mercoledì 30 Settembre 2020

Crollata la facciata della chiesa di S. Maria del Vetrano

A seguito del furto dei ponteggi collocati a presidio della facciata e della volta della chiesa di S. Maria del Vetrano già in parte collassata nel Dicembre del 1998,  è crollata la facciata della chiesa con il portale di prima metà del secolo XVI scolpito con lo stemma dell’Abbazia. Questa mattina d’intesa con l’Amministrazione Comunale, il CEA ha recuperato il portale della chiesa con lo stemma benedettino, che è stato collocato in deposito nell’abbazia. Il recupero ha scongiurato il rischio di furto del manufatto. Già nel 1983, infatti, un altro importante elemento scultoreo fu trafugato dal Vetrano e mai più ritrovato. D’intesa con l’Amministrazione Comunale, nei prossimi giorni il portale sarà ricomposto a secco ed in posizione orizzonatale, in un ambiente dell’abbazia, per valutare i danni del manufatto sulla base della documentazione fotografica realizzata negli anni precedenti. Quanto prima il portale potrà essere accessibile ai cittadini. Si ritiene, infine, che data la situazione creatasi il portale potrà essere collocato all’interno dell’area musealizzata prevista nel progetto di recupero del seminterrato dell’abbazia.

L’Amministrazione Comunale comunica che in attesa della messa in sicurezza dell’area, è fatto assoluto divieto di avvicinarsi ed accedere all’intero edificio di S. Maria del Vetrano.

 

 


Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. CEA

    Ringraziamo quanti tra ieri ed oggi hanno contribuito al recupero ed alla sistemazione provvisoria del portale del Vetrano.

    Le condizioni dell’edificio erano problematiche già dalla fine degli anni settanta. L’affidamento alla comunità di D. Gelmini non poteva certo risolvere il problema poichè ormai era necessario un intervento straordinario di consolidamento e non di semplice manutenzione. Le condizioni della torre e degli ambienti del piano superiore erano tali da sconsigliare, per motivi di sicurezza, anche l’affidamento alla suddetta comunità. L’intervento di consolidamento dell’intero edificio non era e non è alla portata del solo bilancio comunale. Va comunque detto che nell’estate 2011 l’Amministrazione Comunale ha segnalato l’aggravarsi delle condizioni della chiesa alla Soprintendenza competente e che ha candidato il restauro della stessa su un programma della Regione Basilicata.  

    La drammatica situazione del Vetrano richiede un impegno immediato e costruttivo da parte di tutti i rappresentanti di Montescaglioso impegnati nelle istituzioni ad ogni livello e senza distinzione di appartenenza politica. 

    1. ADMIN

      L’Assessorato alle Attività Produttive ed al Turismo del Comune di Montescaglioso ed il Centro di Educazione Ambientale, comunicano che a partire da Sabato 30 Marzo (ore 10,30) nell’abbazia è visitabile l’allestimento dedicato alla grancia benedettina di S. Maria del Vetrano, con il portale della chiesa recuperato tra le macerie del crollo e rimontato a secco. In attesa di una più idonea sistemazione, è possibile ammirare a distanza ravvicinata il grande stemma dell’abbazia scolpito sull’architrave.

      Portale del Vetrano.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi