mercoledì 02 Dicembre 2020


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. Cinzia

    Ho dato un’occhiata ad un post passato un po’ inosservato, quello di Dynamic. E sono rimasta senza parole per quello che ho visto. Se cliccate sul link a YouTube, tra i filmati sul Capodanno 2007 montese, potete gustarvi in anteprima delle immagini rappresentanti l’idiozia totale e incondizionata di un gruppo di ragazzi fortunatamente per loro non tanto riconoscibili nel filmato, che si sdraiano sull’asfalto di viale Giovanni XXIII sfidando la sorte … ed un’auto che procede verso di loro, evitando per un pelo di investirli. I ragazzetti scattano via prontamente e l’ira del conducente è strombazzata dal suo clacson.
    Ora consideratelo pure lo sfogo moralistico di una “vecchia” bacucca di quasi 30 anni, ma ragazzetti cari, avete dato prova di grande immaturità e superficialità. Questi sono giochi – anzi, neanche giochi – pericolosi, che oltre alla vostra incolumità, mettono a rischio quella di altre persone. Se questo vuol dire divertirsi, beh, cari miei, non avete capito niente di cosa significhi divertimento nè vi siete distinti per una grande fantasia e creatività che dovrebbero essere proprie della vostra età. Avete pensato solo per un momento a come avrebbe potuto cominciare il 2007, a causa della vostra demenza?!?! Qualcuno di voi avrebbe potuto rimetterci la pelle o farsi molto male. Avremmo avuto uno straziante funerale con tanti fiori e lacrime per la giovane vita spenta; una vita rovinata, quella del conducente dell’auto, che aveva diritto come voi a festeggiare il nuovo anno; famiglie distrutte dal dolore e voi, idioti, una vita spezzata prima dei vent’anni! Ci pensate? Non è il caso di coinvolgere il cervello, ogni tanto, nelle vostre azioni irresponsabili?!?

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi