Diritto al riposo

l’articolo 32 della Costituzione tutela il diritto alla salute del cittadino e della collettività. un aspetto importante di tale tutela e’ costituito dal diritto al riposo.
in alcune zone del nostro paese dormire e’ reso quasi impossibile dal rumore e dal vocio che arrivano nelle case fino a tarda notte dai vicini esercizi commerciali. uno di questi si trova purtroppo sotto casa mia e per provare a dormire in questi giorni di, diciamo, vacanza sono stato costretto a chiudere tutte le finestre e ad usare dei tappi per le orecchie senza ottenere l ‘effetto voluto. del resto, a 4-5 metri dal mio letto qualche allegra compagnia sta mangiando e parlando in libertà’ .

Rompendo la secolare tradizione paesana della lettera anonima, ho segnalato insieme ad altri proprietari, il problema ai vigili urbani e al Sindaco dopo avere inutilmente cercato un’intesa con il proprietario del locale.

Sono in fiduciosa attesa di risposta e risultati.

Se non dovessero arrivare proverò ogni altra possibile strada. La giurisprudenza in materia e’ incoraggiante.

Tengo tuttavia a dire che non voglio fare la guerra a nessuno, ma solo poter dormire quando ne ho voglia o bisogno.
E che non voglio, non voglio in nessun caso, che la mia proprietà, se volessi venderla o affittarla, sia deprezzata dal fattore “tavolino selvaggio”.

Tornerò, temo, sull’argomento poiché credo che al nostro paese serva un po’ più di trasparenza.
Intanto chiedo: sono queste pretese assurde?


Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. ciffo

    Non credo che le richieste di Cristoforo siano assurde. Non sono assurde neanche la voglia di un paese vivo e allegro tipica dei giovani o l’esigenza di un’attività commerciale di aumentare i propri profitti.

    Quale diritto ha precedenza?

    Non bisogna avere opinioni in merito… esiste una parolina importante… legalità… che dovrebbe guidare l’azione di ogni individuo/impresa/istituzione. Questa attività ha tutti i permessi in regola? Se si mi spiace per Cristoforo che dovrà vedere deprezzato il valore del suo appartamento, se no… beh mortorio o no… nessuno può alzarsi la mattina e decidere di fare più soldi a scapito di altri.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi