domenica 29 Novembre 2020

Meteo Montescaglioso, tempo molto mite.

La formazione di una profonda circolazione depressionaria sul Mediterraneo occidentale favorirà sulla Basilicata l’arrivo dello Scirocco che per alcuni giorni spingerà masse di aria molto mite provenienti dal Nord Africa. Secondo le attuali elaborazioni la persistenza di tale situazione favorirà piogge intense sul Nord Italia, mentre sulle nostre zone la nuvolosità resterà poco compatta e intervallata da ampie schiarite.

Fino a giovedì prevediamo condizioni di cielo poco nuvoloso o velato. A metà settimana qualche locale addensamento più esteso potrà causare isolate pioviggini miste a sabbia del Sahara. Temperature in sensibile aumento. Venti moderati da Sud/SudEst. Mare mosso.


Commenti da Facebook

1 Commmento

  1. Montescaglioso

    L’aria fresca di origine nordatlantica giunta sul Mediterraneo sta scivolando in queste ore fino al cuore del deserto sahariano, andando a scavare una profonda circolazione depressionaria afro-mediterranea che, muovendosi verso NE, tenderà a raggiungere il culmine della sua energia a ridosso dei mari meridionali italiani. Una situazione potenzialmente pericolosa a causa del contrasto tra due masse di aria del tutto differenti (quella fresca oceanica e quella calda desertica) che sprigionerà nell’aria moltissima energia. Venti di burrasca, temporali e piogge intense interesseranno tutto l’arco ionico, dalla Sicilia alle isole greche.
    #Puglia e #Basilicata saranno investite da tale peggioramento, ad eccezione dei settori centro-settentrionali che ne risentiranno in minor misura. Nel corso della mattinata di domani le nubi diverranno via via più persistenti e tenderanno a farsi largo le prime precipitazioni soprattutto su tarantino e basso materano, irregolari sul Salento. Dal pomeriggio entreremo nel vivo del #maltempo: piogge battenti e nubifragi investiranno tutte le zone che affacciano sullo Ionio, risultando inizialmente più frequenti e persistenti sui rilievi esposti, ossia l’area compresa tra materano, Murgia, tarantino e Valle d’Itria, per poi accanirsi tra la sera/notte e la mattinata seguente sulla penisola salentina. Il vento di #scirocco rinforzerà ulteriormente, sino a divenire molto forte o di burrasca su coste ioniche e del Canale d’Otranto, dove imperverseranno violente mareggiate; il moto ondoso risulterà particolarmente accentuato tra la serata di domani e la mattinata di venerdì sui litorali leccesi, con onde che potrebbero raggiungere i 7m di altezza, mentre comincerà ad attenuarsi altrove.


Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi