Sindaco Silvaggi : Lavoro e Turismo

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"


Commenti da Facebook

25 Commenti

  1. For Peace

    Ma come, l’amministrazione Silvaggi ha deciso di promuovere Montescaglioso?

    Non ci posso credere che punta ai giovani, ma a quali?

    Dalla mia carta d’identità non mi pare di essere un vecchio.

    Ma dai, ormai si sta celebrando un’altro quinquennio di illusioni.

    Credo che siano finiti i tempi dei creduloni.

    Bye bye

  2. cocci

    La penso come te For Peace e riporto le parole dell’intervista:  ‘I giovani devono capire che il posto ce lo dobbiamo creare ognuno di noi, sfruttando le occasioni che ci sono sul posto…perchè questa risorsa (i giovani) non ce la possiamo far perdere’ (testuali parole)

    Anche dalla mia carta di identità penso di essere un giovane. Il problema però è che i posti di lavor chissà perchè vengono spesso dati non per merito e preparazione, ma per conoscenza!!!

    E questo è lo schifo: In un momento così difficile per tutti, soprattutto per noi giovani che non possiamo neppure cosrtuirci una famiglia o comprarci una casa, perchè il mutuo poi chi lo paga??!!!! chi è fuori dovrebbe ritornare? Per cosa? 

    Personalmente sono curioso di vedere…con le parole siamo tutti bravi.

    Però, tra il dire ed il fare c’è di mezzo il mare!!! Anche perchè come si dice nell’intervista  ‘noi viviamo cellentinando i centesimi’  e non troviamo alibi!!!

    1. tm

      Ho ascoltato attentamente l’intervista al Sindaco Silvaggi, al di là delle normalissime perplessità che si possono naturalmente avere, visto la cosi poca credibilità che oggi suscitano Istituzioni e uomini politici, onestamente devo riconoscere che le intenzioni dell’Amministrazione vadano nella direzione giusta. Naturalmente si tratta di intenzioni che io vivamente mi auguro possano tradursi in realtà. L’interesse verso i giovani e il loro futuro, non può prescindere da un rilancio in maniera determinata del turismo nella nostra regione e nella nostra cittadina. Mi sento ad ogni modo di dover fare un appunto al commento del Sig. Cocci. la frase da lui riportata in grassetto attribuita al Sindaco ‘noi viviamo cellentinando i centesimi’, mi auguro vivamente trattasi di un errore di battitura perchè se cosi non fosse io mi astengo da dargli alcun appellativo, questo lo lascio fare agli utenti di montenet che negli anni hanno dimostrato tanta intelligenza, piuttosto mi rivolgo ai nuovi amministratori del sito affinchè si facciano rispettare le regole da noi tutti accettati di non usare linguaggi in alcun modo offensivi nei confronti di alcuno.

      Tonino Ditaranto

  3. ZODD

    I l primo cittadino di Montescaglioso analizza attentamente i primi mesi della sua ammistrazione e programma con fiducia ed oculatezza, il programmi futuri della sua amministrazione comunale.

    Contenuto non disponibile
    Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

  4. Michele69

    Stranamente, si parla solo di giovani, ma nessuno si é un attimo guardato intorno ?

    Pensiamo ai giovani, al futuro dei giovani, che non trovano lavoro  o ancora meglio sono timorosi data la situazione generale di crisi e gli altissimi costi gestionali ad aprire una loro attività, giovani che campano alle spalle dei genitori, giovani che chiedono ai genitori i soldi per la banzina o per le sigarette… ma nessuno pensa al fatto che visto che in giro non c’é lavaro, sopratutto per i genitori di questi giovani, come andremo avanti ??? dove andremo a finire ???

    Ma, mi chiedo, quando eravamo giovani, andavamo a chiedere ai nostri genitori qualcosa ? 

    Se l’estate finita la scuola si andava in campagna a lavorare ci si comprava il motorino, e se il sabato e la domenica o tutte le sere si andava a fare il lavoretto, si metteva la miscela per farlo camminare, e se avanzava qualcosa si andava a farsi un bel panino e un bicchiere di spuma da Coletta !!! 

    Ma mai a chiedere soldi ai nostri genitori, pena una grandinata di schiaffi e calci !!!

    Comunque, lasciando stare cosa era ieri … oggi come facciamo a dare da mangiare ai nostri figli per fargli vedere come sarà il futuro ???

    Grazie.

    1. linoliva

      Purtroppo dobbiamo capire che i ragazzi di oggi ,l’estate dopo la scuola non vanno a lavorare come facevamo noi,perchè non ci sono piu le condizioni per farlo.Io mi ricordo che gia’ dalle medie l’estate si andava ai muratori, officine varie,in campagna ecc…Prova a farlo adesso,se tutto va bene il datore di lavoro se ne esce solo con una grossa multa,accusato di sfruttamento del lavoro minorile e quant’altro.Ad un imprenditore,economicamente, non conviene assumere per tre mesi e quindi questi ragazzi non si inseriranno mai nel mondo del lavoro.Speriamo che cambi qualcosa……..speriamo….. 

      1. antos

        Penso però che il problema non sia solo d’estate. Il non lavoro ormai è un campanello d’allarme della nostra vita quotidiana.

        Parlo per esempio di me. Penso di ritenermi fortunata, in quanto dopo una laurea sono riuscita ad inserirmi in un contesto lavorativo, sebbene i miei contratti siano stati i lo sono tutt’ora PRECARI e quindi destinati al termine nel giro di 6 mesi e non di più. E si vive anche nell’ansia di commettere errori che poi si pagano con l’essere mandati a casa. Quindi, quando ti chiedono: oggi è festa e devi venire a lavoro comunque, cosa si fa? Si va a lavoro, naturalmente!

        Tuttavia si vive nel timore del futuro, perchè spesso mi chiedo: dopo questi sei mesi, cosa ne sarà di me? 

        E io penso di essere fortunata, perchè ho una laurea in ingegneria e il lavoro, sebbene poco, ci sta;  vivo anche in una città in cui con uno stipendio non alto, riesco a vivere in maniera dignitosa.

        Però ci sono tante altre realtà, anche amiche o amici miei, che nonstante una laurea o una buona preparazione, non riescono a trovare un lavoro. Allora cosa succede? Se vuoi comprare casa non puoi, se vuoi comprare una macchina, pagandola a rate, non puoi, perchè non hai un contratto…e se vuoi costruirti una famiglia: NON PUOI ASSOLUTAMENTE! E si arriva così a 30 anni, con un gruzzoletto minimo da parte e tante speranze per il futuro infrante.

        Il futuro siamo noi e i nostri figli, però se in questa Italia malata non cambiano le cose, davvero non riesco ad immaginare dove andremo a finire!!! 

        1. Cattolo

          Giovani senza lavoro e anziani obbligati a lavorare fino a 70 anni.
          Non trovo un senso logico.

          Scusate, ma proprio questo filo logico continua a sfuggirmi.Sicuramente chi ci guida e comanda come marionette sono piu’ intelligenti e preparati e questo filo logico l’hanno trovato. Io,per quanto ci provi, a 22 anni non riesco a capacitarmi che uno stato con la popolazione(anche politica)piu’ vecchia del mondo e pochissimi giovani, tutti disoccupati o quasi,obblighi i piu’ vecchi a lavorare fino a 70 anni. 😮 Dove troveranno lavoro quei pochi sfortunati figli e nipoti se i pochi posti di lavoro in Italia sono occupati dagli anziani, obbligati per legge a lavorare finchè campano? E con quale logica Brunetta e compagnia cantante si permettono di lanciare degli sfottò ai giovani disoccupati,visto che anche lui contribuisce e non poco alla loro disoccupazione?Non è che tutti quanti i giovani devono essere figli a Bossi per avere un lavoro remunerativo pur non sapendo un’acca di storia e di lingua italiana?
          Secondo me,e secondo il popolo lavoratore,un ventenne o trentenne(con voglia di lavorare e portare un gruzzoletto nella tasca ) produce il doppio rispetto ad un settantenne e sicuramente le industrie avrebbero tutto da guadagnarci. Se davvero vogliamo risollevare le sorti dell’ Italia diamo ai giovani la possiblità di lavorare e di sostituire anche questa classe politica di ottuagenari con le loro sicuramente migliori capacità.Non si coprono i buchi facendo finta di non vederli: ci si finisce dentro.Quanto alla  compagnia cantante che hanno dimostrato di essere una compagnia molto stonata, considerando dove ci hanno portati… non vedo ricrescita o spiraglio di speranza lavorativa. 

          “Un Giovane occupato,disoccupato”

          La logica di questo governo, “Siete in buone mani”

  5. cittadinoattivo

    Oggi leggevo sul sito del comune la det. 94 sett. LL.PP. 
    http://www.comune.montescaglioso.mt.it/albo-pretorio/62-determine-aff-generali-uff-demografici/2475-det-94-sett-llpp-revoca-det-n-90-llpp-del-10912.html

    UNA DOMANDA MI E’ SORTA SPONTANEA…finalmente sono giunte le mensilità degli operatori della ditta Avvenire relative ai mesi maggio/giugno…
    Dai nomi dei dipendenti elencati manca uno, che andando per esclusione dovrebbe essere quello del preposto di cantiere.
    La mia domanda è: come mai manca? E’ possibile che egli grazie alla sua carica riceve regolarmente lo stipendio?  Spero proprio che non sia così e che il suo nome sia semplicemente “sfuggito”…Se così non fosse si andrebbe in contrasto con lo statuto del lavoratori art. 16 comma 1 “collettivi economici discriminatori”…qualcuno può dare delle delucidazioni?

  6. Ezio Auditore

    « L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
    La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. »

    Detto questo miei cari signori della casta,speculatori di noi poveri cittadini,dov’è il lavoro?

    dov’è la nostra sovranità?

    oggi ci troviamo in un italia ferita e finita sul baratro dei nostri cari politicanti che rubano di tutto….

    molti altri paesi europei hanno eliminato le auto blu,hanno eliminato il numero in esubero di deputati e senatori,hanno abbassato gli stipendi alla soglia di 1200 euro e noi?

    no noi in italia viaggiamo alla carlona…per un giorno seduto comodamente con l ‘ipad a cazzeggiare abbiamo diritto alla pensione a vita cari miei,ci becchiamo oltre 30000 euro al mese e chi paga?

    noi…noi e ancora noi

    cari miei e finita l’epoca delle promesse,del paese delle meraviglie,delle pugnette sognando un bel paese come negli anni di craxi….

    è finito tutto finchè i magna magna vivranno alle nostre spalle non esisterà la nostra sovranità e di conseguenza il lavoro…

    mio caro Sindaco Silvaggi ora le dico non promettere mari e monti ci basta monti anzi è già troppo x le nostre tasche e cerca di fare del tuo meglio x trattenere i giovani come me che vogliono cambiare aria e vogliono andare a vivere altrove e non in questo paese di fantasmi…

    montescaglioso sta morendo e con lei anche noi giovani….

    mi fate ridere non prometteteci la luna non potete darcela…

    un saluto il vostro Ezio

     

    1. vince_ditaranto

      Caro Ezio, mi colpiscono sempre i commenti di chi è incazzato come te e cerca di dar peso più possibile alla propria indignazione, nonostante spesso le parole siano insufficienti. Ti dico questo perchè faccio parte a pieno titolo degli incazzati cronici. Ma ti invito a riflettere su come fare a CAMBIARE davvero le cose. Hai giustamente riportato il primo articolo della nostra Costituzione, ma ti dico di riflettere più sul secondo capoverso che sul primo (l’espressione “fondata sul lavoro” è stata una pretesa simbolica dell’ala di sinistra che partecipò alla stesura del testo e comunque significa che la Repubblica riconosce il lavoro come il valore fondante del vivere civile non che tutti hanno diritto ad avere un lavoro in quanto cittadini di questo s/fortunato paese). La costituzione ci offre gli strumenti e i metodi per esercitare la nostra sovranità da cittadini, spesso siamo noi stessi che ce ne priviamo. Ripartiamo dai comuni, che essi ritornino ai cittadini e allontaniamo chi li ha “occupati” indebitamente in tutti questi anni. Proprio perchè abbiamo rinunciato ad esercitare la sovranità sancita dalla carta. Dipende da noi. Quando lo capiremo?

  7. Ezio Auditore

    IL PROBLEMA DI FONDO NON SIAMO NOI CHE NON LO CAPIAMO MA CHI SI FA ABINDOLARE DAI SIGNORI DELLA POLITICA…

    AD ESEMPIO VI RICORDATE IL PERIODO DELLE FORTI NEVICATE QUI A MONTESCAGLIOSO? BENE ORA VI SVELO UN PICCOLO PARTICOLARE,PER PULIRE IL RIONE DOVE ABITO E CIOè VIA SANTA CATERINA E VIALE EUROPA ABBIAMO FATTO L’IRA E IL PANDEMONIO ANDANDO SU AL COMUNE PER DELUCIDARE L’EMERGENZA CHE VI ERA E SAPETE IL NOSTRO PRIMO CITTADINO CHE FACEVA?IN GIRO CON LA MACCHINA  4X4 DEI VIGILI A FARE LA SPESA….POI AVETE PRESENTE I BANDI DI CONCORSO PER CHI è IN PENSIONE DOPO UN INFORTUNIO SUL LAVORO? BENE GENTE COME UN MIO CONOSCENTE CONSEGNATA LA DOMANDA E CI SE VIST SE VIST,TUTTO GIà ASSEGNATO A CHI DICEVANO LORO.

    ECCO MIO CARO AMICO QUESTI SONO PICCOLI ANEDDOTI CHE FANNO RIFLETTERE SU QUANDO LA NOSTRA SOVRANITà è UTILIZZATA IN MODO SBAGLIATO DANDO IL POTERE SIA A DESTRA E A SINISTRA E ALLA FINE DOPO LE PROMESSE DELLA CAMPAGNA ELETTORALE SI AGGIUSTANO SOLO I CAZZI LORO E DELLE LORO FAMIGLIA…

    è BELLO PASSEGGIARE PORTA A PORTA DURANTE IL PERIODO DELLE COMUNALI O ALTRO,PROMETTENDO DI TUTTO E DI PIù E ALLA FINE?

    SIAMO UN PAESE CHE VANTA UN SENATORE A ROMA E UN ASSESSORE DELLA GIUNTA REGIONlALE A POTENZA E CODESTI INDIVIDUI DOVE SONO?COSA FANNO PER LA NOSTRA CMUNITà?X LA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE COSA FANNO? NULLA NULLA DI NULLA

    AMICO MIO SIAMO UNA DELLE REGIONI PIù RICCHE D’ITALIA,ABBIAMO ACQUA,PETROLIO= PIU’ LAVORO PER TUTTI,MA NON SAPPIAMO SFRUTTARLO DATO CHE ABBIAMO I BURATTINI COME DEFILIPPO ALLA REGIONE,QUINDI ANDIAMO A VOTARE I SOLITI TANTO PRIMA O POI GIOVANI DISOCCUPATI COME ME ANDRANNO VIA DA QUESTO PAESE PER CERCARE FORTUNA ALTROV,E LORO MANGERANNO ANCORA UNA VOLTA SULLE NOSTRE SPALLE PROMETTENDO UNA VOLTA ANCORA LE SOLITE COSE….

    MIO CARO AMICO CORVO ORA IO VOGLIO I FATTI NON LE PUGNETTE BASTA NE HO LE PALLE PIENE DEI SOLITI TEATRINI QUI CI VUOLE UNO SCOSSONE ALTRIMENTI FINIREMO SOMMERSI DALLA PUPù DATO CHE OGGI CI ARRIVA ALLA CINTA DEI PANTALONI

    UN SALUTO IL VOSTRO EZIO

  8. tm

    Comprendo molto bene lo sfogo di Ezio, esso è dettato dalla rabbia che milioni di giovani e non giovani hanno oggi nei confronti di una classe politica incapace che ogni giorno che passa si dimostra sempre più irrispettosa nei confronti di coloro cui chiedono di fare sacrifici per far uscire l’Italia dalla crisi, e anche se sbagliando nello sfogo a puntare il dito forse verso quelli che centrano meno (gli amministratori comunali) mette in luce con tutta la sua franchezza le grandi tensioni che attraversano l’Italia. Vedere le immagini del numero due della Polverini vestito da Ulisse mentre gozzoviglia tra duemila comparse è indecoroso e lesivo della dignità di noi tutti. A proposito Ezio, di montesi assessori regionali non ce ne sono, c’è un consigliere regionale e un assessore provinciale, comunque la sostanza noncambia.

    Mi preoccupa di più la superficialità di Corvo quando sostiene che la parola lavoro sia stata inserita nella costituzione italiana solo per fare un favore alla sinistra e per sottolinearne il valore. Cosi non è Corvo, il lavoro è stato posto al primo punto non a caso nella costituzione per ribadire un concetto che un popolo e una persona non possono essere veramente liberi ed indipendenti se manca il bene fondamentale che è la loro sicurezza economica. L’Italia si liberava dal nazismo e dal fascismo oltre che dalla monarchia e i valori di indipendenza e libertà andavano evidenziati come bene primario. Può uno stato dove manca il lavoro essere indipendente? può un uomo senza lavoro essere veramente libero? La domanda cui siamo chiamati a rispondere è proprio questa. Oggi si sta alienando in maniera irreversibile lo statuto dei diritti dei lavoratori, la politica di Marchionne sta invadendo l’Italia e le forze politiche anche quelle che da sempre si definivano di sinistra e per il lavoro, lo stesso Landini richiamava Vendola nei giorni scorsi sulla necessità di costruire un partito dei lavoratori, Quale sarà la prossima mossa di coloro che detengono il potere economico se non quello di portare l’attacco alla costituzione e ai suoi fondamenti attraverso l’eliminazione dell’art.1? Difendere il lavoro e il primo articolo della costituzione vuole dire difendere la nostra stessa repubblica, nel momento in cui invece perdiamo la convinzione che sia un dovere dello stato rimuovere gli ostacoli affinchè ci sia lavoro per tutti in quel momento condanniamo le persone a divenire nuovamente schiavi e alla mercè di avidi aguzzini. Corvo nessuno amministra indebitamente, si amministra su un preciso mandato avuto dalle elezioni, ci possono essere buoni o cattivi amministratori ma in ogni caso ricorda che sono stati legittimati dal voto. Mandiamoli a casa? posso e sono senz’altro d’accordo ma al loro posto voglio una nuova classe politica che metta il lavoro in primo piano e non strilloni dell’ultima ora che abbaiano al lupo e non hanno il coraggio di dire come la pensano sul lavoro e sul precariato.

    Tonino

  9. For Peace

    Mi piace che qualcuno si sia espresso, non ne possiamo più di essere indottrinati, anche al precariato o al farsi da se mentre guardando le determine/delibere del Comune qualcuno viene pur prefeito ad altri ( spesso senza gare).

    Caro Sindaco, sappi valorizzare le persone di MONTESCAGLIOSO, ed abitanti anche fuori PER LAVORO.

    Montescaglioso non è vostra.

    A Montescaglioso possiamo solo dare, non a caso, cari signori, penso che parecchi di noi che siamo fuori da Montescaglioso, abbiamo anche investito i nostri risparmi (guadagnati grazie all’emigrazione) a MONTESCAGLIOSO. Non vi consento espressioni: eee, tu stai fuori Monte. Bye, Bye.

    Spero in una discesa dei Montenettiani in politica.

  10. Ezio Auditore

    HAI RAGIONE NEL DIRE CHE IL MIO è UNO SFOGO MA QUANTI COME ME,SENZA LAVORO NON HANNO IL CORAGGIO DI SCRIVERE 4 RIGHE E QUINDI ATTUARE UNO SFOGO?

    CREDO CHE DIETRO UN PC SIAMO BRAVI TUTTI A DIRE QUELLO CHE CI CONVIENE,MA ALLA FINE RIMANE SCRITTO QUI…

    VORREI AVERE UN LAVORO ED ESSERE SODDISFATTO DI QUELLO CHE FACCIO,MA ADESSO SIAMO IN CRISI,E GIà LA CRISI…

    MALEDETTI COLORO CHGE SONO LI’ A ROMA A NON FARE UN CAZZO,AD USARE LE AUTO BLU,A NON PAGARE NULLA TANTO VIVONO SU NOI E POI SIAMO IN CRISI….

    TONINO IO TI AMMIRO Xè SEI RIUSCITO A CAPIRE IL MIO SFOGO,LA COSA CHE VOLEVO DIRE IN QUESTE POCHE PAROLE E CHE SE I MONTENETTIANI SCENDESSERO IN POLITICA ALLA FINE NON CI SAREBBERO XSONE FISICHE AL COMUNE MA PC,Xè SIOAMO TUTTI BRAVI A SCRIVERE ME COMPRESO DIETRO UN PC MA A PAROLE E A FATTI CHISSà???

    MA GIURO CHE CONTINUERò NEL MIO INTENTO, QUELLO DI LOTTARE E FAR CAPIRE A TUTTI VOI CHE NON SIAMO MARIONETTE IN MANO LORO MA COMANDIAMO NOI,NOI SIAMO IL POPOLO SOVRANO CAZZO LO VOGLIAMO CAPIRE O NO?

    NOI COMANDIAMO ALLE URNE,QUEL PEZZO DI CARTA NON SERVE A SCRIVERE CAZZATE….

    IL VOTO è UN DIRITTO E UN DOVERE,HO UN POTERE DECISIONALE GIUSTO?

    IO NON VADO A VOTARE E COME ME CHISSà QUANTI LO FARANNO?

    VI POSSO GARANTIRE CHE SU 100 XSONE 10 NON ANDRANNO A VOTARE,20 DISEGNERANNO ATTRIBBUTI MASCHILI E 70 VOTERANNO CHI HA PROMESSO LORO UN POSTO DI LAVORO,MAGARI FISSO IN UN UFFICIO….

    MA DAI SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    LA MATTINA ALZATEVI E CERCATE COME ME UN LAVORO QUALUNQUE ESSO SIA Xè IL LAVORO NON TI VIENE A BUSSARE A CASA NEANCHE QUANDO VE LO PROMETTONO X UN VOTO DI MERDA….

    POPOLO SVAGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA L’ERA DELLE CARAMELLE E GARDALAND è FINITO….

    VOGLIO I FATTI

    GRAZIE UN ABBRACCIO IL VOSTRO EZIO

    1. ZODD

      scusate l intromissione , vorrei dire due parole in merito ma prima inviterei Ezio Auditore a usare linguaggi piu consoni per evitare censure . è solo un suggerimento che ti do .

      ora parliamone pure vi invito a riflette , dove sono tutti quei giovani che nella scorsa campagna elettorale sforgiavano i loro manifesti  con frasi del tipo che erano sempre partecipi nel sociale collettivo ?

      addo stonn ? qual’è è il loro sociale collettivo ? le loro proposte le loro idee sui giovani ?

      SPARITI

      tanto so che ritorneranno in cerca di gloria . essi monte net usato solo per far sapere di loro stessi e poi sparire sino alla prossima puntata.

      andiamo avanti . pur concordando sulle giuste richieste sui problemi attuali , possibile mai che non vi siano altre soluzioni per sopravvivere?

      io nel mio tempo libero pur spendendolo per promuovere  STO Paese , qualcosa mi ritorna .  e VOI ? tutti sempre super impegnati dai propri doveri per non aver tempo per proporre un idea o fae una qualsiasi cosa utile x se stessi o x la comunità ?

      dobbiamo perfozza lamentarci del mal governo ?  kosa puo fare un sindaco per noi ? è gia assai che sta ancora a governare , e dove è l opposizione ? solo ad opporsi ? ma xke se ama questo paese visti i tempi duri nn puo continuare i suoi vekki progetti anke se pur stando dall altra parte delle poltrone ?

      quindi signori piu corda li date piu tempo perdete . fate quello che vi sentite di fare finchè ve la sentite  che il bello deve ancora arrivare , anzi qui siamo entrati in una nuova era  del mondo del lavoro .

      scusate l intromissione .

  11. tm

    Ezio, tu hai perfettamente ragione, siamo tutti buoni a parlare dietro ad un pc. personalmente credo che la rabbia dovremmo cominciarla a sfogare diversamente. Questa classe politica, nella sua stragrande maggioranza è marcia, naturalmente vi sono anche politici onesti che purtroppo anch’essi vengono travolti. Io personalmente credo sia arrivato il momento di passsare ai fatti, Gente che ci sta affamando ha bisogno solo di una cosa: essere presa a calci nel culo e non parlo a livello metaforico, ma a livello fisico. Quando i giovani Italiani saranno consapevoli di questo allora forse potremo sperare in un futuro nigliore

  12. For Peace

    Non vi stà parlando un PC, bensì una persona che con la politica ha trattato, facendo sempre una buona opposizione e mettendoci la faccia, rappresentando negli anni una sinistra scomparsa ed impegnata alle carriere fuori da Montescaglioso. Mi indigno quando vedo i politici sfruttare questo mezzo prima delle elezioni e vedere adesso che al mio quesito sulle primarie nessuno del PD mi risponda, DOVE STA’ LA SIGNORA SEGRETARIA? PERCHE’ NON RISPONDE. Quando dico che vorrei che i montenettiani scendessero in politica, significa che mi piacerebbe che a destra e a sinistra i giovani si inserissero nei partiti e li stravolgessero dall’interno democraticamete. Come voleva fare una certa Azione Diretta e che purtroppo mi pare che si sia fatta conquistare dal potere. PURTROPPO ABBIAMO PERSO LA SPERANZA DI UNA GENERAZIONE. Quanto a Montescaglioso, conosco le logiche che informano l’attività amministrativa di destra, come quella di sinistra, ovvero loro dicono: chi ci ha sostenuti vanta dei crediti, e si è visto in passato e si vedrà sempre purtroppo. Non ci fa bene abusare con le parolacce, si fa il gioco sbagliato.

    Bye Bye

    1. tm

      Vedi For Peace, prendersela con il PD di Monte e in particolare con la sua Segretaria secondo me è una cosa sciocca. Il problema delle primarie del PD non dipende certamente da Monte dal momento che ancora a livello nazionale non hanno le idee chiare sul come farle e se permettere o meno a gente non del PD di parteciparvi. Concordo con te che i giovani dovrebbero tornare ad occupare la politica e le sedi dei partiti, questo è un appello che io continuamente faccio da queste pagine, mi sembra comunque ingeneroso prendersela proprio con uno di quei giovani, in questo caso la segretaria del PD che quel coraggio lo ha avuto e in qualche modo ci sta mettendo la faccia, quella faccia che anche tu dici di aver messo e di cui io sono sicuro. I Giovani come Rosanna Cifarelli invece vanno incoraggiati a portare avanti il loro lavoro e magari affiancati da altri giovani. Questo naturalmente non vale solo per il PD ma anche per tutte le altre formazioni politiche, perchè solo se i giovani si riappropriano di un ruolo determinante all’interno dei partiti forse potremo sperare in un cambiamento. Parole, parole, parole? certo ma senza cominciare a parlare non si va da nessuna parte

    2. Ezio Auditore

      CARISSIMO FOR PEACE NON INTENDEVO QUESTO,IO SONO DISPOSTO ANCHE ORA AD ANDARE DA KI DI DOVERE E RIPETERE TUTTO CIO’ CHE HO SCRITTO….

      POI UN’ ALTRA COSA CHE A ME STA LETTERELMENTE SULLE SCATOLE è IL FATTO CHE LA POLITICA DEVE SEMPRE AVERE UN COLORE,UNA DIREZIONE,NON ESISTE POLITICA DI DESTRA O DI SINISTRA PUZZANO ALLO STESSO MODO COME IL CENTRO E ALTRO è UNA MERDA TUTTO….LA POLITICA IL POPOLO LA REPUBBLICA QUESTO SIAMO NOI,LA COSTITUZIONE E LE LEGGI NON SONO X CHI è DI DETRA O SINISTRA,IL LAVORO NON è DI DESTRA O SINISTRA E FAVOREGGIA GLI UNI RISPETTO AGLI ALTRI…VOGLIO FARTI UN ESEMPIO MOLTO ELEMENTARE…LA MATTINA TI ALZI,BEVI IL CAFFè ACCENDI LA TUA SIGARETTA SE FUMI E POI COSA FAI? VAI IN BAGNO E TI SIEDI SU UNA DELLE POLTRONE PIU’ BELLE IL CESSO DI CASA TUA….LI’ CI SI SIEDE ANCHE BERLUSCONI,FASSINO E ANCHE IL PAPA,SIAMO TUTTI UGUALI CAZZO ALLORA Xè IO DEVO PAGARE I LORO ECCESSI CON IL MIO SUDORE E FATICA?

      FOR PEACE SCUSAMI NON OFFENDO IL TUO LAVORO POLITICO FATTO QUI A MONTESCAGLIOSO MA SONO DAVVERO STUFO DI FRITTATE E MINESTRE RISCALDATE….BASTA ORA è ARRIVATO IL MOMENTO DI REAGIRE E FARLO IN MODO DRASTICO AUMENTA TUTTO,DAL CARBURANTE AL PANE E NOI POVERI ILLUSI STIAMO ANCORA A GUARDARE….SI REAGISCE IN GRUPPO NON DA SOLI ALTRIMENTI TUTTO CIO’ NON HA SENSO CAPITE????

      IL VENESSERE SPETTA A TUTTI NON A CHI VIVE COME UN PARASSITA DELLA SOCIETà,MIEI CARI POLITICI PRENDETE SUL SERIO QUANTO VIENE DETTO DA NOI Xè QUI NE ABBIAMO LE PALLE PIENE…

      SCUSATE IL LINGUAGGIO MA QUANNO CE Vò CE Vò

      UN SALUTO IL VOSTRO EZIO

      1. Cattolo

        In Norvegia e Finlandia si pagano tasse piu alte,con la piccola,ma grande differenza che le cose però funzionano, il denaro pubblico non viene buttato via, e alla fine il ritorno per chi paga c’è..noi paghiamo uno sproposito in proporzione ai servizi che ci tornano.
        Sta qui la differenza, i nostri soldi li diamo in mano a dei delinquenti..Sono le caste, i privilegi, le corporazioni e la corruzione (con la ciliegina del “clientelismo”) ad inguaiare l’Italia. Non l’evasione fiscale che è l’ultimo dei mali nostrani,
        se l’ Italia va male è perchè siamo noi Italiani che non facciamo niente per farla andare un po’ meglio.

  13. Ezio Auditore

    FORSE CATTOLO NON MI SONO SPIEGATO MA NEL TUO COMMENTO HAI RIPETUTO LE STESSE COSE CHE DICIAMO NOI….

    VOLEVO DIRE A ZODD CHE è INUTILE RICERCARE I GIOVANI CHE NEL PERIODO ELETTORALE GIROVAGAVANO CN I CARTELLI E PROMUOVEVANO IL LORO BENIAMINO,SONO GIà STATI ACCONTENTATI CON LE CARAMELLE,IN QUANTO ALLA POLITICA O DESTRA O SINISTRA è SEMPRE LA STESSA CACCA…

    TONINO IO SONO PRONTO A SCENDERE IN CAMPO MA SENZA BANDIERA POLITICA E COLORE,SCENDO IN CAMPO X IL TRICOLORE,NON HO SCOPI POLITICI MA VOGLIA DI FARE E CAMBIARE DANDO VITA AD UN ASSOCIAZIONE A QUALCOSA CHE RAGGRUPPI I GIOVANI EDOVE MOSTRARE E TROVARE SOLUZIONI A TUTTI I PROBLEMI QUALI ESSI SIANO,IL LAVORO,IL TEMPO LIBERO SENZA SCOPO DI LUCRO MA DARE UNA VOCE A COLORO CHE COME ME SONO STUFI E STANCHI DI QUESTO MARCIUME….

    CARO ZODD AVRAI UN AIUTO DA ORA IN POI,QUESTO SITO MERITA DI VICERE ED ESSERE PRESENTE E VISTO ANCHE DA CHI CI GOVERNA!!!

    PERCHè NON FATE LEGGERE TUTTO CIO’ AL NOSTRO SINDACO O KI X LUI?

    VOGLIAMO UNA RISPOSTA CONCRETA E MAGARI DIALOGARE X POTER PORTARE AL COMUNE LA VOCE DI NOI GIOVANI!!!

    X CSMBIARE IL GRANDE SISTEMA SI INIZIA CON PICCOLI PASSI PER ARRIVARE A DISTRUGGERE TUTTO IL MARCIO CHE C’è

    UN SALUTO IL VOSTRO EZIO…

    ZODD RIMANI UN GRANDE

  14. antos

    Giusto Ezio!!! La penso come te! Siamo noi che dobiamo reagire e mi fa incazzare il nostro restare inermi, senza un minimo di reazione, dinazi a tutto ciò che accade!!!

    Dobbiamo scendere in piazza e protestare, questo solo. e sai cosa penso anche? Che ci vuole qualcosa che spazzi via tutto il marciume che c’è in giro e che da sempre è costume della nostra Italia! Qualcosa che rada al suolo ciò che nn va bene.

    Per qualsiasi cosa, se hai conoscenze e se sei qualcuno vieni ascoltato…altrimenti, chi si è visto si è visto! 

    Puntiamo sulle persone oneste e su chi vuole fare politica non per il proprio interesse personale, ma per cambiare qualcosa.

    Tutti i privilegi che ci sono per i politici, tutta la gente che viene eletta, resta in carica per un tot di anni e prende la pensione a vita, tutto ciò che non pagano e che paghiamo noi!!! Tutto ciò che nn si dichiara e viene dimenticato dal fisco!!! tutte le tasse che paghiamo per finanziare i politici!!! Ma ci rendiamo conto!!! E noi, non si facciamo passare uno sfizio, seppur minimo, perchè non ce lo possiamo permettere!!! Sempre attenti a tutto, sempre con la paura di perdere il lavoro e di non riuscire e vedere un futuro…davvero assurdo!

    Guarda la cosa più assurda è che le soluzioni per risollevarci dalla crisi erano palesi anche ad un bambino ed invece!??? cosa si è fatto??? Tartassare ancor di più chi è già in difficoltà, chi non ha soldi per se stesso e la famiglia, i pensionati che vivono con 400 o 500 euro al mese…e poi questa gente che ci governa ha soldi che non si riescono neppure a contare, tanti ne sono! 

    Non possiamo più restare muti daventi a questo scatafascio delle nostre vite!


Rispondi a

Info sull'Autore

io sono quello che faccio

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi