avviso conferimento rifiuti

CITTA’ DI MONTESCAGLIOSO

Provincia di Matera
C.A.P. 75024
Via Cosimo Venezia n. 1
Tel. 0835/2091 – Fax 0835/209239


L’ASSESSORE ALL’AMBIENTE, IGIENE E SANITA’ PUBBLICA

AVVISA

LA CITTADINANZA CHE IL VIGENTE REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO DEI RIFIUTI URBANI, ASSIMILABILI E PERICOLOSI PREVEDE L’APPLICAZIONE DI SANZIONI COMPRESE FRA € 25,00 E € 500,00 PER LE VIOLAZIONI DELLE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI CONFERIMENTO (ES. MANCATO RISPETTO DEGLI ORARI, MANCATA OSSERVANZA DELL’OBBLIGO DI DIFFERENZIARE LE DIVERSE TIPOLOGIE DI RIFIUTI  ECC.) NONCHE’ NEI CASI DI ABBANDONO DI RIFIUTI, PER I QUALI IL D.LGS. 3 APRILE 2006 N. 152 STABILISCE ANCHE SANZIONI PENALI (ARRESTO DA TRE MESI A DUE ANNI E AMMENDA DA € 2.600,00 A € 26,000,00). A TAL FINE SONO STATE IMPARTITE PUNTUALI DISPOSIZIONI AL SETTORE POLIZIA MUNICIPALE ED ALLA DITTA AFFIDATARIA DEL SERVIZIO, AFFINCHE’ SIANO INTENSIFICATI I CONTROLLI E SIANO PUNITI I RESPONSABILI.

Montescaglioso (MT), 04.06.2013                   

                               L’Assessore all’Ambiente, Igiene e Sanità Pubblica  

                                                                                                     (Dott. Angelo Eletto)    


Commenti da Facebook

3 Commenti

  1. mirko

    Venga a farsi un giro nella zona sud di Montescaglioso esattamente zona PIRRO DEL BALZO, case popolari, zona artigianale caro assessore all’ambiente, si renderà conto che il servizio da parte del suo assessorato non è completo o addirittura scarso, MANCA LA PULIZIA DEI MARCIAPIEDI, che se non ricordiamo male dovrebbe spettare alla ditta Avvenire o se non fosse così al Comune vero? Allora prima di parlare di disciplina e di sanzioni si faccia un bel giro dentro il paese e veda in che condizioni si vive nelle zone da voi dimenticate. E poi Assessore all’AMBIENTE, quando gli operai hanno fatto sciopero e le buste stavano buttate fuori e tutte aperte perchè i cani andavano a nutrirsi, allora dovevano essere i cittadini a multare voi ?

  2. eltao

    Se faccio molta raccolta differernziata,produco meno rifiuto devo pagare meno e non aggiungere la TARES o la TARSU, per cui uno paga in base ai metri quadrati o addirittura mettendo altre imposte , o sanzioni dentro i rifiuti. Così scoraggi un atteggiamento amico dell’ambiente da parte dei cittadini.

    Tutti i materiali possono essere riusati .In questo modo anche nelle situazioni più critiche ,si raggiungono risultati di raccolta sempre superiori al 70 % dei rifiuti .Vuol dire che prodotto 100, 70 viene deviato verso il riciclaggio industriale , e in particolare è molto importante in questo settore la raccolta e il recupero dei rifiuti organici ,alimentari .Noi sprechiamo una quantità enorme di cibo in virtù di questo regime  consumistico e materialistico , dobbiamo assolutamente evitare questo spreco , stare molto più attenti anche quì all’ origine , e dove comunque produciamo uno scarto alimentare o un rifiuto oganico deve essere raccolto  a parte perchè se ne può ricavare un ottimo  fertilizzante di cui abbiamo asssolutamente bisogno  perchè le pratiche agricole  e il cambiamento climatico stanno impoverendo la fertilità la fertilità dei nostri suoli.Una volta questo ciclo si chiudeva con le deieziono degli animali , con la zootecnia di fianco alle pratiche agrarie , oggi può dare un grosso contributo  il recupero dei materiali organici.

     Cosa bisogna fare per non avere problemi seri con i rifiuti? Ridurne all’origine la quantità e la pericolosità, ripensare alle merci, ai cicli produttivi, fare in modo che si producano pochi rifiuti anche nelle attività domestiche e che se ne limiti fortemente la pericolosità. Non scordiamo che il nodo dei nodi sono i rifiuti nucleari, i rifiuti radioattivi, industriali, tossici, molto pericolosi, per la salute dell’uomo e la bio diversità.

    Quindi, in primis, prevenzione.La seconda priorità è recuperare il massimo di materie dai rifiuti, per un motivo molto semplice: la trasformazione carta carta, ferro ferro, vetro ha un bassissimo consumo energetico ed è molto più efficiente di ogni altra trasformazione. Come si fa a recuperare al massimo materia dai rifiuti? Innanzitutto attraverso il riuso e quindi realizzare delle fabbriche dei materiali.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi