domenica 29 Novembre 2020

Invito arriva a conclusione della “Audizione…” (succede!)

Audizione con Associazioni per ampliamento Parco Murgia Materana

on 13 Maggio 2014.

Nella giornata di sabato 10 maggio 2014 l’Amministrazione Comunale, nelle persona dell’Assessore all’Urbanistica, Attività Produttive, Demanio e Agricoltura Roberto Venezia e il consigliere comunale Vincenzo Scialpi (rappresentante del Comune di Montescaglioso nel Consiglio Direttivo del Parco Murgia materana) hanno incontrato i rappresentanti delle associazioni agricole, venatorie, ambientaliste e di promozione turistica, convocate per un’audizione sul tema dell’ampliamento dei confini del Parco Murgia Materana.

All’incontro hanno preso parte i rappresentanti delle associazioni agricole Coldiretti, Copagri, CIA, dell’associazione venatoria Federcaccia, della Pro Loco, del Gruppo Scout AGESCI; del CEA (Centro di Educazione Ambientale) di Montescaglioso e di un Comitato cittadino spontaneo costituitosi il 29 aprile u.s; all’incontro erano altresì presenti i consiglieri comunali in rappresentanza dei gruppi di maggioranza e di minoranza in Consiglio Comunale.

A seguito della relazione iniziale di apertura dei lavori fatta dall’Assessore Roberto Venezia e dal Consigliere Vincenzo Scialpi in merito ai programmi dell’Amministrazione Comunale di voler procedere all’adozione di una proposta tecnica finalizzata all’ampliamento del perimetro del Parco delle Chiese Rupestri della Murgia Materana nel quadro di un rapporto sempre più stretto con la città di Matera, già patrimonio dell’Unesco e candidata a Capitale Europea della Cultura 2019, tutte le Associazioni presenti all’incontro hanno sottoposto all’attenzione dell’Amministrazione, ognuno per gli ambiti di propria operatività e competenza, le rispettive e non univoche posizioni sul tema in discussione.

Nel corso dei lavori, durante i quali non sono mancati momenti di verifica tecnico-giuridica in merito all’iter procedurale della proposta, nonché, di approfondimento sulle opportunità, le criticità e gli eventuali vincoli della stessa, l’Amministrazione Comunale ha ribadito il proprio intendimento nel voler procedere nel senso della proposta di ampliamento del perimetro del Parco delle chiese rupestri precisando che, in nessun caso, saranno interessate proprietà private, tranne nel caso di spontanee ed esplicite richieste di adesione che perverranno da parte dei cittadini.

Le associazioni presenti ai lavori sono state, infine, invitate a produrre – entro il mese di maggio – osservazioni e memorie scritte, tali da arricchire la discussione avviata e consentire un miglior lavoro di elaborazione della proposta da portare all’approvazione da parte del Consiglio Comunale.

Al termine dell’incontro, i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale presenti hanno ribadito l’auspicio di una proposta dal basso che tenga conto delle esigenze e delle istanze delle associazioni e dei cittadini, elaborata con il coinvolgimento del maggior numero possibile di soggetti che possa essere presa in carico dalla Giunta e dal Consiglio Comunale solo al termine di un percorso di ampia partecipazione democratica e nel rispetto delle legittime posizioni di tutti gli interlocutori che vorranno contribuire alla discussione.

_________________

Il Gruppo “Transizione_Montescaglioso” invierà una memoria scritta all’Assessore Venezia e per conoscenza al Presidente del Parco della Murgia Materana


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. Francesco Lomonaco FL

    La correttezza e il rispetto verso l’Assessore Roberto Venezia non è in discussione. E’ successo una cosa che in tempi di “normalità”  (una comunicazione fraintesa o in ritardo) è del tutto normale… appunto…

    Ma i tempi che viviamo hanno bisogno di una maggiore attenzione da parte di tutti. 

    Pubblicare una notizia, rivolta alla comunità, il cui senso è una richiesta di  “partecipazione” e… farlo sul Sito Istituzionale della comunità è un atto del tutto normale (ma questo non è stato fatto, questo è anormale).

    Un Invito cartaceo con tanto di indirizzo e protocollo di partenza fa parte della normalità … ma anormale che arrivi a destinazione il giorno successivo alla data dell’incontro.

    Una telefonata o un saluto nel corridoio che informa di un incontro da tenere è normale… ma non è normale ne scontato che il messaggio contenga necessariamente “luogo e ora” dell’incontro.

    Insomma, nessuna polemica. Non ho pregiudizi. Io amo la normalità quando per normalità significa fare le cose con cura.

    Con questo… ribadisco la mia stima nei confronti dell’assessore Roberto Venezia e colgo l’occasione di informare tutti i lettori che al prossimo incontro il gruppo “transizione_Montescaglioso” sarà presente per dare il suo piccolo contributo.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi