M’illumino di meno

Centro di Educazione Ambientale di Montescaglioso.

Abbiamo seguito con grande interesse le varie discussioni sull’energia, il clima e l’ambiente su Monte.net. Riteniamo veramente problematico convincerci o convincere gli altri su quale sia la ricetta giusta da adottare. Crediamo, però, molto nell’impegno personale, ovvero nello sforzo di ognuno di noi rispetto alla possibilità di cambiare i comportamenti quotidiani. La sommatoria dei piccoli risparmi energetici, per esempio, produce grandi numeri. Su una cosa tutti sembrano essere d’accordo: la prima fonte energetica sono, paradossalmente, il risparmio e l’efficienza in campo energetico. Ci sono tali e tanti margini che tutti gli organismi pubblici e gli esperti concordano nel ritenere che siano gli unici strumenti disponibili per ottenere risultati a breve termine. Il CEA nell’ambito di un programma coordinato dalla rete dei Centri di Educazione Ambientale lucani (REDUS: Rete per l’Educazione alla Sostenibilità della Basilicata), realizzerà nelle prossime settimane una serie di iniziative sul tema energia: educazione e azioni concrete. Una prima proposta a tutti da attuare singolarmente e come Monte.net: l’adesione alla giornata per il risparmio energetico lanciata da CATERPILLAR(trasmissione Radio RAI) per il giorno 16 Febbraio. Da parte nostra ci mobilitiamo presso le scuole e di comuni del comprensorio bradanico per ottenere l’adesione alla giornata. Ovviamente anche e soprattutto presso il Comune di Montescaglioso. Se avete anche suggerimenti su forme di risparmio da attuare, ben vengano. Certo l’iniziativa non risolve il problema però…:A) ci abitua a ragionare in termini di risparmio e modifica dei comportamenti; B) la massa delle adesioni produce una piccola ma sempre utile riduzione delle emissioni. Franco Caputo, Angelo Lospinuso.

Il sito per maggiori informazioni:

http://www.radio.rai.it/radio2/caterueb2006/millumino/index.cfm


Commenti da Facebook

2 Commenti

  1. ciffo

    Io ci sono.
    Il 16 febbraio 2007 alle ore 18 spegniamo tutte le luci.
    E non dimentichiamoci la spia del televisore e dello stereo.
    Un piccolo calcolo…
    ..una spia della tv/stereo/vcr..ecc consuma mediamente 2W ogni ora. Moltiplicato per 24 ore e per 365 giorni sono 17,5 KWh all’anno… cioè circa 3,15 euro all’anno (un Kwh costa 18 cent). Moltiplichiamo per 20milioni di famiglie in Italia: 63milioni di euro.
    Basterebbe che tutti spegnessimo la spia della tv sempre per risparmiare 63milioni di euro all’anno solo in Italia!

    Volevo segnalarvi questo link:
    http://today.reuters.com
    In California c’è chi vuole mettere al bando per legge le lampadine NON a risparmio energetico.

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi