Fra di loro? Non si capiscono!!

FRA DI LORO? NON SI CAPISCONO!! SIAMO ALL’ASSURDO!. ESISTE VERAMENTE UNA DIFFERENZA TRA CENTRO-SINISTRA E CENTRO-SINISTRA? CREDAMO DI SI! ORMAI SIAMO IN UNA FASE IN CUI LA CONTRAPPOSIZIONE LA SI PUO’ RISCONTRARE TRA LE STESSE MURA, QUINDI “FRA DI LORO”. NEL 2010, L’AMMINISTRAZIONE PRECEDENTE FU DIRETTAMENTE COINVOLTA NEL COMPITO DI DECIDERE PER MONTESCAGLIOSO LE SORTI DELLA SCUOLA SUL PROPRIO TERRITORIO. CONVOCATI DALL’ASSESSORE PROVINCIALE MONTEMURRO, L’UNICO TITOLATO NEL PROPORRE UN DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO, OGNI COMUNE DETTE LA PROPRIA SOLUZIONE. SI PERVENNE AD UNA ORGANIZZAZIONE DI RETE SCOLASTICA FORMULATA E CONDIVISA DA TUTTI. LA REGIONE BASILICATA COSA PROPOSE E APPROVO’? DISATTENDENDO GLI INDIRIZZI DELLA PROVINCIA, MODIFICO’ IL PIANO DEL DIMENSIONAMENTO SCOLASTICO DELLA PROVINCIA DI MATERA A SUO PIACIMENTO SENZA DARE VALIDE MOTIVAZIONI E VALIDI STRUMENTI PROCEDURALI E SOPRATTUTTO FREGANDOSENE DELLE PROPOSTE DELLA PROVINCIA DI MATERA E DI QUELLE DEI COMUNI. LA PROVINCIA DI MATERA RICORSE AL TAR CONTRO LA REGIONE BASILICATA. LA SENTENZA DEL TAR N. 357/2012 DEL 24/07/2012 HA DATO RAGIONE ALLA PROVINCIA DI MATERA, CHE “NEL RISPETTO DELLA NORMA E DELLA TRASPARENZA AVEVA ATTIVATO UN PERCORSO DI CONFRONTO TRA TUTTE LE COMPONENTI INTERESSATE(SINDACI, ASSESSORI, SINDACATI, ISTITUZIONI SCOLASTICHE, ECC.) ELEBORANDO UN PIANO CONDIVISO DI ORGANIZZAZIONE DELLA RETE SCOLASTICA”. LA SENTENZA HA MESSO, INOLTRE, A NUDO L’INCOMPETENZA DELLA FARRAGINOSA AZIONE POLITICA AMMINISTRATIVA DELLA REGIONE BASILICATA LA CUI UNICA FILOSOFIA E’ LA PRIORITA’ POLITICA CHE GLI PERMETTE DI DECIDERE A PRESCINDERE DA LOGICHE COMPRENSIBILI E CONDIVISIBILI, SOVVERTENDO UN PIANO PROVINCIALE DI ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA ELABORATO CON IL CONTRIBUTO DI TUTTE LE COMPONENTI TERRITORIALI. QUESTI SONO I FATTI. COSIDERAZIONI: E’ MAI POSSIBILE CHE QUESTI SIGNORI DELLA STESSA PARROCCHIA NON INTERLOQUISCANO TRA DI LORO? ASSESSORE MASTROSIMONE(ALL’EPOCA ASSESSORE AL RAMO) CHI PAGHERA’ LE SPESE AI VARI AVVOCATI ROSINA D’ONOFRIO E FRANCO CARROZZO PER LA PROVINCIA DI MATERA? VALERIO DI GIACOMO PER LA REGIONE BASILICATA? E ENRICA ONORATI PER IL COMUNE DI MATERA? TANTO LO SAPPIAMO TUTTI :”PAGHERA’ PANTALONE”. CREDIAMO. ANCORA UNA VOLTA CHE, DOPO L’ENNESIMA FIGURACCIA, IL PRESIDENTE DE FILIPPO DEVE PRENDERE ATTO DEL FALLIMENTO POLITICO DELLA SUA GIUNTA, CHE PER ORA DEVE RIAPPROVARE IL PIANO SECONDO L’ORGANIZZAZIONE PRESENTATA DALLA PROVINCIA DI MATERA. E, SUCCESSIVAMENTE, GLI CONSIGLIAMO DI DIMETTERSI CONSIDERATO IL DANNO ECONOMICO CHE QUESTO FONTOMATICO PERSONAGGIO CREA AI CITTADINI LUCANI. IL GRUPPO CONSILIARE


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. For Peace

    Ma come, quando si fanno i comizi ci dicono che l’asse regione provincia e comune della stessa parte politica porta la governance al massimo e poi si fanno i ricorsi tra loro e accusano problemi di debito.

    La politica non la capisco più, però badate che non capisco neanche voi di centro destra che quando siete all’opposizione fate i salvatori della patria.

    Vabbè comunque vi consiglio vacanze di riflessione per tutti nella speranza che arrivi una terza forza democratica popolare che possa sollevare quanto prima le sorti di Montescaglioso e poi di tutte le Istitutuzioni.

    Proverbi.

    La speranza è l’ultima a morire.

    Chi di speraza vive disperato muore.

     

    Bye bye

     

     

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi