Piccole cime del Parco – Escursione del 17/11/2013

Matera

PICCOLE CIME DEL PARCO MURGIA – Escursione

domenica 17 Novembre 2013

SCHEDA TECNICA
Partenza da P/za V. Veneto (fontana Ferdinandea)
“ ore 8.00
Lunghezza percorso Km. 6 a/r
Dislivello mt. 300
Difficoltà E (escursionistico)
Tipo percorso Sentiero roccioso, sterrato
Durata ore 4-5 ( soste comprese). Mattinata
Partecipanti max 20

a cura di Donato Casamassima, guida del Parco

DESCRIZIONE ITINERARIO
Appuntamento nel centro storico di Matera presso la fontana Ferdinandea in piazza Vittorio Veneto Dalle scale del “ponticello” di via Fiorentini si raggiungerà via Madonna della Virtù, la strada panoramica di congiungimento del Sasso Barisano col Caveoso. Da Porta Pistola si prenderà un evidente antico sentiero e scenderemo nel canyon sottostante. Guaderemo il torrente su un ponticello di legno , e sempre in salita, raggiungeremo la “cima Angioli” Visiteremo la chiesa rupestre di Madonna degli Angioli, all’interno sono riconoscibili alcuni affreschi tra cui una Madonna con Bambino e una s. Sofia. Nei pressi della chiesa, la grotta chiamata dai pastori delle” tre civette”. Ridiscesi presso il torrente, visiteremo tra vecchi alberi di ulivi,e muretti a secco , quello che è rimasto della chiesetta della Madonna di Monteverde risalente al 1500 con il suo bel campanile a vela. Sul sentiero utilizzato anche durante le riprese del film “King David” saliremo su “cima Murgecchia” e vedremo la chiesetta della Madonna della Scordata e quella dedicata alla Madonna delle Vergini
Scenderemo nuovamente verso il canyon dal “sentiero dei cinghiali”, scaleremo la “cima Quast’gghiaun” ( castellaccio), da qui un panorama eccezionale a 360° sulle altre , sui Sassi, sul canyon, la confluenza dei torrenti Iesce e Gravina rivedremo , inoltre le “cime” appena superate. Ridiscesi, su uno stretto sentiero a picco sul canyon, saliremo su “cima Murgia Timone”. Percorreremo il sentierino lungo il crinale di fronte ai Sassi, vedremo grotte, cisterne, affreschi di alcune chiese rupestri , da qui, la definizione di Matera “la città di pietra” ci apparirà nella sua eccezionale realtà. Il percorso del ritorno ci impegnerà nella discesa verso il guado del torrente sul ponticello di legno e la salita su cima “fontana Ferdinandea”, l’ultima, nel centro storico di Matera , luogo di partenza dell’escursione.

Notizie Utili

– Escursione mediamente impegnativa, non turistica, sconsigliata a chi soffre di vertigini.
– Abbigliamento adatto alla stagione, vestirsi comunque a “cipolla”
– Obbligatorie le scarpe da trekking o similari
– Escursione vietata ai bambini inferiori a 14 anni.
– Il percorso potrebbe subire variazioni per sopravvenute necessità organizzative
per info : Parco Murgia 0835336166
Donato Casamassima ( guida del parco) 3331166651

In caso di piaggia l’escursione verrà rinviata a data da destinarsi.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi