Benedetta Iannuzziello in concerto

Benedetta Iannuzziello in concerto

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"



Commenti da Facebook

3 Commenti

  1. edwards

    Permettetemi qualche osservazione: perchè “Bemedetta Iannuzziello in concerto” se questi sono solo 7 min. della serata??? Perchè solo visibilità a lei e non a tutti i protagonista della serata???

    Inoltre quella sera sentivo vociferare dalla gente che Benedetta è uno dei nuovi talenti montesi, e devo dire davvero brava, ma con quanto è immenso il repertorio pianistico il talento sarebbe suonare I Pirati dei Caraibi concludendo con una “botta di culo”???

    Forse sono troppo cattivo ma sicuramente a Benedetta farà bene un pò di critica negativa rispetto a troppa fama fasulla.

    1. Franco Mazzoccoli

      C’è una parola magica che circola da tempo, da troppo tempo, in questo paese ed è la parola “anzìk’”.

      Una parola con molti significati e fra questi “per caso”, “forse” alle quali si aggiunge una non detta ma che il destinatario comprende immediatamente ed è “gratis”.

      Quante volte ci siamo sentiti dire “anzìk tien’ na fot’ d’….” (per caso hai una foto di…)? Se si risponde di sì, la domanda successiva è “me la dai?” Sottintendendo ”gratis”, naturalmente.  

      Bene, chi, come me, ha la passione per le immagini fisse e per quelle in movimento, di immagini ne conserva parecchie, che produce, è vero, per passione, per diletto, ma che sono il frutto di esperienza, di lavoro, di aggiornamento tecnico, di documentazione, anche costosa, di frequentazioni a mostre e a corsi che il più delle volte richiedono impegno, tempo e denaro. Chiedere a queste persone “la foto di…” per ottenerla “gratis” denota una irrispettosa svalutazione di tutto quello che ho indicato prima.

      Quando la Pro Loco di Montescaglioso organizza una mostra, un concerto, un evento tutto questo deve tenerlo presente come deve tenerlo presente l’amministrazione comunale se, per caso, sponsorizza la manifestazione.

      Chiedere, come fa lei, a Montescaglioso.net di mostrare le immagini di tutto il concerto è irriguardoso nei confronti di chi, per sua iniziativa e per suo diletto, gratis e senza pretendere di essere pagato, ha deciso di riprendere il tutto.

      Ritengo, quindi, che la stessa persona che ha effettuato le riprese sia libera di farne l’uso che vuole essendo l’unico proprietario delle stesse e se, per caso, si lasciasse convincere a farne una copia, deve fare molta attenzione perché questa, riprodotta, poi, in centinaia di esemplari, è utilizzata, questa volta a fini di lucro, come fa La Pro Loco facendo perdere, alla persona che ha prodotto le foto o che ha effettuato le riprese, anche i diritti su di esse.

      Tutto questo lei probabilmente lo ignora ma non per questo si deve sentire in diritto di sminuire il lavoro degli altri e sbeffeggiare Benedetta perché è l’unica pianista mostrata.

      Un consiglio: per le prossime volte si dia da fare.

      Pretenda dalla Pro Loco e dall’amministrazione che propongono iniziative simili che vengano documentate in foto e in video. A quel punto i promotori si attiveranno, convocheranno, pagandoli, operatori in grado di documentare il tutto, da esperti, come quel gruppo che fa capo a Giuseppe Scocuzza che ha dimostrato, con la diretta su San Rocco, di essere competente, di “saperci fare”, di aver passione ma che ha il diritto di ottenere un riconoscimento per il, questa volta sì, “lavoro” fatto.

      Cari saluti 

      1. ZODD

        Bravissimo Franco , e aggiungerei ke monte net o la mia persona  ha fatto di lavori gratis , dirette web di ogni tipo , fotografia ke parlano del paese riti costumi e tradizioni e mai  nessuno se fatto avanti a monetizzare l enorme lavoro che c’è dietro un sito qualunque kome lo definiscono certi ma non tutti.

        Vuole i filmati si rivolga al organo competente in materia di promozione a 360 gradi del territorio , in questo caso la Pro Loco di Montescaglioso .

        e moderi il linguaggio dinanzi a un artista che non è ancora maggiorenne scostumato ,maleducato e malimbarato..

        e anzik non ha capit u cunget di proloco  fatti na cultura.

        Le pro loco sono associazioni locali nate con scopi di promozione e sviluppo del territorio.

        Le attività

        Particolare rilievo rivestono per lo sviluppo delle attività turistiche, in particolare per quel che concerne i prodotti tipici dell’enogastronomia e dell’artigianato locale, le tradizioni popolari, la tutela e la salvaguardia dei patrimoni storico-artistici, architettonici, culturali e ambientali.

        Distinti saluti

        Michele Giannotta

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi