nessuno della attuale Amministrazione, tantomeno il Sindaco, abbia mai voluto IMBAVAGLIARE qualcuno, o addirittura venire meno ai dettami dell’Art.17 della Costituzione Italiana, permettendo già sia riunioni in luogo aperto, che PUBBLICI COMIZI (non rientranti nell’art.17)

            Credo sia giusto, doveroso, e onorevole rispettare anche le OPINIONI le GIUSTIFICAZIONI e le RAGIONI che vengono date dalla controparte (che ha poco a che fare, a mio avviso, con una situazione che si è creata nel giro di svariati anni) e che non strumentalizza avvenimenti che NECESSITANO di risoluzione.

            Difficilmente intervengo a commentare, perchè non amo le BAGARRE, però questa volta mi sento di farlo.

            Saluti 

            Piero Avena (cittadino di Montescaglioso,…..)

          2. DUX70

            Egr. Piero Avena (cittadino di Montescaglioso,……) l’educazione istituzionale vorrebbe che dopo numerose richieste di incontro un SINDACO che si fregi  giustamente di questo titolo, risponda al suo interlocutore, ma in un anno abbiamo avuto solo una convocazione. Avremmo  volentieri fatto a meno di questa “Internet Novela” come la chiama Lei, ma quando ci recammo, per caso, dal SINDACO per chiedere di intervenire sulle mancate retribuzioni ,certo non ci aspettavamo che ci rispondesse che il 2, 3 e 4 Luglio le Banche a Matera erano chiuse per le festività patronali, invitandoci quindi a fare ancora una formale richiesta di incontro.

            Tutto quello che è successo dopo, dallo speakeraggio fino all’Assemblea pubblica del 15 Luglio in Piazza Roma è stata una naturale conseguenza delle risposte avute dalle istituzioni comunali.

            Anche il Manifesto a firma del Gruppo Consiliare “Insieme per Monte” è un’offesa nei nostri confronti perchè l’Amministrazione Comunale non si è mai surrogata ai pagamenti degli stipendi.

            Alla fine con le parole non ci   facciamo nulla, vogliamo atti concreti, o perlomeno delle risposte serie degne di un Primo Cittadino che rappresenti tutta la cittadinanza.

            Ancora una volta lancio un’appello ad avere un civile confronto con l’Amministrazione. Non cerchiamo lo scontro, ma una soluzione definitiva.

            P.S. : Come mai il Comune ha le buste paga di Aprile e non provvede a “surrogarsi” nel pagamento, come da diffida del Ministero del Lavoro?

            E mi fermo qui…….anch’io.

            F/to : Mchel a crapett.

          3. vince_ditaranto

            Credo che Piero Avena debba rileggele le parole che ha scritto almeno due volte.

            Dopo averle rilette dovrebbe convenire con me, e con molti altri, sulla “inappropriatezza” delle stesse.

            Saluti

          4. ciffo

            Davvero Piero Avena pensi che usare il “signore” al posto del “sindaco” sia più grave di ignorare decine di richieste di confronto per cercare di risolvere un problema SERIO come quello di decine di famiglie senza stipendio da mesi?

            Mi spiego molte cose. 🙁

          5. peppys66

            Egregio Ciffo…credo di aver evidenziato la SERIETA’ di un grosso problema che NECESSITA di risoluzione e che, Le assicuro, è sotto la lente di ingrandimento.

            Mi aiuti, La prego, e spieghi anche a me le molte cose che La rattristano.Occhiolino

          6. DUX70

            Grazie a Ciffo e a tutti i montenettiani che con i loro post esprimono sempre democraticamente il loro pensiero e la loro solidarietà nei confronti delle famiglie degli operai in difficoltà.

            Per Piero Avena (cittadino di montescaglioso ): Visto che l’Amministrazione tutta mi vuole imbavagliare, approfitto della internet-novela per invitarla a  mettere sotto la lente di ingrandimento anche la lettera che è arrivata oggi al Comune da parte del  Ministero del Lavoro, prot. nr. 14782 del 27 Luglio 2012 riguardante le mensilità di Maggio, Giugno e la quattordicesima mensilità 2012 e andate a dare un’occhiata, sempre provvisti di lente di ingrandimento, alle nostre buste paga (prospetti paga ) che giacciono da un mese nell’Ufficio del Dott. Eletto.

            …e rattristatevi anche voi…  PiangoPiangoPiangoPiango

            Mchel “a crapett”

          7. ciffo

            Caro Piero Avena, sono contento che la questione è sotto la lente di ingrandimento. Non ci conosciamo ma non ho motivi di dubitare delle tue parole, spero che a breve vedremo risolto il problema.

            Mi rattrista comunque l’atteggiamento generale dell’amministrazione. Vi siete fatti eleggere evidenziando dappertutto la vostra presunta “diversità” dai precedenti amministratori. Avete detto che avreste condiviso tutto con la popolazione, che avreste ascoltato, che ci sarebbero stati consilgi comunali regolari in piazza Roma, ecc, ecc.

            Tutto questo non si è verificato. Ignorate bellamente i cittadini che chiedono di incontrarvi, non informate nessuno di nulla e noi tutti dobbiamo farci bastare un “il problema è sotto la lente”… della serie, non ti preoccupare che ci pensiamo noi. Ricorda molto l’atteggiamento di altri che tanto avete criticato.

            Se a tutta questa mancanza di sostanza aggiungiamo anche le lamentele sulla forma, sull’uso del “signore” al posto del “sindaco”… bhè mi rattristo… nonostante il mio nome 😉

            Buona Estate!

          8. DUX70

            In risposta alla nostra richiesta dell’utilizzo della “Sala del Capitolo” per un’adunanza pubblica di natura sindacale, l’Amministrazione ha risposto che la stessa non può essere concessa per il giorno 28 Luglio 2012, in quanto è già impegnata per un concerto  musicale.

            Di fronte alla MUSICA e ai giovani talenti montesi mi fermo e riverisco, la cultura e la musica rende liberi e fortifica le nostre speranze.

            Nel frattempo la lotta per vedere riconosciuti i diritti dei lavoratori, ma soprattutto il diritto di ogni uomo sulla terra alla libertà di pensiero e all’informazione continua con nuove iniziative del Sindacato F.I.A.D.E.L. delle quali daremo conto nei prossimi giorni alla cittadinanza.

            R.S.A. Michele Dimichino

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi