“Fa ciò che puoi, con ciò che hai, dove sei”.

La seconda metà del novecento è stata più volte definita Era della PlasticaLa produzione mondiale della plastica si attesta attualmente a 200 Milioni di Tonnellate.

I motivi del suo successo sono la leggerezza, versatilità ed utilizzo in molti settori differenti, la facilità di lavorazione e i bassi consumi di energia nella sua produzione, la relativa facilità della sua raccolta e l’alta riciclabilità. Nonostante ciò ad oggi l’inquinamento causato dalla plastica e dalla sua dispersione sta causando notevoli problemi ambientali ad habitat di fauna e flora selvatica così come all’ habitat antropizzato.

I prodotti plastici contengono diversi tipi di sostanze chimiche, a seconda della tipologia. L’aggiunta di sostanze chimiche è la ragione principale per cui queste plastiche vengono riutilizzate più e più volte, tuttavia questa caratteristica ha i suoi effetti collaterali. Alcune delle sostanze chimiche utilizzate nella produzione di plastica possono essere nocive per l’uomo a causa dell’assorbimento cutaneo.

Il Comune di Montescaglioso da oltre cinque anni ha messo in campo varie politiche di raccolta differenziata, cambiate con il tempo e le amministrazioni che si sono susseguite. D’altro canto l’inquinamento da plastiche a livello globale è in continuo aumento. Per venire incontro agli sforzi delle pubbliche amministrazioni e delle organizzazioni non governative è necessario uno sforzo da parte di aziende e privati. Tali sforzi purtroppo hanno dei costi che finiscono con il gravare troppo spesso sul contribuente.

Per tale motivo il Supermercato Sisa di Montescaglioso ha realizzato una politica di riciclo volta ad andare direttamente in contro al consumatore. Dal maggio 2014 la nostra azienda raccoglie circa 1500 bottiglie la settimana che vengono in seguito rimborsati al cliente con sconti dai 5 ai 10 centesimi per bottiglia resa sull’acquisto di prodotti ( acquistati) nel supermercato Sisa.

Inoltre l’azienda F.lli Lomonaco attua un sistema di raccolta di imballaggi di carta, cartone, cassette di legno etc.. che consegna ad aziende specializzate per il riciclo le quali rilasciano relativo formulario del ritiro.

Per tali mativi la società ha chiesto ed attende dagli organi competenti la riduzione della tassa rifiuti prevista secondo misura di legge dall’ art. 49 comma 14 del D.L.vo 22/1997 che prevede in casi simili la riduzione del tributo fino alla metà del totale. Obiettivo dell’azienda è raggiungere il reintegro del totale della plastica venduta in formato di bottiglia, attestandosi le cifre attuali ad un 30% delle bottiglie d’acqua vendute rientrate.

Sisa, qualità e convenienza.


Commenti da Facebook

Rispondi a

Info sull'Autore

Post Correlati

Translate »

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi