Un montese 9° nella 150Km di Capo Verde

Un nostro concittadino, Giuseppe Ciarfaglia, partecipa alla maratona di 150km di Capo Verde e si classifica al 9° posto.

Complimenti da tutta la comunità di montescaglioso.net

Giuseppe Ciarfaglia

 

 

Articoli ripresi dal web:

 

Fra gli iscritti anche Giuseppe Roberto Ciarfaglia da Montescaglioso

 

Boa Vista, infatti, è una delle dieci isole dell’arcipelago di Capo Verde, la più arida, la più ventosa, ma forse, la più affascinante. Da 14 anni l’isola africana è lo scenario di una delle gare endurance più attraenti del panorama di maratone podistiche estreme. Negli anni la formula è un po’ cambiata: a fianco della “tradizionale” UltraMarathon di 150 chilometri con partenza e arrivo da Sal Rei, capoluogo dell’isola, si sono affiancate altre due distanze. Il passaggio intermedio di Curral Velho è diventato il traguardo della SaltMarathon di 75 chilometri, e per chi non se la sente di misurarsi su distanze impegnative, vi è laEcoMarathon di 42 chilometri.
Per tutte le prove il palcoscenico è lo stesso: chilometri da correre su sterrati e sentieri che spesso si sciolgono nel deserto, e altre volte diventano piste in mezzo a pietraie. Il tutto in autosufficienza, perché non è importante competere esclusivamente contro decine di avversari, bensì misurarsi con la natura dell’isola, selvaggia e per questo seducente.  

Manca ormai pochissimo alla quattordicesima edizione della Boa Vista Ultratrail, e già si contano una sessantina di “temerari” iscritti alla gara, e fra le 19 province italiane c’è anche Giuseppe Roberto Ciarfaglia di Matera, del gruppo sportivo Podistica Ibitlossi, che ha raccolto questa sfida scegliendo il piatto forte della Ultra Marathon di 150 chilometri.

La prossima edizione della Boa Vista Ultratrail è in programma dal 6 al 7 dicembre nella stessa formula che ha reso epiche le precedenti edizioni. Con gli stessi caratteri di prova avventurosa la fama della gara ha raggiunto molti ultrarunner europei. Infatti al via della quattordicesima edizione sono iscritti atleti in rappresentanza di cinque nazioni: oltre l’Italia anche Germania, Inghilterra, Svizzera, Olanda e Polonia.

Sito Web.
Intanto è operativo il sito dedicato alla gara, www.boavistaultratrail.com, totalmente rinnovato e che presto vedrà completate tutte le sue sezioni. Il viaggio può iniziare anche da lì.

Denominazione    Distanza    Partenza    Traguardo
 UltraMarathon         150 km        Sal Rei        Sal Rei
 SaltMarathon          75 km           Sal Rei        Curral Velho
 EcoMarathon          42 km          Sal Rei        Sal Rei    

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Maratona di 150 chilometri a Capo Verde: vince un friulano

Ivan Zufferli vince la prova no-stop intorno all’isola dello stato africano sfiorando il record di percorrenza con il tempo di 18:12’02”

In una competizione estrema come la Boa Vista Ultratrail le  condizioni meteo sono la variabile che spesso può condizionare la prestazione degli atleti, e anche nella quattordicesima edizione appena conclusa, la temperatura ha giocato un ruolo determinante nel risultato complessivo della competizione. Infatti, un cielo coperto che ha velato il sole equatoriale di Cabo Verde, ha favorito la performance di numerosi atleti tanto da invitare il vincitore, l’udinese Ivan Zufferli, ad attaccare il record del tracciato di 150 chilometri della Boa Vista Ultramarathon. Il friulano ha concluso la prova madre dell’ultratrail in 18:12:02, a soli quattro minuti dalla miglior tempo assoluto firmato dallo spagnolo Salvator Castro nell’edizione del 2007. 

 

Alle sue spalle il capoverdiano Danilson Silva Pereira a 14 minuti dal vincitore, dopo aver lottato con lui per gran parte del tracciato. Sul terzo gradino del podio il cinquantenne vicentinoCorrado Buzzolan che ha chiuso in 20:09’24”, e non è riuscito a migliorare la seconda piazza dello scorso anno.

 

 

Splendida la prestazione dell’unica donna impegnata in gara,Emanuela Marzotto diLucignano, in provincia di Arezzo, che ha fermato il crono in 22:26:05, equivalente al sesto posto assoluto, conquistato a pari merito con Josè Danil Vaz Cabral che ha aiutato la toscana nella parte del tracciato notturno.

 

Nel percorso Salt Marathon, che ha visto il traguardo posizionato alla salina di Cural Veglio dopo 75 chilometri, vittoria del veneto, ma ormai trapiantato a Boa Vista, Claudio Morlin, già autore di un podio nella gara Ultramarathon del 2012 e vincitore in 7:40’10”. Il 39enne ha staccato di quasi due ore il capoverdiano Nelson Gil Dias Fortes e di tre ore Enrico Modonesidi Brescia. Tra le donne, prestazione di rilievo della studentessa universitaria Giulia Saggin diCaronno Varesinoche ha chiuso la 75 chilometri in 9:32’03” che le vale il terzo posto assoluto. Piazza d’onore per la ligure Paola Deandreis in 11:21’10”.

 

Nella classica distanza dei 42 chilometri sventola la bandiera di Capo Verde con Alexandro Varela in 3:49:31 che ha battuto il portoghese Paulo Palhinha di due minuti e mezzo e terzo posto per Oceano Paixao Lima Livramento.

 

CLASSIFICA 150 KM 

 

1    Zufferli Ivan    ITA    18:12:02

2    Silva Pereira    Danilson    CV    18:26:10

3    Buzzalon    Corrado    ITA    20:09:24

4    Fonseca Lopes    Joao    CV    20:17:36

5    Soares da Gama    Augusto Joaquim    CV    21:28:56

6    Vaz Cabral    Josè Danil    CV    22:26:05

6     Marzotto     Emanuela    ITA    22:26:05 (prima donna)

8    Gomes Cabral    Antonio    CV    23:46:35

9    Ciarfaglia    Giuseppe Roberto    ITA    23:55:42

10    Bonmassar    Adriano    ITA    24:05:04

10    Silva Tavares    Orlando    CV    24:05:04

12    Semedo Moreira    Nataniel de Jesus    CV    24:42:37

13    Conte    Alessandro    ITA    24:44:12

14    Orini     Rosolo    ITA    25:23:09

15    Fantasia    Claudio    ITA    29:14:14

15    Titone    Salvatore    ITA    29:14:14


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi