domenica 26 Settembre 2021

Incontro lavoratori cassintegrati

Comunicato STAMPA

24 settembre 2014

 

L’Amministrazione Comunale, nelle persone del Sindaco Giuseppe Silvaggi, del Vice Sindaco e Assessore alla Sanità Angelo Eletto, dell’Assessore alle Politiche Sociali Maddalena Ditaranto, presso la Sala Giunta comunale, ha incontrato una delegazione di ex lavoratori in mobilità e cassa integrazione. I cittadini hanno reso noto di trovarsi in forte difficoltà, vista la mancanza di occupazione lavorativa e delle relative tutele; hanno, inoltre, lamentato l’impossibilità ad essere ricollocati nel mondo del lavoro dopo essere stati costretti ad uscirne, già da alcuni anni, per accedere alla cassa integrazione e/o mobilità. Hanno chiesto ed ottenuto un incontro con gli amministratori comunali di Montescaglioso per discutere delle difficoltà a far fronte alle tasse da pagare, obbligo verso il quale hanno notevoli difficoltà viste le disagiate condizioni economiche. Hanno richiesto la sospensione delle tasse sino al pagamento delle spettanze loro dovute, oltre a richiedere risposte concrete.  Nel corso dell’incontro i lavoratori hanno reso noto di avere avuto indicazioni di ricollocamento in ambito della forestazione, ma, allo stesso tempo, hanno appreso che la Regione Basilicata, al momento, ha sospeso tale iniziativa. Alla domanda del sindaco Silvaggi in merito al ruolo recitato dalle Organizzazioni Sindacali, i lavoratori hanno espresso forti critiche nei confronti della politica e degli stessi sindacati. Medesimo giudizio è stato espresso verso il decreto adottato dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi, in base al quale, a partire dal 1° settembre scorso, sono stati eliminati gli ammortizzatori sociali. Da parte del signor Nino Paradiso sono stati citati gli incontri avuti, negli ultimi mesi, con il consigliere regionale Roberto Cifarelli; allo stesso tempo è stato sottolineato che, alla luce della difficilissima situazione economica attuale, non sia più corretto fare riferimento alla dignità del lavoratore ma, piuttosto, “alla dignità della famiglia”, direttamente sconvolta dalla crisi. E’ stata chiesta partecipazione da parte di tutti i Comuni, in un movimento che coinvolga tutti gli attori sociali: tra le attività da avviare è stato fatto riferimento all’istituzione di presidi permanenti e proseguire con quelli già attivati. Il Sindaco Silvaggi, nel suo intervento, ha espresso tutta la solidarietà da parte dell’Amministrazione Comunale ai lavoratori ed ha, inoltre, ricordato ai presenti che molte delle tasse sono imposte dallo Stato centrale e, di certo, non decise dai Comuni. Allo stesso tempo, negli stessi Comuni, si è chiamati a svolgere un ruolo di esattori per conto dello Stato italiano, che, per tutta risposta, negli anni, ha sempre più ridotto i trasferimenti. Ha assicurato che il Comune montese si farà carico di questo disagio presso le opportune sedi: saranno contattati la Regione Basilicata, la Prefettura di Matera, il Vice Ministro agli Interni Sen. Filippo Bubbico, gli altri Comuni i cui cittadini sono interessati da queste notevoli difficoltà. Ha avanzato la proposta di invitare il Presidente della Giunta Regionale di Basilicata, Marcello Pittella, ad essere presente in una seduta di Consiglio Comunale allargato, per discutere queste tematiche.

L’impegno è quello di promuovere, insieme alle parti sociali, azioni di sostegno alle famiglie interessate.

Ufficio Stampa

Comune di Montescaglioso (MT)


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi