Torna il Telamone di Montescaglioso.

Importante annuncio del dott. Antonio Desiena, Sovrintendente all’Archeologia della Basilicata. Nell’intervento che il Sovrintendente ha tenuto nella tavola rotonda ” La Regione e le Pro Loco della Basilicata di fronte alla sfida turismo e accoglienza, cambiare per non scomparire in Basilicata ” organizzata in data odierna dell’UNPLI-Basilicata nell’Abbazia, ha annunciato che entro la fine dell’anno a Montescaglioso sarà presentato il Telamone ritrovato negli anni trenta nei pressi di via S. Francesco ed in mostra fino a pochi mesi orsono nel Museo Archeologico di Reggio Calabria.

Il manufatto, di fase ellenistica, in origine sicuramente appartenente ad un importante edificio di Metaponto fu successivamente riutilizzato in altro edificio pubblico dell’antica Montescaglioso ove fu ritrovato nel 1925 e trasferito nel Museo reggino, all’epoca competente sul nostro territorio. Attualmente il Telamone è già in Basilicata e d’intesa con l’Amministrazione Comunale di Montescaglioso sarà temporaneamente ospitato nell’abbazia. In un successivo comunicato la Sovrintendenza e l’Amministrazione comunale chiariranno i dettagli dell’iniziativa.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi